Provato per voi

Il burro sulla pelle per non cuocere al sole

Ecco la ricetta per un burro solido corpo a base di oli vegetali e cera d’api vi idraterà e manterrà la vostra pelle morbida anche dopo una giornata di sole.

IMG_3513

PEG, PEG, PEG… E’ una sigla che non mi piace vedere tra gli ingredienti dei cosmetici. Il PolyEthyleneGlycole è utilizzato spessissimo come emulsionante e umettante. Alcuni addirittura lo indicano come il vero deus ex machina delle creme idratanti “perché crea una pellicola protettiva che mantiene la pelle idratata”. Eh, no… è provato che l’effetto idratante del PEG sia una sensazione più che una realtà. Anzi, ormai è certo che il PEG sulle cuti sensibili agisca come un formidabile irritante.

Per fortuna di burro per il corpo ne esistono tanti tipi, non è difficile trovarne pure bio sul mercato (di karitè, di cocco…). Ma la qualità si paga e specialmente in estate o in pieno inverno di crema protettiva e idratante se ne usa parecchia. E allora perché non imparare a prepararselo in casa?

Ecco una facile ricetta per un burro solido a prova di bomba. La mia amica Paola Ceriani mi ha consigliato ingredienti naturali, sani e a basso impatto in ogni senso. Seguitemi, passo passo.

ingredienti burro solido

1. Per realizzare il burro solido per il corpo servono: cera d’api, olio extra vergine di oliva ed olio di mandorle dolci (foto 1).

2. Pesate 10 gr di cera d’api, 10 gr di olio e.v.o. e 10 gr di olio di mandorle;

sciolgo bagnomaria

3. Sciogliete a bagnomaria gli oli e la cera (foto 2) e continuate a mescolare fino al completo scioglimento di tutti gli ingredienti;

oli e cera liquidi

dopo frigo

4. Quando il composto è allo stato liquido, togliete il contenitore dal fuoco ed attendete qualche minuto in modo di farlo raffreddare un pochino (foto 3). Poi mettete in frigo per circa un’ora (foto 4);

burro pronto

5. Una volta solidificato, fate fuoriuscire il burro dalla tazza aiutandovi con un coltello e riponetelo in un contenitore riciclato pulito e asciutto. Il burro è pronto! (foto 5). Non vi resta che provarlo!

 

Se poi si vuole anche una pelle profumata oltre che idratata e morbida, si possono aggiungere 2 gocce dell’olio essenziale che preferito prima di togliere il composto dal fuoco.

Stendete il burro sulla pelle umida dopo aver fatto la doccia e massaggiate dolcemente per farlo assorbire.

E’ pratico da portare in borsetta e può essere usato anche come crema mani e balsamo labbra! L’estate sta arrivando e se non sarà bislacca porterà anche un bel sole caldo e potente: avete un mese per sperimentare il vostro burro corpo fatto in cucina.

Nessun commento

Scrivi un commento