Provato per voi

Salviettine umidificate: consigli per l’uso

Perché sarebbe meglio limitarle e i prodotti naturali per quando non se ne può fare a meno

3.salviette - FullSizeRender

Di salviettine umidificate ce n’è una per ogni occasione: struccanti, rinfrescanti, per il cambio dei neonati… ma è un prodotto di cui sarebbe meglio non abusare, per diversi motivi.

Innanzi tutto, basta guardare l’inci della maggior parte delle confezioni per rendersi conto di cosa contengono: siliconi, parabeni, profumo e altre sostanze irritanti, ancora più dannose qui che non in un sapone che viene risciacquato, perché rimangono a contatto con la pelle.

Non parliamo poi del costo (in proporzione, molto più alto rispetto ai normali detergenti) e dell’impatto sull’ambiente: non c’è proprio bisogno dell’ennesimo prodotto usa e getta.

Non ne consiglio un uso abituale, certo però che in alcune occasioni tornano utili: quando si sta fuori casa tutto il giorno, in viaggio, se manca acqua corrente a disposizione… per esempio, durante il mio recente viaggio nelle foreste tropicali di Sumatra!

Ecco perché ho deciso di selezionare qualche prodotto eco-sicuro, da utilizzare in tutta tranquillità, per ogni esigenza.

Partiamo dalle salviettine struccanti: molto buone quelle di Coop ViviVerde (20 salviette € 1,57): nessun ingrediente dannoso, con estratti vegetali da agricoltura biologica.

coop

Ottime anche quelle di Omia, della nuova linea EcobioVisage (25 salviette € 2,60): da segnalare solo due allergeni del profumo, ma dati da oli essenziali e comunque in fondo alla lista degli ingredienti. Certificate ICEA come tutti i prodotti del marchio.

omia

 

Se invece cercate delle salviettine per l’igiene intima, vi consiglio la nuova linea de I Provenzali all’aloe biologica (12 salviette € 2,99): inci tutto verde, ad eccezione anche in questo caso di due possibili allergeni del profumo, ma naturali. Sono molto comode perché biodegradabili e quindi gettabili nel WC!

i provenzali

Anche Fria, famosa azienda produttrice di salviette, ha creato una linea biologica certificata ICEA che comprende, tra le altre, le salviettine intime (12 salviette € 1,99). Anche qui non c’è nulla di particolare da segnalare, se non sempre due allergeni del profumo, ma naturali e in fondo alla lista; anche loro sono biodegradabili.

fria

Cercate un prodotto multiuso? Quelle del brand inglese Dr. Organic a base di Tea Tree Oil, oltre a rinfrescare, hanno proprietà igienizzanti. L’inci è ottimo, solo un allergene del profumo dato da oli essenziali, in fondo alla lista. Si acquistano online, anche se non sono proprio economiche: 20 salviette a 5,50 €. Motivo in più per farne buon uso…

dr organic

 

Per la pelle dei più piccoli poi bisogna fare ancora più attenzione alle formulazioni: ricordate quando abbiamo parlato di Phenoxyehthanol, un conservante di cui si sta studiando la tossicità per i bambini eppure spesso è presente nelle creme da pannolino? Le salviettine per il cambio non sono da meno purtroppo.

Ce ne sono però anche di più sicure, come quelle di Bjobj, marchio che conosco e ho già recensito più volte: le salviette della linea Bimbo (72 salviette € 5,90) non contengono sostanze indesiderate (segnalato solo un possibile allergene del profumo), sono certificate ICEA e sono biodegradabili.

bjobj

Un altro marchio che ho provato e mi è sempre piaciuto molto è Anthyllis di Pierpaoli: nella linea Baby sono presenti anche le salviettine (60 salviette € 4,49); anche in questo caso non c’è nulla di particolare da segnalare, solo un allergene del profumo. Biodegradabili e compostabili, certificate ICEA.

anthyllis

 

La possibilità di scelta per fortuna esiste e i prodotti sicuri non mancano!

Un ultimo consiglio da ecocentrica: da usare solo quando non ci sono alternative 🙂

4 Commenti

  • Commenta
    vincenzo
    3 marzo 2017 at 12:06

    perchè sono la maggior parte delle confezioni da 72 ????????

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      3 marzo 2017 at 18:53

      boh

  • Commenta
    elena
    29 giugno 2017 at 11:53

    Ciao Tessa,
    volevo ringraziarti per avermi fatto scoprire i prodotti I Provenzali Bio, mi trovo benissimo!
    Elena

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      6 luglio 2017 at 10:57

      sono felice!

    Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi