Provato per voi

Candele naturali: 6 prodotti scelti per voi

Come e perché le candele fanno male e le alternative eco-sicure

Le candele non sono solo un complemento d’arredo: una volta accese regalano un’atmosfera più calda e accogliente, sono preziose alleate per un bagno rilassante o per una cena a due, profumano l’ambiente; in questo periodo natalizio poi abbelliscono le case o diventano un regalo per amici e parenti.

Belle sono belle, ma quello che in pochi sanno è che possono costituire un pericolo per la salute: allergie, asma e perfino tumori. La maggior parte dei prodotti in commercio infatti è composta da cera di paraffina, derivata dalla raffinazione del petrolio (praticamente gli scarti di quello che viene utilizzato per benzina e altri carburanti); con la combustione, rilasciano sostanze tossiche o addirittura cancerogene come monossido di carbonio, metalli pesanti, polveri sottili e COV, soprattutto formaldeide e benzene.

Non meno pericoloso poi il materiale con cui è composto lo stoppino: se l’ideale sarebbe il cotone, il più delle volte è invece in piombo o in nylon, che rilasciano metalli pesanti o diossine; per non parlare delle candele profumate, i cui profumi di sintesi possono a loro volta rilasciare sostanze tossiche e irritanti, come ftalati o solventi sempre a base di piombo.

Secondo gli esperti le candele inquinano più del fumo passivo di sigaretta, e possono provocare malattie respiratorie, anche gravi come il tumore al polmone. La rivista inglese New Scientist ha pubblicato uno studio in cui si dimostrava che liberano nell’aria quantità di piombo 13 volte superiori a quelle consentite. L’EPA (l’Agenzia per la protezione dell’ambiente dei Paesi UE) ha denunciato già nel 2005 il pericolo di inquinamento indoor dato da deodoranti, incensi, candele e profumi per ambiente in generale, ma soprattutto i prodotti a combustione, sostenendo che la fuliggine emanata dalle candele in paraffina sia simile a quella dei motori diesel.

Anche in Italia è stato pubblicato un dossier sull’argomento dal Senato nel 2006, in cui si affermava che il mercato era in crescita esponenziale: dal 2000, il consumo pro capite era aumentato da 40 a 100 g, più che raddoppiato in pochi anni; sono aumentati così i produttori che, approfittando dell’assenza di normative, hanno messo in commercio candele di scarsa qualità, con materie prime di dubbia provenienza e tutt’altro che sicure. Venne condotta anche un’indagine sui prodotti in circolazione in Italia, da cui risultava che il 100% di quelli asiatici conteneva ingredienti inquinanti e pericolosi.

Questo documento aveva lo scopo di chiedere più tutela per la salute dei consumatori, e la creazione di norme per la produzione, cosa fatta un po’ a metà: esistono dei marchi di qualità come il RAL, ma certificano la materia prima, senza tenere conto dell’inquinamento dato dalla combustione.

L’alternativa più sicura, quindi, resta quella di abbandonare i marchi più famosi o i prodotti a basso costo e orientarsi verso le candele naturali. La più famosa è quella in cera d’api, ma esistono anche quelle vegetali, ad esempio la cera a base di soia: quando bio e non OGM è un ottimo prodotto, perché è biodegradabile, non inquina, non emana fuliggine e quindi non sporca in casa, e non contiene derivati animali.

Per aiutarvi, ecco un elenco di candele naturali e sicure per la salute:

ALLEGRO NATURA – Candele vegetali (€ 15,90)

Azienda italiana che produce cosmetici e detersivi ecologici, di cui vi ho parlato spesso. Le loro candele sono naturali e vegetali, realizzate a mano, a base di cera di colza, un olio vegetale, in questo caso da agricoltura biologica; lo stoppino è in cotone e il contenitore in vetro, non solo più ecologico, ma anche in grado di conservare meglio la candela.
Disponibili in 4 profumazioni: Sicilia, Provenza, Floreale relax, Balsamica, tutte ottenute con soli oli essenziali, sempre biologici.

 

APIARIUM – Candela profumata (€ 15,80)

Si tratta di un marchio di cosmesi bio, sempre italiano, che ho appena scoperto e di cui spero di provare presto qualcosa. Hanno prodotti per viso, corpo e capelli, a base di estratti vegetali e spesso quelli prodotti dalle api, come miele e propoli; sono realizzati a basso impatto ambientale e in contenitori riciclabili.
Hanno anche una linea di prodotti per la casa, con profumi per ambiente e le candele naturali, a base di cera d’api e soia (100% non OGM),che trovate in diversi aromi: Vaniglia e mandorla (quello in foto), Melograno e cannella, Ambra e gelsomino, Cedro e patchouly, Riso ed orchidea, tutti con essenze naturali.
Sul loro sito ci sono i punti vendita, altrimenti potete acquistare direttamente online; alcuni prodotti, come questa candela, li ho trovati anche da Eataly.

 

BIOFFICINA TOSCANA – Candele (€ 13,30)

Questo marchio non ha bisogno di presentazioni: ve ne ho parlato spessissimo! Oltre ai cosmetici, ha anche una sezione dedicata alla casa, con i profumatori (di cui avevamo parlato) e le candele: con sola cera d’api bio toscana e oli essenziali naturali che rispettano lo standard IFRA (ovvero sulla sicurezza della fragranze) e sempre certificati bio.
Chiamate “candele aromaterapiche”, sono disponibili in 3 diversi mix di essenze: la Sinergia energizzante, per stimolare la vitalità, Sinergia rilassante, per conciliare il riposo, e Sinergia purificante, per un effetto rigenerante.

 

GREEN NATURAL – Candela essenziale in cera di soia (€ 14,99)

Altro marchio di cui vi ho parlato spesso, ma questo è un prodotto novità. Anche queste candele sono completamente naturali, a base di cera di soia e profumate con soli oli essenziali; il contenitore in vetro è pensato per essere riciclato.
Sono disponibili in due formati, uno più piccolo da 200 g e uno più grande da 350 g; si trovano in 6 diverse fragranze: Riequilibrante all’anice, Vitalità all’arancio, Rilassante alla lavanda, Concentrazione alla menta, Energizzante alla cannella, Balsamico all’eucalipto.

 

HEART & HOME – Candele profumate in soia (€ 18,99)

“Spulciando” in rete, ho trovato anche questi prodotti, sempre Made in Italy: a base di cera di soia, naturale e coltivata in modo ecosostenibile, particolare perché si scioglie già a basse temperature, permettendo di lasciare la candela accesa per poco tempo e farla durare a lungo. Le confezioni, molto eleganti, sono in vetro riciclabile, mentre le profumazioni (tante) sono legate alla stagione: si va dalla rosa in primavera, alla frutta estiva, alla cannella per questo periodo dell’anno.
Sono disponibili in diverse misure, quella in foto è la grande, ma c’è anche la media (€ 9,49) e la piccola, a prezzi davvero contenuti (€ 2,99).

 

KIIO CANDLES – Ecocandela “OMO” (€ 8,00)

Infine, vi propongo questi prodotti un po’ particolari, nati all’interno di un laboratorio artigianale: mi piacciono perché sono realizzate a mano, con materiali completamente naturali e biodegradabili; a base di cera di soia NO OGM, con stoppino in cotone sempre cucito a mano e, se profumate, solo con oli essenziali biologici.
Le candele proposte sono tante, spesso frutto del riciclo creativo di contenitori, ad esempio bottiglie, barattoli di marmellata o quella in foto, della linea “OMO”, chiamata così perché si utilizzano i vasetti degli omogenizzati. Queste sono disponibili in 3 profumi: gelsomino, uva rossa, bergamotto.

 

È importante scegliere candele naturali o certificate biologiche, anche se costano qualcosa di più; tra l’altro, durano molto più a lungo di quelle in paraffina, per cui alla fine ci guadagnate anche!

 

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.
Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

1 Commento

  • Commenta
    giulia
    13 dicembre 2017 at 18:30

    belle e buone perfette idee regalo e non solo

  • Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi