A tavola

La dieta contro l’inquinamento!

L’alimentazione può diventare la prima linea di difesa contro gli effetti dell’inquinamento ambientale

Tessa__Gelisio_dieta_inquinamento

Lo abbiamo visto nei giorni scorsi: si moltiplicano gli allarmi sugli effetti dell’inquinamento.

Più ne respiriamo, più gli scienziati ne scoprono i molteplici effetti negativi che ha sul nostro organismo (leggi qui).

Ma se ci fermassimo allo smog avremmo una visione ben parziale degli inquinanti con cui entriamo in contatto ogni giorno: metalli pesanti, derivati del petrolio, agenti chimici aggressivi contenenti cloro e fluoro, composti organici come nitriti e nitrati… Entrano nel nostro organismo attraverso la respirazione, ma anche la pelle, le mucose e l’alimentazione. In poche parole se volessimo evitare di entrare in contatto con sostanze potenzialmente dannose per il nostro corpo dovremmo non uscire più di casa (ma anche in casa l’ambiente è parecchio inquinato), non respirare, non mangiare (l’allarme sugli insaccati e il caffè dell’OMS è soltanto l’ultimo), non usare cosmetici, non vestirci, persino prima ancora di nascere entriamo in contatto con migliaia di sostanze nocive (leggi qui)…

Insomma: dal momento in cui veniamo concepiti iniziamo a inquinarci!

Quindi? Possibile che non ci sia un modo per proteggersi? Così leggi qui, ricerca di là, ascolta un consiglio dell’esperto oggi, ascolta una dritta domani mi sono fatta un’idea sulla strategia migliore da seguire. Muoversi e bere acqua (almeno 2 litri al giorno) consideratelo di default. Non perderò tempo a dirvi che i sedentari si accorciano la vita per ogni metro che non percorrono. Le cose più interessanti le ho scoperte invece quando ho cercato di ricostruire un menu anti-inquinamento combinando le informazioni che ho trovato in giro, da fonti sempre credibili, intendiamoci! Ecco allora i miei amici salvavita, quegli alimenti che in un modo o nell’altro finiscono nel mio piatto.

 

1- Curcuma

Curcuma_longa_roots

Foto: Wikipedia

Ne ho parlato recentemente qui. Questa è una spezia salvavita! Dovrebbe essere mutuabile per tutto il bene che fa! Se c’è una cosa che fa l’inquinamento è promuovere uno stato perenne di infiammazione e quindi produrre una montagna di radicali liberi… Secondo recenti studi questa spezia (utilizzata dalla medicina ayurvedica da secoli) è un fantastico cocktail di antiossidanti: ecco perché la curcuma è uno scudo contro lo smog!

 

2- Carote, zucche, barbabietole rosse, spinaci

Baby_Carrots_2

Foto:Wikipedia

In questo gruppo di ortaggi quello che posso trovare in quantità sono i carotenoidi. Vedi sopra: per proteggersi dagli insulti chimici dello smog nulla di meglio degli antiossidanti e i carotenoidi sono formidabili rappresentanti di categoria. “Effetto collaterale” di questi alimenti: sono super-alleati nella lotta all’invecchiamento!

 

3- Alghe

Dried_laver_seaweed

Foto: Wikimedia 

Altro punto comune di tutte le diete benessere sono le alghe. In Italia ne mangiamo poche, forse soltanto quelle che troviamo negli hosomaki e temaki dei sushi bar. Eppure una bella insalata di alghe brune (wakame, kombu…) ogni tanto non farebbe male. Oltre a contenere una lunga lista di sostanze benefiche, le alghe catturano i metalli pesanti con cui entriamo in contatto dal nickel al cadmio al cromo allo stronzio.

 

4- Aglio

800px-GarlicBasket

Foto: Wikipedia

Altra costante. Se riusciamo per un attimo a dimenticare l’effetto sull’alito, l’aglio, specialmente crudo, è insieme alle alghe il vostro miglior alleato contro i metalli pesanti. Tende a diminuire i rischi derivanti dall’assunzione di mercurio, piombo e cadmio.

 

5- Prugne, mirtilli e frutti di bosco

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Foto: Wikipedia

Se avete surgelato una manciata di frutti di bosco buon per voi. I flavonoidi e gli antociani contenuti nei frutti rossi sono il top contro lo smog. Non dovrebbero mancare in nessuna dieta anticancro. Non pochi anche i benefici per il cuore e le arterie.

 

6- Porri

Leek

Foto: Wikimedia

Sono super disintossicanti grazie alla presenza di sostanze solforate. Aiutano a mantenere milza, fegato e reni liberi da tossine.

 

7- Carciofo

800px-Artichokes_being_cooked

Foto: Wikipedia

Sta per arrivare la stagione di questo gustosissimo ortaggio. Se vi piacesse anche crudo potreste sfruttare al 100% le sue proprietà benefiche (ma anche cotto è ok!). Polifenoli e acidi cinarici sono antiossidanti potentissimi e il carciofo nè una fonte straordinaria. Il carciofo protegge il fegato. Scusate se è poco essere buonissimi e utilissimi allo stesso tempo!

 

8- Pesce azzurro, trota & C

Rainbow_trout_fish_onchorhynchus_mykiss_detailed_photography

Foto: Wikipedia

Pensavate che me ne fossi dimenticata? Davvero? No, viva l’omega 3 e 6 nelle giuste proporzioni contenuti nel pesce azzurro e nella trota! Potrei ripetere “mangiate pesce” almeno lo stesso numero di volte in cui dico “muovetevi e bevete acqua”.

 

9- Cavoli, broccoli e affini (germogli e non solo)

1024px-Cabbage_and_cross_section_on_white

Foto: Wikipedia

Contengono sulforafano una molecola che sembra essere molto utile nella prevenzione dei tumori del tubo digerente e degli effetti cancerogeni del fumo di sigaretta.

 

10- Tè verde

Tea_leaves_steeping_in_a_zhong_čaj_05

Foto: Wikipedia

Lo dice Veronesi, ma non solo… Lo dice la storia cinese: il tè verde fa dannatamente bene! Bevuto nella misura di qualche tazza al giorno è un fantastico antiossidante carico com’è di polifenoli. Antinfiammatorio e anti-tumorale. Fa bene qui, là, fa bene ovunque! Attenzione però alla qualità: la cura nell’essicazione fa la differenza!

 

Sono 10 alimenti che considero straordinari alleati nella mia personale lotta contro l’inquinamento. Avrei potuto citarne decine di altri (kiwi, agrumi, peperoncino e wasabi…). Basta cercare, studiare e costruirsi il proprio personalissimo mix.

Ah, quasi dimenticavo: vi ho mai detto che muoversi e bere due litri d’acqua…

 

 

 

 

 

1 Commento

  • Commenta
    Dieta detox! | Ecocentrica - di Tessa Gelisio
    29 dicembre 2015 at 10:55

    […] e drenanti con ingredienti come betulla, equiseto, tarassaco, finocchio e anche una tazza di tè verde al giorno ricchissimo di antiossidanti. Per 10-15 giorni, alla mattina, una tazza d’acqua a temperatura ambiente con succo di limone bio […]

  • Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi