A tavola

Pancake: la variante light della ricetta originale

Buoni come quelli tradizionali, ma con molte meno calorie

Conoscete i pancake? Vengono dagli Stati Uniti e sono delle frittelle che gli americani mangiano a colazione o per il brunch.

Buoni sicuramente, ma come tutte le loro ricette, non proprio dietetici! Per iniziare la giornata con una colazione sana ed equilibrata, meglio preferire una versione più light: come quella che ho creato io, utilizzando un solo uovo, sostituendo il burro con dello yogurt magro e la farina raffinata con quella integrale e quella di canapa, ricca di fibre, proteine e sali minerali.

Soprattutto, ho eliminato lo zucchero sostituendolo con la stevia: è un fantastico dolcificante di origine naturale, con potere calorico pari… a zero! Inoltre non altera la glicemia, quindi può tranquillamente essere consumato anche dai diabetici, che possono così fare uno strappo alla regola dei dolci proibiti.

E, per rendere il tutto più salutare, ho aggiunto all’impasto anche le famose bacche di goji, chiamate superfood per il loro contenuto di vitamine e antiossidanti.

Insomma, con questa ricetta, facilissima da preparare, porterete in tavola una colazione davvero speciale e adatta veramente a tutti, bambini compresi.

Ingredienti:

  • 150 g di farina integrale
  • 50 g di farina di canapa
  • 20 g di Dietor Cuor di Stevia
  • 125 g di yogurt magro
  • 1 uovo
  • 50 g di olio di mais
  • 50 g di bacche di gojj
  • un pizzico di sale
  • 4 g di lievito per dolci
  • latte parzialmente scremato q.b.

 

Procedimento:

Mescolate in un’ampia ciotola lo yogurt, la stevia e l’olio di mais; sbattete l’uovo ed unitelo al composto.
Miscelate le farine (quella integrale e di canapa) con il lievito, versatele nella ciotola e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo (se dovesse risultare troppo duro, aggiungete qualche cucchiaio di latte parzialmente scremato). Infine, aggiungete le bacche di goji e un pizzico di sale.
Lasciate riposare il composto per 10/15 minuti.
Ungete un padellino con un po’ d’olio, mettete sul fuoco e versate un mestolo d’impasto;  lasciate cuocere a fuoco dolce finché sulla superficie non appariranno delle bolle, poi capovolgetelo con una spatola e fate cuocere dall’altro lato: quando sarà pronto, si staccherà da solo.
Servite i pancake ben caldi e gustateli senza sensi di colpa!

SCARICA LA RICETTA

 

Avviso di trasparenza: i contenuti di questo post sono legati a collaborazione commerciale.
Le aziende e i prodotti con cui è stato realizzato, sono selezionati in coerenza con i miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Nessun commento

Scrivi un commento

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi