Green lifestyle

Arriva l’autunno: il decalogo per affrontare il cambio di stagione

Dieta, rimedi naturali e altri consigli per iniziare al meglio la stagione fredda

2.cambio di stagione - FullSizeRender

Le temperature calano, le giornate si fanno più corte, le vacanze sono finite e gli impegni quotidiani incombono, inoltre i primi raffreddori sono dietro l’angolo: insomma, siamo in pieno cambio di stagione. Questo passaggio non è quasi mai indolore, anzi, spesso ci vuole un periodo di assestamento perché il fisico (e l’umore) si riprendano; ecco perché vi ho preparato un piccolo vademecum di consigli, realizzato anche con l’aiuto di alcuni esperti, per risolvere i problemi tipici di questo periodo dell’anno.

1) PREVENIRE LA CADUTA DEI CAPELLI

perdere-i-capelli-300x201

Foto: dermes.it

L’autunno è il momento più critico anche per i capelli: è in questa stagione che  se ne perdono di più (anche qui abbiamo parlato di cause e rimedi per la caduta dei capelli). Per prevenirla, si può iniziare dalla tavola, con i consigli della Dott.ssa Cordara, nutrizionista: «Consiglio di fare un pieno di zinco e rame, i sali minerali più importanti per mantenere sani i capelli. Lo zinco è contenuto in particolare in noci, anacardi, mandorle e arachidi, 35 grammi al giorno è la quantità ottimale. Il rame invece si trova soprattutto nei molluschi, nel cioccolato e nelle noci.»

2) BENESSERE DELL’INTESTINO

flora_intestinale

Foto: www.greenme.it

Anche la flora batterica risente del cambio di stagione: è importante invece che in questo periodo sia al top, perché rinforza le difese immunitarie mettendo al riparo dai malanni di stagione. Come spiega la Dott.ssa Sara Cordara: «Sarebbe opportuno un ciclo di almeno 3 mesi consecutivi con alimenti a base di probiotici in maniera da regolarizzare la flora intestinale. Non esiste un momento preciso della giornata in cui assumerli anche se, per facilitare la sopravvivenza di questi batteri buoni, è meglio non assumerli a stomaco completamente vuoto.»

3) RINFORZARE LE DIFESE IMMUNITARIE

come-rinforzare-le-difese-immunitarie

Foto: www.centropostura.it

Non è mai troppo presto per pensarci: non solo perché siamo già a rischio raffreddori e influenze con i frequenti sbalzi termici, ma anche perché l’organismo va preparato per tempo ad affrontare la stagione più fredda dell’anno. Oltre ai probiotici, per allontanare il rischio di raffreddori e influenze possiamo ricorrere anche ad altri rimedi naturali: Annamaria Previati, titolare di BioStudioNatura a Milano e mia naturopata di fiducia, consiglia in particolare EchinaBIOcitrus, a base di echinacea e semi di pompelmo, utile anche per curare le malattie infettive.
Qui trovare altri suggerimenti per aumentare naturalmente le difese immunitarie.

4) UN AIUTO DAGLI INTEGRATORI…

cambio-stagione-caddys-1481554988

Foto: www.caddys.it

Serve un sostegno in più per sopportare il cambio di stagione? Tra gli integratori più utili in autunno ci sono gli oligoelementi, in particolare Zinco-nichel-cobalto, il rimedio d’elezione per la “sindrome da disadattamento”, e Manganese-Rame, utile per rinforzare il sistema immunitario.

5) … E DAI RIMEDI NATURALI

27213

Foto: www.cure-naturali.it

Le cure dolci per affrontare questo periodo non mancano. Tra i suggerimenti di Annamaria Previati troviamo il gemmoderivato di Ribes nigrum contrasta lo stress e ricarica di energia, i Fiori di Bach, con Scleranthus, se la tensione si scarica sullo stomaco, e Walnut, che aiuta corpo e mente ad adattarsi ai cambiamenti. Per aiutare l’umore, messo alla prova dal calo delle ore di luce, possiamo provare infusi e tisane a base di melissa, rosa canina, camomilla o achillea millefoglie, che ha anche effetto antispastico sull’apparato digerente.

6) DORMIRE BENE

Consigli-per-dormire-bene-660x330

Foto: www.portalebenessere.com

Tipico delle “sindromi stagionali” è la difficoltà a prendere sonno, che fra non molto verrà accentuata dal passaggio all’ora solare. L’insonnia però può abbassare le difese immunitarie e aumentare lo stress: ecco perché è importante dormire bene, inteso come quantità e qualità. Mangiare leggero, non fare attività fisica intensa nelle ore serali, non portare a letto smartphone, pc e altri dispositivi elettronici, andare a dormire ed alzarsi sempre alla stessa sono le regole base, ma se servisse un aiuto in più per ritrovare l’equilibrio, potrebbe essere utile la melatonina: sentite però il parere del medico.
Nel frattempo, qui trovate rimedi efficaci (e naturali) contro l’insonnia.

7) GINNASTICA DOLCE

Come sempre, per ritrovare il benessere non bisogna trascurare lo sport, ma senza strafare. Come dice Ioana Dunica, personal trainer: «Non diventate troppo sedentari con l’arrivo del freddo: è importante svolgere almeno 30 minuti al giorno di attività fisica. Iscrivetevi in palestra, troverete tanta scelta tra i corsi body-mind (pilates, postural training, stretching), cardio vascolari (tonificazione, step, allenamento funzionale) e quelli in acqua. Fate delle passeggiate all’aria aperta anche in autunno, fino a quando le temperature lo permettono.
Se rimanete in casa, dedicatevi allo yoga: l’obiettivo principale di questa disciplina è eliminare lo stress e le ansie quotidiane, ed è anche un ottimo modo per tenere costantemente in allenamento la muscolatura del corpo in modo dolce.»

Ecco 3 semplici esercizi:

yoga1

POSIZIONE DEL “CANE A TESTA IN SU”, allunga tutta la parte frontale del corpo, rende la spina dorsale flessibile e permette di aumentare la forza nelle braccia.

yoga2

POSIZIONE DELLA “PINZA”, allunga la colonna vertebrale, le spalle, i muscoli posteri della coscia. Attenua il mal di testa, gli stati ansiosi e riduce l’affaticamento.

yoga3

POSIZIONE DEL “BAMBINO”, allevia le tensioni nella schiena, e il mal di schiena in generale. Allunga i muscoli dei fianchi, cosce e caviglie. Rilassa le spalle ed il collo.

8) MASSAGGI RELAX

http-%2F%2Fmedia.benessereblog.it%2F6%2F6fc%2Fmassaggio-ayurvedico-620x350

Foto: www.benessereblog.it

Anche i massaggi sono trattamenti benessere perfetti per l’autunno! Annamaria Previati consiglia soprattutto il linfodrenaggio, un classico del cambio di stagione perché migliora la circolazione della linfa, aumentando le difese immunitarie; il massaggio ayurvedico, per combattere stress e sintomi tipici del cambio di stagione, come stanchezza, mal di testa, insonnia, nervosismo; lo shiatsu, volto a riportare l’organismo in equilibrio, per il benessere di corpo e mente.

9) COMBATTERE LA TRISTEZZA AUTUNNALE

Happy-Woman-Throwing-Leaves

Foto: donna.nanopress.it

 Altro problema di questo periodo: l’umore. È soprattutto un fatto fisiologico, perché calando le ore di luce, cala la produzione di serotonina, l’ormone del benessere; questo si aggiunge allo stress del periodo, della fine delle vacanze e del ritorno alla routine e agli impegni di ogni giorno.
Non preoccupatevi: si può rimediare con i cibi giusti (quelli ricchi di triptofano, come latte, cacao amaro, cereali integrali, banane, frutta secca), esponendosi alla luce solare almeno 30 minuti al giorno e molto altro: qui potete trovare tutti i consigli degli esperti per combattere la depressione stagionale.

10) STACCARE LA SPINA

Costruire-angolo-relax-casa-fai-da-te_o_su_horizontal_fixed

Foto: www.donnamoderna.com

Per non far salire pericolosamente i livelli di stress, ogni tanto concedetevi una pausa: che sia un’ora al giorno o un giorno alla settimana, staccate dagli impegni e dedicatevi alle cose che più vi piace fare; anche se avete meno tempo che in vacanza, continuate a frequentare gli amici; per spezzare la routine, fate qualche weekend fuori porta o, se proprio non riuscite, iniziate ad organizzare le vacanze invernali: avrete sicuramente una buona motivazione per andare avanti!

 

Abbiamo davanti un intero anno lavorativo: meglio arrivarci carichi di energia!

Nessun commento

Scrivi un commento

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi