Provato per voi

I tuoi capelli hanno fame di yogurt e miele!

L’estate se n’è andata (ma è mai arrivata?) , l’autunno avanza, ed è il momento di preparare le chiome un po’ stressate con i bio-trattamenti più adatti al clima. Tutti supernaturali, tutti economici, e persino divertenti da preparare in casa. Come consiglia la mia espertissima amica Paola Ceriani. E come ho fatto io con ottimi risultati…

FOTO 1 FOTO 2 FOTO 3

1. Per i capelli grassi puoi preparare una maschera purificante a base di yogurt, limone ed argilla verde. Metti in una ciotola un vasetto di yogurt bianco, mezzo  bicchiere di argilla verde ed un cucchiaio di succo di limone e mescola finché gli ingredienti si saranno perfettamente amalgamati. Applica sui capelli asciutti dalla radice alle punte, massaggiando con i polpastrelli il cuoio capelluto per stimolare la circolazione. Tieni in posa per venti minuti, poi sciacqua abbondantemente e lava con uno shampoo non aggressivo. Fai l’ultimo risciacquo con acqua e aceto di mele per dare lucentezza al capello.(Db)

FOTO 4 FOTO 52. Se combatti ogni giorno contro i capelli secchi, ecco una maschera nutriente a base di yogurt, olio d’oliva e miele. Mescola un vasetto di yogurt bianco, due cucchiai di olio extra vergine di oliva e mezzo cucchiaio di miele liquido. Stendi il composto sui capelli e tienilo in posa per almeno un’ora per nutrire il capello in profondità. Successivamente sciacqua e procedi con lo shampoo abituale. Questa maschera è efficace anche nel caso di capelli inariditi dalle ripetute tinture.(Db)

FOTO 6 FOTO 73. Per rinvigorire i capelli stressati dal sole e dalla salsedine, non c’è niente di meglio che una maschera all’avocado, olio di mandorle e miele. Prendi la polpa di mezzo avocado maturo e schiacciala con una forchetta in modo da ridurla in poltiglia. Aggiungi due cucchiai di olio di mandorle dolci spremuto a freddo e due cucchiai di miele liquido. Mescola il tutto e stendi sui capelli dalla radice alle punte, massaggiando la testa per qualche minuto in modo da far penetrare a fondo i principi nutritivi. Copri la chioma con una cuffia della doccia in modo da evitare che la maschera coli. Tieni in posa per circa un’ora e poi risciacqua con il lavaggio abituale.

FOTON 9 FOTO 84. Un altro ottimo rimedio per i capelli provati dal sole è la maschera a base di gel d’aloe ed olio di jojoba. Mescola due cucchiai di gel d’aloe ad un cucchiaio di olio di jojoba. L’azione combinata dei due ingredienti nutre ed idrata i capelli e nel contempo aiuta ad eliminare la forfora. Entrambi, infatti, hanno un’azione antinfiammatoria del cuoio capelluto. Per potenziare l’effetto antidesquamazione è utile aggiungere alla miscela anche 3 o 4 gocce di tea tree oil. Tieni in posa il composto per circa mezz’ora e poi risciacqua con uno shampoo delicato.

FOTO 105. Se hai i capelli secchi, particolarmente opachi e sfibrati e vuoi ridonargli vitalità e lucentezza, puoi provare la maschera super nutriente a base di oli e burro di karitè. Mescola un cucchiaio di olio extravergine di oliva, un cucchiaio di olio di semi di lino, un cucchiaio di olio di argan ed un cucchiaio di olio di jojoba. Stempera negli oli un cucchiaio di burro di karitè fino al completo scioglimento e stendi sui capelli, dall’attaccatura fino alle punte, massaggiando la chioma dall’alto verso il basso per un migliore assorbimento. Copri la testa con un panno, meglio se caldo, e tieni in posa per almeno due ore. Poi lava i capelli con uno shampoo non aggressivo.

 

6. Se hai la chioma lunga con la cute grassa e le punte secche e sfibrate, può essere utile applicare una maschera bi-fasica: seboregolatrice per la cute grassa e nutriente per le punte secche. Mescola mezzo vasetto di yogurt bianco, un cucchiaio di miele liquido ed il succo di metà limone e stendi il composto sulla cute, massaggiando con i polpastrelli in modo da distribuirlo in modo uniforme. Poi prendi il restante yogurt ed aggiungi un cucchiaio di olio di oliva o di semi di lino e stendilo sulle punte per tutta la loro lunghezza. Tieni in posa per circa un’ora, coprendo la testa con un asciugamano in modo che la maschera non coli e poi risciacqua soltanto con acqua tiepida ed un bicchiere di aceto di mele, che renderà il capello lucente. Se lo sgrassaggio non ti soddisfa appieno, puoi applicare la maschera dopo lo shampoo abituale, come se fosse un balsamo.

FOTO 117. E per le più pigre, che hanno capelli secchi e sfibrati, un ottimo rimedio è quello di utilizzare la maionese. Si avete capito bene! La maionese! Non è infatti composta da olio, tuorlo d’uovo e limone? Tutti ingredienti ottimi per nutrire i capelli! Basta aprire il frigorifero, spremerne una noce abbondante dal tubetto e spalmarla direttamente sui capelli! Potete anche stemperarla con un cucchiaio di miele per aumentarne il potere idratante. Massaggiate i capelli dalle radici alle punte, coprite con un panno e tenente in posa per un’ora. Poi risciacquate con uno shampoo che non sia troppo aggressivo per non asportare tutto il nutrimento apportato dalla maschera.

FOTO 12

8. Meglio prevenire che curare! Se vuoi evitare l’effetto spaventapasseri, arrivando alla fine delle vacanze con i capelli bruciati dalle esposizioni prolungate al sole ed alla salsedine, puoi agire d’anticipo! Porta nella tua borsa mare uno spruzzino in cui avrai messo dell’olio di argan o di jojoba e distribuiscilo sui capelli in modo da schermare gli effetti degli agenti atmosferici. In questo modo proteggerai i tuoi capelli, evitandone l’eccessiva disidratazione e l’effetto crespo.

3 Commenti

  • Commenta
    lisa
    18 settembre 2014 at 12:40

    Fantastico! Quindi i tuoi capelli sempe cosi’ belli sono il risultato di tutti questi prodotti della natura?

    • Commenta
      tessa
      22 settembre 2014 at 13:02

      beh non solo… la genetica ha aiutato

  • Commenta
    Gian Maria
    19 settembre 2014 at 11:29

    Ecco perché sono pelato: ho usato la salsa tartara al posto della maionese!

  • Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi