Provato per voi

I miei test: hai mai provato a lavare con le noci?

La prova di oggi è dedicata a un prodotto sano, vegetale, naturale, economico. Che può sostituire in lavatrice qualsiasi detersivo chimico con gli stessi risultati. Lo usano da secoli le donne indiane e io mi trovo benissimo.

Siete curiosi? Cliccate e leggete…….

FOTO 1Queste sono il mio detersivo sicuro e preferito: le noci indiane del sapone. Le noci indiane costano ben poco: un sacchetto da 250 grammi viene 4 euro, quindi per un chilo siamo sui 16 euro. Già, ma un chilo di noci può bastare per i bucati di una famiglia di quattro persone per un anno eseguendo dai due ai tre lavaggi a settimana! Il tutto a parità di efficacia e lavando ogni tipo di tessuto.

FOTO 2Questo è un famoso detersivo chimico. Uno dei tenti che probabilmente usate voi. Il mio test consiste nel lavare lo stesso tipo di calzini in lavatrice con entrambi i metodi, per dimostrare l’efficacia di quello ecologico e naturale che oltretutto io uso da anni

FOTO 3Questi sono i calzini sporchi che sottoporrò al test. Ovviamente dopo averli sporcati anche la seconda volta

FOTO 4Queste sono le le noci del sapone in lavatrice…

FOTO 5E questo è il secondo bucato con il detersivo famoso..

FOTO 6Il risultato ve lo garantisco è identico! Con la differenza che le noci non inquinano e il detersivo sì.

FOTO 7Parliamo un po’ di queste noci. Le usano la donne indiane. Come se la passino è purtroppo un altro paio di maniche. Come siano abituate da millenni a sfruttare meglio di noi la natura è invece interessante, e testimonia come l’ecologia domestica possa essere oltreché virtuosa anche curiosa. Le noci del nostro test  provengono dal Sapindus Mukorossi, l’albero del sapone. A contatto con l’acqua, rilasciano saponine vegetali dotate di eccezionali proprietà detergenti. È la stessa sostanza che troviamo nel sapone “normale”, ma la grande differenza è che qui la saponina non viene affatto rafforzata con additivi di origine chimica, poco salutari per l’uomo e sopratutto per l’ambiente.

Con le noci indiane il lavaggio è totalmente ecologico perché sono naturali e biodegradabili al 100%. La saponina si scioglie (in modo ottimale a 40°C, ma può essere usata da 30°C a 90°C tranquillamente), lava il bucato ed eventuali residui e forma una barriera protettiva e “tensioattiva”, cioè si comporta come un tradizionale ammorbidente chimico.

Ovviamente non sono né aggressive coi tessuti (rispettano anche quelli più delicati) né con la nostra pelle e una volta usate possono essere gettate direttamente nel compost. Inoltre sono ottenute da “fonti rinnovabili” ovvero sono prodotte da piante che vivono oltre 90 anni, combattono la desertificazione e ripuliscono l’aria.

Come si usano? Basta mettere dalle quattro alle sei mezze noci nel sacchetto in cotone contenuto nella confezione che, dopo essere stato richiuso, deve essere messo nel cestello della lavatrice. Semplice, no? Cambieranno la tua vita.

Dove si comprano? Sono oggi esportate in tutto il mondo ed è possibile acquistarle anche in Italia nei negozi di prodotti naturali o su internet cliccando sul sito www.nocidelsapone.it

Vi va di provarle e di sapermi dire come è andata?

 

14 Commenti

  • Commenta
    francesca
    8 settembre 2014 at 10:25

    Il link non funziona. Esiste però quest’altro http://www.nocilavatutto.com/

    Cari saluti

    Francesca

  • Commenta
    Ilaria
    8 settembre 2014 at 11:54

    Io le uso da quando ne hai parlato la prima volta tempo fa e le adoro!

  • Commenta
    Gian Luca
    8 settembre 2014 at 17:38

    funzionano anche contro lo sporco ostinato?…….funzionano anche nella lavastoviglie??? 🙂

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      8 settembre 2014 at 18:29

      lavastoviglie….no! ostinato tipo?

      • Commenta
        Gian Luca
        8 settembre 2014 at 23:42

        tipo pennarelli o macchie d’erba…………..comunque scherzavo sul fatto della lavastoviglie.

  • Commenta
    Valeria
    6 ottobre 2014 at 18:54

    Ciao Tessa, si può aggiungere l’aceto al lavaggio con le noci per rafforzare l’effetto ammorbidente? O è meglio non aggiungere nulla?
    Grazie
    Valeria

  • Commenta
    Cinzia
    6 dicembre 2014 at 22:54

    Ciao, Tessa
    molto interessante utilizzate le noci del sapone in lavatrice, ho solo un domanda tecnica ed è questa: se durante la fase di lavaggio le noci rilasciano la saponina che è utile al lavaggio, come fanno e risciacquarsi i panni se durante il risciacquo le noci sono ancora dentro la lavatrice e rilasciano ancora la saponina?
    Grazie

  • Commenta
    Paola
    29 dicembre 2014 at 14:28

    Ho provato le noci qualche giorno fa e le ho trovate fantastiche! Sto cercando da un pò di essere più attenta nella quotidianità all’ambiente e questa idea letta nel tuo libro…grazie Tessa! è uno dei piccoli passi che sto facendo in quella direzione. Ho letto anche qualche parere perplesso sulla reale efficacia pulente delle noci, io le trovo ottime e i risultati sul bucato sono evidenti e per niente inferiori a quelli dei detersivi tradizionali, per me promosse alla grande!!

  • Commenta
    maria
    14 marzo 2016 at 10:35

    Io ho letto che anche per la lavatrice funzionano,al posto dello shampoo e come insetticida naturale sell piante

  • Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi