Occhio al benessere

Con l’aloe la chioma brilla

Come dicono i pubblicitari bravi: i tuoi capelli sono stanchi ed opachi? Come sempre è la natura a darti una mano. Con una pianta miracolosa……

1

Ormai il mio amore per l’aloe, pianta grassa straordinaria che tengo sulla terrazza, lo conoscete. Il suo “succo” è davvero un miracolo della natura! Questa volta dopo avere tagliato la solita foglia…

2 3

… raccolgo il liquido contenuto in una scodellina spremendola bene.

4

Non c’è bisogno di aggiunte: faccio una bella treccia coi capelli bagnati e la spennello con il succo. Lascio l’impacco agire per una ventina di minuti.

5

Il risultato è questo! Capelli lucenti, morbidi, perfetti. Come al solito senza prodotti cari, talvolta dannosi, sicuramente industriali, ma solo con l’aiuto della natura. Questo è essere Ecocentrici!

L’utilizzo dell’Aloe è secolare (la usavano già Greci e Romani soprattutto per cicatrizzare le ferite)  e viene consigliato nei trattamenti cosmetico-tricologici per le sue proprietà nutrienti e anti-ossidanti che contribuiscono a fortificare il cuoio capelluto ed evitare la perdita di capelli.

Il gel aloe lo puoi prendere direttamente dalla pianta o – se non ce l’avete-  lo potete comprare in erboristeria.

Per l’acquisto di un buon gel d’aloe è molto importante leggere l’INCI (l’elenco degli ingredienti contenuti sul retro della confezione), che deve riportare al primo posto non l’acqua ma il succo o il gel di aloe vera (lat. Aloe barbadensis Miller). Questo significa che l’aloe è l’ingrediente che è contenuto in maggiore quantità nel prodotto. Non fidatevi solo dell’aspetto della confezione o del messaggio pubblicitario, che, a volte, può trarre in inganno ma controllate sempre gli ingredienti. Vedere la scritta “prodotto a base di aloe vera” non significa che esso sia costituito     interamente da aloe; anzi dall’esame degli ingredienti, nella maggior parte dei casi, risulta che di aloe ce n’è ben poco.

Non deve, inoltre, contenere sostanze derivate dal petrolio (petrolati, paraffina, olio minerale, vaselina, PEG, PPG), siliconi, DEA, MEA, TEA, EDTA, conservanti (parabeni, cessori di formaldeide e composti organici alogeni), coloranti (riconoscibili dalla sigla C.I. – Color Index) e profumi sintetici (parfum).

Meglio, inoltre, preferire i prodotti bio, che devono presentare sulla confezione la certificazione da agricoltura biologica, che garantisce un metodo di coltivazione poco impattante sull’ambiente, in quanto vieta l’utilizzo di o.g.m. (organismi geneticamente modificati), di fertilizzanti di sintesi e di pesticidi di origine chimica.

Meglio evitare le diciture aloe vera “da foglia intera”, “concentrata”, “a doppia concentrazione”, “in capsule o in polvere”, “pastorizzata”, “filtrata/omogeneizzata”. Il gel d’aloe migliore è quello ricavato esclusivamente estraendo la polpa interna della foglia di aloe e stabilizzato a freddo per evitare il processo naturale di ossidazione e conservare intatte tutte le sue proprietà.

 

 

 

8 Commenti

  • Commenta
    Mix
    10 luglio 2014 at 11:33

    da provare assolutamente!! 🙂

  • Commenta
    matte
    11 luglio 2014 at 17:09

    io utilizzo i prodotti just! Tu cosa dici tessa contengono tracce di petrolati vari e conservanti?

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      13 luglio 2014 at 20:12

      Non li conosco.. Hai provato con l’ app biotiful? Scaricala e’ ben fatta e ti da tutte le composizioni dei prodotti… Non ci sono tutti però ..

  • Commenta
    isabella
    14 luglio 2014 at 14:09

    Scusa cara ma non ho capito bene come usarlo. Prima lavo i capelli poi faccio l’impacco e poi devo risciacquare? Ho capito bene?

  • Commenta
    Elisa
    15 luglio 2014 at 12:27

    Ho provato a farmi un impacco di gel aloe per mezza giornata: risultato sorprendente!! Grazie Tessa!!

  • Commenta
    matte
    11 agosto 2014 at 16:14

    ok grazie molte, scaricherò questa app!!

  • Commenta
    Marina
    26 luglio 2017 at 10:14

    Questa mi è nuova e sicuramente la proverò. Ho i capelli molto sottili e opachi, ho provato più volte a fare dei trattamenti dalla parrucchiera, ma oltre ad essere abbastanza costosi, dopo un primo effetto wow la situazione ritorna punto e daccapo! Così ho deciso, basta roba chimica e di utilizzare prodotti il più possibile naturali. Vorrei provare l’impacco all’aloe, per me che purtroppo non ho la pianta va bene lo stesso il gel in aloe vera che si trova in commercio? Ne ho preso uno bio su sorgentenatura proprio pochi giorni fa e se mi dai conferma provo subito il trattamento! Grazie 🙂

  • Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi