Provato per voi

Lavanda e olio di mandorle per una casa profumata ma non inquinata

La ricetta per un deodorante per ambienti a basso impatto sui polmoni e sull’ambiente

tessa_gelisio_deoambiente_cover

La soluzione migliore per avere aria buona in casa? Aprire le finestre. Sia inverno, sia estate, ci sia il sole o la nebbia, non esiste niente come aprire le finestre per far sparire cattivi odori o banalmente la sensazione di “chiuso” che si ha al mattino con la brutta stagione.

Qualunque altra soluzione tra quelle comunemente proposte non fa altro che inquinare l’aria di casa rendendola pesante come quella di una strada cittadina trafficata. Magari artificialmente profumata ma poco salubre…

Gli spray (che siano da bomboletta o diffusore automatico) rilasciano allergeni e composti organici volatili che sensibilizzano le nostre vie aeree, specialmente quelle dei più piccoli, aumentando i casi di asma allergico e bronchiti croniche.

Ma anche incensi e candele, per quanto naturali, bruciano emettendo polveri sottili e se di non buona qualità anche benzeni e formaldeide, tutte sostanze irritanti e alla (molto) lunga cancerogene.

Allora ecco la proposta della mia amica-consigliera in materia di benessere naturale e fai da te a basso impatto Paola Ceriani che ha risposto alla mia domanda: cosa serve per realizzare un deodorante per casa a tutta natura?

 

DEOcasa1

1. Ingredienti per realizzare un deodorante per la casa al profumo di lavanda (foto 1): sale grosso da cucina, olio di mandorle dolci e olio essenziale di lavanda;

DEOcasa2

2. Riempite un vasetto di vetro, pulito e ben asciutto, con del sale grosso da cucina (foto 2);

DEOcasa3

3. Aggiungete l’olio di mandorle dolci fino a coprire la superficie del sale (foto 3 e 4);

DEOcasa5

4. Aggiungete 100 gocce di olio essenziale di lavanda e mescolate per amalgamare gli ingredienti (foto 5);

DEOcasa6

5. Il deodorante per la casa al profumo di lavanda è pronto! (foto 6);

Al posto della lavanda, potete utilizzare l’olio essenziale che più vi piace.

Quando il profumo si è esaurito, basta rimettere altro o.e. per rinnovare la fragranza.

inoltre  potete utilizzare questo deodorante come sali profumati nella vasca da bagno o come scrub per il corpo. Un vero prodotto ecocentrico di cui non si butta nulla!!!

 

 

 

 

6 Commenti

  • Commenta
    Mony
    10 settembre 2015 at 9:05

    Grazie a te Tessa e alla tua amica
    finalmente un deodorante per la casa super naturale,
    per non parlare del doppio/triplo utilizzo…..FANTASTICO!
    Buona giornata 🙂
    Mony

  • Commenta
    giuseppe dell'orto
    9 ottobre 2015 at 16:33

    Quanto sale?
    Va tenuto in un solo vaso o si può “distribuire”?
    Grazie.

  • Commenta
    Stefania
    18 ottobre 2015 at 10:38

    Cara Tessa, ho provato a fare questo profumatore per la casa. Allora sono andata a comprare l’ occorrente, olio essenziale di lavanda( 100%) , olio di mandorle dolci e sale grosso. Però il risultato non è stato come aspettavo. Non profuma affatto. In cosa ho sbagliato?
    Ciao

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      28 ottobre 2015 at 19:29

      forse hai messo poco olio essenziale, prova ad umettare la quantità. spesso dipende dalle marche l’effetto

      • Commenta
        Tessa Gelisio
        31 ottobre 2015 at 16:08

        Se lo metti in un locale molto grande, l’odore si disperde
        Se hai in mente il profumo intenso ed invadente dei deodoranti chimici questo con l’olio essenziale è più tenue e delicato
        potresti anche avere un’assuefazione del naso al profumo
        Prova dargli una mescolata per diffondere l’o.e.

    Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi