A tavola

Plumcake!!!

 

Nel ricettario dedicato all’impiego dell’estratto di stevia fa il suo ingresso in pompa magna il plumcake. Ecco come togliere lo zucchero semolato dalla vostra prima colazione

IMG_5140

Quel momento in cui il plumcake affonda come un piccolo Titanic nel caffelatte alla mattina segna per molti l’inizio della giornata. La maggior parte di noi li compra confezionati nelle loro belle bustine di plastica, con olio di palma e zucchero bianco raffinato tra gli ingredienti.

E se vi dicessi come cucinarli senza ingredienti “disdicevoli” perl’ambiente? All’olio di palma sostituiamo il solo burro, allo zucchero bianco l’estratto di origine naturale di stevia, dolcezza senza peccato: niente calorie, piccolissimo impatto ambientale. Al posto di 100 gr di zucchero ne bastano soltanto 10 di myDietor Cuor di stevia. Soltanto un cucchiaino di finissimo, estratto di questa meravigliosa pianta della foresta per dare la dolcezza necessaria a un plumcake di quasi un paio di etti.

E, almeno le calorie dello zucchero bianco sono sparite. Se lo steviolo è 300 volte più dolce del saccarosio e per di più lo fa a zero calorie perché non approfittarne?

 

Ecco gli ingredienti:

1

burro gr 125

myDietor Cuor di Stevia sfuso gr 10

farina setacciata 00 gr 125

uova  2

frutta  candita ( arancio, cedro, ecc.) gr 75

mezza bustina lievito per dolci gr 8

sale  un pizzico

buccia grattugiata di 1 limone

aroma vaniglia naturale 1/2  fiala

 

Ed ecco come cucinare un perfetto plumcake alla stevia:

1- Imburrate  e infarinate uno stampo da Plumcake

 

2- Ammorbidite il burro a temperatura ambiente per qualche minuto, oppure nel microonde per pochi secondi

 

3- In una ciotola  versate i 10 gr di myDietor Cuor di stevia  sfuso e il burro ai quali unite la buccia di limone grattugiata e il sale amalgamando con cura  il composto con cura .

 

2

4- Aggiungete la vaniglia e le uova, uno alla volta, alternandole con un cucchiaio di farina

3

5- Incorporate   il lievito e la frutta candita soltanto alla fine

4

6- Versate il composto nello stampo e  cuocete in forno preriscaldato a 170°C per 40/45 minuti.

5

Et voilà il vostro profumato plumcake senza sorprese tra gli ingredienti. Aspettate che si sia raffreddato prima di assaggiarlo: so che è dura resistere alla tentazione, ma si tratta di qualche minuto. Tanto zucchero in meno, stessa dolcezza, tutta natura e meno calorie!

 

 

 

 

Nessun commento

Scrivi un commento

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi