A tavola

L’alimentazione per capelli belli e sani

I consigli e i cibi da preferire

3.dieta capelli - FullSizeRender

Per avere capelli belli e lucenti, noi donne non esitiamo a regalarci maschere, impacchi e altri trattamenti. Prima di nutrirli all’esterno, però, è ancora più importante farlo dall’interno, con la giusta alimentazione.

L’aspetto dei nostri capelli infatti è strettamente collegato a come ci nutriamo ogni giorno: le diete troppo drastiche o un’alimentazione non sufficiente rischiano di privarci di nutrienti importantissimi, causando carenze e conseguenze nocive per la salute in generale, ma anche per quella della nostra chioma. I capelli infatti sono composti per il 60-70% da cheratina, una proteina composta da amminoacidi essenziali (soprattutto cistina e lisina) che non vengono prodotti dal nostro organismo, perciò devono essere introdotti con alimenti quali carne, pesce, uova e anche cereali. Quando queste sostanze vengono a mancare, i capelli possono diradarsi, diventare fragili e sottili, facili alla rottura e alle doppie punte.

Una dieta varia e completa è, come sempre, la miglior garanzia di benessere per il nostro organismo, capigliatura compresa; esistono però alcuni alimenti che, più di altri, ci aiutano ad avere una chioma invidiabile.

La Dott.ssa Elisabetta Devecchi, dietista del Centro di Nutrizione Clinica dell’Ospedale San Raffaele di Milano e del Policlinico di Monza, ci ha preparato una lista degli alimenti che non devono assolutamente mancare sulle nostre tavole.

Carne bianca

carne bianca - www.italiaatavola.net

Foto: www.italiaatavola.net

Le carni bianche contengono proteine nobili che ci forniscono gli amminoacidi essenziali nella struttura del capello. Contengono anche minerali importanti come il ferro, che nutre la cute e il cuoio capelluto e favorisce la produzione dei pigmenti di colore che rallentano l’insorgenza dei capelli bianchi; lo zinco che sostiene la crescita dei capelli; lo zolfo che rinforza i capelli deboli e sfibrati.
Il consumo suggerito è 1-2 volte a settimana.

Pesce e crostacei

pesce e crostacei - www.panorama.it

Foto: www.panorama.it

Un’altra ottima fonte di proteine nobili e di minerali come ferro e zinco, ma anche selenio, come aiuto in caso di forfora, e rame, che stimola la sintesi della melanina per il colore dei capelli.
Il consumo suggerito è di almeno 2-3 volte a settimana per il pesce, 1 volta per i crostacei.

Uova

Heart-shaped egg on toast

Foto: www.tuttomamma.com

Contengono ferro, proteine nobili e vitamine del gruppo B, come la B2, che favorisce la secrezione di sebo (protettivo e idratante per la cute), la vitamina B4, che migliora l’attività dei follicoli piliferi, la vitamina B5, che contribuisce alla robustezza del fusto del capello e ne accelera la ricrescita.
Si consigliano 1-2 uova a settimana.

Cereali integrali

cereali - www.riza.it

Foto: www.riza.it

Sono i principali fornitori di vitamine del gruppo B, vitamine fondamentali per il benessere dei capelli: la B3 o Niacina, la B4, la B5; la vitamina B6, che è coinvolta nell’assimilazione delle proteine ed è protettiva per l’alopecia androgenica; la vitamina B8 o Biotina e la Niacina che partecipano al mantenimento dell’integrità cutanea del capello. Contengono inoltre minerali come il magnesio, che incentiva la produzione della melanina e la ricrescita dei capelli.
Si incoraggia il consumo quotidiano di cereali integrali.

Olio extravergine di oliva e frutta secca

olio e frutta secca - www.greenstyle.it

Foto: www.greenstyle.it

Fonti indispensabili di vitamina E: eccellente antiossidante, contrasta i radicali liberi, responsabili del deterioramento cellulare e della caduta dei capelli. La frutta oleosa, in particolare mandorle e arachidi, ci forniscono inoltre minerali preziosi come ferro e magnesio.
Si promuove il consumo quotidiano di olio extravergine e di qualche frutto oleoso.

Legumi

legumi - www.greenme.it

Foto: www.greenme.it

Ci danno un buon quantitativo di proteine, minerali come il ferro e vitamine come la B1, che permette al capello di crescere in modo sano e robusto.
Se ne raccomanda il consumo di almeno 1-2 porzioni settimanali.

Frutta e verdura di stagione

frutta e verdura - www.farmatua.com

Foto: www.farmatua.com

Ci regalano numerosi minerali e vitamine, come la C, che promuove la sintesi di molte proteine strutturali: la sua carenza può causare un indebolimento di tutti gli annessi cutanei (anche delle unghie). La vitamina B9, o Acido folico, stimola anch’essa la sintesi delle proteine, tra cui la cheratina; la sua carenza causa una caduta abbondante dei capelli.
Consigliate 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura, meglio se di colori diversi.

 

Infine, ricordiamo che nutrirsi in modo equilibrato è sicuramente fondamentale, ma esistono anche altri fattori: uno stile di vita sano, la giusta attività fisica, niente fumo e consumo moderato di alcolici possono contribuire alla salute dei nostri capelli.

Nessun commento

Scrivi un commento

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi