Provato per voi

Accessori per cosmesi e make-up: gli oggetti amici dell’ambiente

Tutto il necessario per la cura di viso, corpo e capelli eco-friendly

cosmesi COP - graf

Avete mai pensato a quanti oggetti utilizziamo tutti i giorni, magari più volte al giorno, per la beauty routine? Igiene orale, igiene intima femminile, detersione di viso e corpo, cura dei capelli, make-up e chi più ne ha più ne metta.

Molti di questi accessori hanno un impatto non da poco sull’ambiente, perché spesso sono realizzati in materiali inquinanti oppure perché il loro smaltimento non è semplice. Siccome fortunatamente esiste l’alternativa eco quasi per tutto, ho fatto qualche ricerca per proporvi la versione “green” di quegli oggetti che tutte dovremmo avere nel nostro bagno.

Iniziamo dal necessario per igiene e cura del viso:

OFFICINA NATURAE – Spazzolino eco-sostenibile (€ 3,45)

spazzolino

Lo spazzolino non è un accessorio-optional: più che della bellezza, si parla di salute. Perché sia efficace, i dentisti raccomandano di cambiarlo ogni 3 mesi; considerando che la maggior parte degli spazzolini che troviamo in vendita è in plastica, è facile capire come questo rappresenti un grosso problema per l’ambiente. Le soluzioni sono due: quella più “soft”, di utilizzare quelli con la testina sostituibile: in questo caso si ridurrebbe di molto il volume di rifiuti.
Negli ultimi anni però si stanno affacciando sul mercato anche veri spazzolini ecologici, spesso in materiali naturali e biodegradabili come il legno o il bambù. Un esempio è il prodotto della foto: made in Italy, da fonti rinnovabili, è realizzato in polpa di legno ed è naturalmente antimuffe a antibatterico; disponibile in 4 colori e anche in versione per bambini.
Io l’ho provato: è morbido all’uso e fa bene il suo lavoro.

 

LATTE E LUNA – PezzoLinda (2 lavette viso 18×18 cm / € 6,00; 1 lavetta viso e 1 lavetta corpo 28×28 cm / € 9,00)

pezzolinda-viso

Detergere bene il viso tutte le sere è importante, anche se non ci si è truccate: si eliminano impurità, smog cittadino, si prepara la pelle a creme e trattamenti. Per la pulizia, iniziano a farsi strada i panni in tessuto: anche io li utilizzo, sono comodi, economici ed ecologici. Non essendo un prodotto usa e getta infatti, permettono di ridurre i rifiuti e di risparmiare, perché si possono riutilizzare infinite volte.
Perché siano davvero una scelta eco, però, preferite quelli in materiali naturali: questo prodotto, ad esempio, è al 100% in cotone ipoallergenico e realizzata a mano; si può utilizzare sia da asciutta che da bagnata e si può lavare a mano o in lavatrice. I prezzi sono davvero irrisori rispetto a tanti prodotti sul mercato!

 

AVRIL – Organic cotton pads (€ 1,69 / 70 pz.)

avril-organic-cotton-pads

Se proprio non potete fare a meno dei dischetti in cotone, che almeno sia biologico.
Sul portale Ecco Verde ci sono questi di Avril, marchio francese di cui ho provato diversi prodotti: dischetti rotondi, con un lato liscio e uno rigato per rimuovere il trucco più resistente, sono realizzati in solo cotone organico, certificato bio da Ecocert.

 

HYDROPHIL – Bastoncini di cotone (€ 3,99 / 100 bastoncini)

hydrophil-bastoncini-di-cotone

Sapete quali sono i rifiuti più comuni che infestano le nostre spiagge? Dopo la plastica, quelli sanitari: assorbenti, cerotti e… bastoncini per le orecchie. Nel 2001 uscì una legge che metteva al bando tutti quelli non biodegradabili, ma solo 4 anni dopo vennero di nuovo ammessi; all’utilizzo quindi di questi prodotti, si aggiunge la pessima abitudine di gettarli nel WC.
Se non vogliamo che i mari italiani diventino davvero una “zuppa di plastica”, come dicono gli scienziati, scegliamo comunque i cotton fioc compostabili anche se non ce lo impone la legge: ad esempio, sempre su Ecco Verde ci sono questi, biodegradabili al 100%, in bambù e cotone con materiali provenienti dal commercio equosolidale certificati Fairtrade.
E mi raccomando, dopo l’utilizzo, buttiamoli nel posto giusto!

 

Sempre in tema viso, vediamo gli accessori per il make up:

GREEN & BEAUTY – Pennello Kabuki (€ 15,20)

pennelli

Qui su Ecocentrica parliamo spesso di make-up naturale e bio, ma non degli accessori necessari per realizzarlo. In realtà, riguardo ai pennelli le definizioni sono un po’ contradditorie: setole “naturali” significa di origine animale, ovvero realizzate con pelo e pelliccia di scoiattoli, zibellini, capre, pony. Le setole sintetiche sono spesso in nylon, anche se hanno il vantaggio di essere cruelty-free.
Insomma, una scelta completamente ecologica al momento non c’è, ma un buon compromesso è scegliere un prodotto che abbia le altre parti in materiali a basso impatto ambientale: il manico e la ghiera, ovvero quella che tiene unite le setole. Green&Beauty, nuova linea della stessa azienda di Green Natural, propone pennelli con setole in fibre sintetiche ipoallergeniche e antibatteriche, ghiere in alluminio riciclato e manici in bambù: una linea molto completa con tutto il necessario per il make-up di viso e occhi.

 

Passiamo alla detersione del corpo e ai prodotti per l’igiene:

COSE DELLA NATURA – “Arcipelago” sbiancata corpo (€ 18,90)

spugna cose della natura

Le spugne sono un altro grosso problema. Si passa da quelle sintetiche, realizzate in materie plastiche inquinanti, a quelle naturali che però spesso sono di dubbia provenienza e potrebbero arrivare dai mari tropicali.
Un’alternativa è preferire i prodotti sicuri, provenienti da laboratori artigianali, pescati nel rispetto dell’ambiente. Cose della Natura ad esempio garantisce che tutte le loro spugne provengono unicamente dai mari Mediterraneo e Adriatico: morbide e adatte anche alle pelli sensibili, esfoliano e migliorano la circolazione; ce ne sono davvero di tanti tipi, durano fino a un anno (si raccomanda di lavarle ogni 3 mesi con acqua e bicarbonato) e sono biodegradabili.
Nel catalogo ci sono anche tantissimi accessori per la detersione di viso e corpo, come spazzole, esfolianti, massaggiatori e prodotti per bambini.

 

GREEN & BEAUTY – Spugna in plastica riciclata (€ 3,80)

green-beauty-spugna

Alternativa numero 2: spugna sintetica, ma di riciclo.
Prodotta sempre da Green & Beauty, è realizzata con la plastica proveniente da raccolta differenziata; ipoallergenica, prodotta in Italia, permette di risparmiare acqua ed emissioni di CO2.

 

VIVICOT BIO – Assorbenti giorno con ali (€ 3,25)

14-assorbenti-vivicot-con-ali

Una questione con cui noi donne siamo costrette a fare i conti per molti anni della nostra vita. Vi siete mai chieste quanti assorbenti utilizzate? Qualcuno ha provato a fare questo calcolo, e si parla di circa 10.000 pezzi a testa, spesso in materie plastiche derivate dal petrolio, che inquinano l’ambiente per molto tempo (ci vogliono circa 500 anni prima che si degradi!).
Per fortuna, le scelte ecologiche esistono eccome: la prima è la coppetta mestruale, da estrarre, lavare e riutilizzare praticamente all’infinito; la seconda sono gli assorbenti lavabili, anche loro riutilizzabili.
La terza, se cercate qualcosa di più pratico, specie per i giorni in cui si è fuori casa, è scegliere assorbenti usa e getta, ma che siano biodegradabili: quelli di Vivicot Bio sono in cotone biologico certificato ICEA e compostabili. Inoltre, sono anche più indicati per azzerare il rischio di irritazioni, allergie e dermatiti.

 

I PROVENZALI – Salviettine intime biologiche delicate (€ 2,65 / 12 pz.)

salviette

Un altro prodotto usa e getta da limitare al minimo indispensabile sono le salviette. In viaggio però costituiscono un’ancora di salvezza: se proprio dobbiamo acquistarle, scegliamole bio. Tra quelle che vi avevo consigliato ci sono queste de I Provenzali, a base di aloe vera, senza ingredienti nocivi e certificate bio da CCPB.
Questo prodotto in particolare è gettabile nel WC, ma non tutti lo sono, quindi attenzione!

 

Infine, per la cura dei capelli:

TEK – Spazzola rettangolare grande (€ 24,60)

spazzola

Infine, per la cura dei capelli, la soluzione migliore sono spazzole e pettini in legno. Lo sono per la cute, soprattutto quella delicata, per i fusti, che i prodotti in plastica spezzano facilmente e rendono elettrici e crespi, ma anche per l’ambiente. Il legno è un materiale naturale che non inquina come le plastiche: l’importante è che sia europeo e non provenga da deforestazione.
I prodotti di Tek sono tutti Made in Italy, in legno, quelli tinti con coloranti vegetali, e certificati FSC per la gestione responsabile delle foreste; il catalogo è molto vasto e non potrete non trovare quello che fa per voi.

 

Pronte per rimodernare gli accessori della toilette?

 

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.
Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Foto copertina: www.blogloving.com

Nessun commento

Scrivi un commento

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi