Occhio al benessere

Il deodorante fai da te

Il deodorante costa, non sempre funziona e troppo spesso è aggressivo con la pelle. Ma io me lo faccio in casa con pochi centesimi e la garanzia che non danneggi le ascelle. Mi seguite? Vi servono un roller vuoto,  un rubinetto e del bicarbonato…

Recenti studi condotti in Inghilterra e in Canada affermano che alcune sostanze chimiche anti-microbi contenute nei deodoranti, come ad esempio i parabeni, potrebbero favorire l’insorgenza di tumori al seno. Per carità, non voglio fare dell’ecoterrorismo, ma se usassimo le qualità naturali dei prodotti altrettanto naturali non sarebbe meglio? Care Ecocentriche, fate attenzione anche a quelli  con forte azione antitraspirante. La “traspirazione” è uno dei metodi utilizzati dall’organismo per eliminare i prodotti tossici. Bloccandola, le tossine restano dentro di voi!

Allora io il mio personal deodorante me lo faccio da sola, e vi spiego come fare altrettanto. Vi servono un roller di un vecchio deodorante vuoto, un rubinetto e del bicarbonato. Pronte?

1

Ho riutilizzato un contenitore di vetro di deodorante roll-on…2

L’ho riempito per metà di bicarbonato…

3

…..e poi ho aggiunto l’acqua fino a colmarlo. Quando lo devo applicare, lo agito per far mischiare i due ingredienti, in quanto il bicarbonato resta sotto e l’acqua sopra.

4

Poi lo passo sotto le ascelle e asporto con l’asciugamano le rimanenze di bicarbonato. Una precauzione: non fatelo mai quando vi siete appena depilate le ascelle. L’ho fatto circa due mesi fa e continuo ad usarlo senza problemi e soprattutto senza pericoli.

22 Commenti

  • Commenta
    Mix
    7 luglio 2014 at 11:26

    questo deo l’avevo fatto qualche anno fa ma in formato esclusivamente liquido e messo in uno spruzzino…solo che i cristalli di bicarbonato avevano ostruito il foro dello spruzzino….
    devo assolutamente trovare un roll che si apre!!…quelli che ho sono completamente saldati :/

  • Commenta
    Francesco Napoli
    7 luglio 2014 at 12:34

    Ottima soluzione. Consiglio di applicarlo sulle maglie peima di metterle in lavatrice! Soprattutto per quelle peesone che..sono mal odoranti di natura! Bleah!

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      7 luglio 2014 at 15:31

      scherzi o sei serio?

      • Commenta
        Mix
        7 luglio 2014 at 21:12

        credo sia serio…il bicarbonato è ottimo per eliminare l’odore dal bucato….lo si può applicare localmente o più semplicemente mettere nel cestello o nel cassetto della lavatrice, un cucchiaino a lavaggio e il bucato saprà di pulito!! (io lo uso da anni e finalmente il bucato non sa più di umido anche se non lo stendo immediatamente …miracoloso per gli asciugamani!)

  • Commenta
    Grazia
    7 luglio 2014 at 15:07

    Di sicuro i prodotti naturali sono più efficaci. ..grazie

  • Commenta
    Alessandro Kassir
    7 luglio 2014 at 15:57

    Carssima Tessa prima di tuto sei dolce , io uso ugualmente il tuo deo e bupno ma io meto dentro un po di olio lavendro emolto buono fa un bell odore

  • Commenta
    Arturo Rufolo
    7 luglio 2014 at 16:37

    Effettivamente quelli naturali sono sempre i migliori rimedi per tutte le cose .

  • Commenta
    Giovanna
    7 luglio 2014 at 18:13

    Cara Tessa, io sono anni ormai che sperimento ogni tipo di prodotto per le ascelle che esce in commercio, ma non riesco a trovarne uno che funzioni perchè aimè ho la sudorazione un pò fortina… dici che questo metodo è valido anche per le persone come me che hanno questo fastidioso problema? grazie ! da quando ci sei tu sto diventando ecocentrica anche io! favolosi i tuoi consigli! complimenti!

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      7 luglio 2014 at 18:57

      Prova! Magari fai come dice alessandro e aggiungi gocce di olio essenziale di lavanda. Fammi sapere

  • Commenta
    fausto
    8 luglio 2014 at 7:25

    Una domanda importante Tessa. Perchè se si usa il deodorante appena depilato le ascelle cosa succede? Lo chiedo per la mia compagna. Ti seguo sempre in tutto e a Pianeta Mare. Ci saranno nuove puntate? Ti auguro salute e felicità.

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      8 luglio 2014 at 9:22

      se ascelle sono irritate appena depilate…poi dipende dal sistema di depilazione…

      con pianeta mare siamo fermi purtroppo e non so quando partirà la nuova edizione…

  • Commenta
    Sara
    8 luglio 2014 at 10:02

    Ma visto che c’è l’acqua e nessun conservante per quanto tempo si conserva?

  • Commenta
    Raffaella - BabyGreen
    9 luglio 2014 at 19:57

    Io lo uso liquido: acqua, bicarbonato e o.e. di lavanda. Per non fare otturare lo spruzzino occorre non superare 48 g di bicarbonato in 500 ml d’acqua. Quindi, per uno spruzzino di 100 ml mettere al max 9 grammi circa di bicarbonato. Questo è il rapporto ottimale, considerando la solubilità del bicarbonato di sodio in acqua. Poiché contiene acqua e nessun conservante, va utilizzato rapidamente, per evitare la proliferazione batterica! ciao!

  • Commenta
    Luke
    10 luglio 2014 at 11:35

    Ottimo , e ancor meglio se fatto con il sale di potassio … Stesso procedimento , ma il potassio lo vendono anche in sasso nelle erboristerie e quindi si può utilizzare direttamente il sasso sulla pelle e poi asciugarlo altrimenti si consuma in fretta

  • Commenta
    Emanuela
    11 luglio 2014 at 20:54

    Ma l’allume di potassio per quanto naturale non iatruisce i pori? Così ho sentito dire

  • Commenta
    Anna
    21 luglio 2014 at 21:16

    Assolutamente da provare!!geniale

  • Commenta
    Luisa
    22 luglio 2014 at 22:28

    Molto interessante, da provare sicuramente

  • Commenta
    alessandra
    20 marzo 2015 at 7:49

    Rimane totalmente inodore? Se si possono aggiungere oli essenziali profumati, quali sono i più consigliati trattandosi di una zona sensibile?

  • Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi