A tavola

Arancione come le carote, dolce come l’estratto di stevia

Continuiamo il nostro viaggio tra i dolci che più amiamo senza le calorie dello zucchero ma con tanta dolcezza di origine naturale

 FB_cover

Ed eccoci alla ricetta numero due del nostro “dolciario” senza zucchero. Oggi vedremo come impiegare l’estratto di stevia per cucinare un altro classico dei dolci italiani: la torta alle carote. Soffice, dolce, morbida… arancione torta alle carote! Fa perdere la testa a grandi e piccini senza distinzione e noi le facciamo perdere calorie!

Per preparare una classica torta di carote partendo da 250 gr di carote sarebbero necessari 180 gr di zucchero semolato… SAREBBERO necessari, visto che nel nostro arsenale c’è l’estratto di stevia: soli 60 gr del nostro dolcificante my Dietor 100% di origine naturale a zero calorie per spazzare via in un soffio dalla strepitosa torta arancione le oltre 700 kcal dello zucchero semolato (senza perdere nemmeno un grado di dolcezza).

Ecco come fare:

P1010298

Ingredienti

150 gr di burro

60 gr di myDietor Cuor di Stevia sfuso

4 tuorli

3 albumi

50 gr di latte

175 gr di farina

15 gr di lievito per dolci

250 gr di carote

100 gr di farina di nocciole

50 gr di yogurt intero

1 scorza grattugiata di limone

½ cucchiaino di cannella

P1010312

2. Ammorbidite il burro e unitelo a my Dietor insieme alla cannella in una ampia ciotola. Lavoratelo fino a ottenere una crema omogenea

P1010316

3.Aggiungete alla crema i tuorli, il latte, la farina, il lievito, la farina di  nocciole, le carote gratuggiate, lo yogurt e la scorza di limone.  Amalgamate il tutto con gli albumi montati

P1010319

4.Versate il composto ottenuto  in uno stampo da 24 o 26, imburrato e infarinato Cuocete a 180° per 35/40 minuti. Attenzione: i tempi di cottura utilizzando l’estratto di stevia sono fondamentali. Se vi fidate del vostro forno e della sua precisione state sui 35 minuti altrimenti allungate la cottura ma non superate mai i 40 minuti!

IMG_3415

5.Servite e gustate. Potete spolverare il dolce con dello zucchero velo… Ma se avete fatto 30 togliendo lo zucchero semolato dall’impasto, fate 31 e rinunciate allo zucchero a velo. Al dolce pensa lo steviolo dell’estratto di stevia: è 300 volte più dolce dello zucchero.

 

Non vi resta che azzannare senza pietà questa piccola, strepitosa dolcezza arancione. Sperimentate e confrontiamoci! Per quanto mi riguarda, anche questo esperimento è perfettamente riuscito! Gnam!

 

 

2 Commenti

  • Commenta
    fra
    22 maggio 2015 at 5:59

    Ciao, seguo con interesse il tuo blog. Mi piacerebbe fare questa torta ma sono allergica alla frutta secca. Cosa potrei mettere al posto della farina di nocciole? Grazie.

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      22 maggio 2015 at 10:40

      ciao! devi aumentare la farina normale ma non so di quanto xè va testata!!! bacioni

    Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi