Green lifestyle

Sei VIP (Very Impacting Person) o VEP (Very Eco Person)?

Giochiamo e scopriamo con un quiz quanto facciamo felici noi stessi facendo felice il pianeta.

VIPVEP_cover

Esistono due estremi nella scala con cui un ecocentrico valuta la società: si va dal VIP (Very Impacting Person – Persona molto impattante) al VEP (Very Eco Person – Persona a basso impatto, molto ecocentrica).

Ora, non è che dobbiamo essere tutti santi… ma nella scala che separa i due estremi dovremmo cercare di tendere dalla parte del VEP. Per noi stessi e chi ci sta intorno e per nessun altro. L’ecocentrico cercando la felicità pensa prima di tutto a se stesso e nel farlo, quasi senza volerlo, fa del bene anche agli altri e al pianeta. Mi verrebbe da dire: siate egoisti, vogliate bene alla vostra vita e il resto verrà da sé! Pensiamoci su, ieri è stata la Giornata della Terra e in pochi se ne sono accorti. L’Earth Day è semplicemente un post-it sulla bacheca dell’umanità: per essere felici deve esserlo il pianeta.

Ecco un quiz, un giochino, con cui cominciare a capire dove ci collochiamo. Avrei dovuto fare decine e decine di domande per conoscere il vero impatto della vita di tutti i giorni… Però ho scelto alcuni punti tanto semplici quanto significativi per riflettere sul fatto che ognuno di noi è un ecosistema inserito in un ecosistema. E’ un gioco, ma come in tutti i giochi c’è un po’ di verità. Per intenderci, prima di affrontarlo, sappiate che nemmeno io sono una VEP come mondo comanda.

Queste le domande, nelle pagine successive risposte e punteggi. A voi il quiz: quanto siete VEP?

VIPVEP_titolo_domande

1- Quando ti lavi i denti o fai la doccia chiudi il rubinetto mentre usi lo spazzolino o ti insaponi?

2- Bagno con candele o doccia di 5 minuti?

3- I rubinetti di casa tua hanno tutti l’areatore o il riduttore di flusso?

4- Hai perdite di acqua in casa?

5- Quando hai fritto metti l’olio usato in bottiglia e lo versi nell’apposito contenitore all’isola ecologica più vicina?

6- Differenzi la tua spazzatura (carta, vetro, organico, alluminio, farmaci e pile)?

7- Tutti i tuoi elettrodomestici sono nelle classi di minor consumo?

8- Fai sì che la temperatura di casa non superi i 20 gradi d’inverno e d’estate mantieni una differenza di non più di 6 gradi rispetto alla temperatura esterna?

9- Non spegni gli elettrodomestici (tra cui televisione, stereo e consolle) perché la modalità standby li preserva dal danno arrecato da frequenti accensioni e spegnimenti?

10- Non hai ancora sostituito tutte le lampadine di casa a resistenza con quelle a basso consumo o led perché aspetti che si brucino?

11- Mangi  carne rossa almeno 2 volte alla settimana?

12- Non puoi fare a meno dei pomodorini a febbraio?

13 – I tuoi pesci preferiti sono tonno, salmone e pesce spada?

14- Quando fai la spesa non resisti ai 3×2?

15- Controlli regolarmente pressione e stato degli pneumatici?

Ed ecco le risposte

VIPVEP_titolo_risposte

1

Sì – 1 punto

No – 0 punti

Se hai risposto sì,  hai risparmiato tra gli 11 e i 15 litri per ogni minuto in cui l’acqua scorre senza essere effettivamente impiegata.

2

Doccia veloce – 1 punto

Bagno con vasca piena – 0 punti

Se fai una doccia di 5 minuti è più che sufficiente! Un bagno rilassante non è un peccato mortale se fatto ogni tanto ma la vera abitudine eco è fare una doccia veloce. La doccia consuma il 75% in meno dell’acqua rispetto al bagno che richiede almeno 100 l d’acqua per riempire la vasca!

3

Sì – 1 punto

No, soltanto i rubinetti ma non la doccia – 0,5

No – 0 punti

Un rubinetto con regolatore di flusso risparmia tra il 25% e il 45% rispetto al rubinetto tradizionale.

Sì – 0 punti

No – 1 punto

Uno sciacquone che perde può arrivare a sprecare fino a 90.000 l d’acqua all’anno. Un rubinetto che perde 3 gocce al minuto può arrivare a consumare 75.000 d’acqua in un anno!

5-

Sì – 1 punto

No – 0 punti

Un solo litro di olio può inquinare una superficie d’acqua equivalente a quella di un campo da calcio.

6-

Sì, tutta – 1 punto

Sì, ma solo carta,  plastica e vetro – 0,5 punti

No – 0 punti

In Italia siamo campioni nel differenziamento. In alcuni comuni si arriva a differenziare l’80% dei rifiuti!1 kg di plastica riciclata risparmia 4000 metri cubi di CO2 all’ambiente.

7

Sì, tutti – 1 punto

No, soltanto quelli della cucina – 0,5 punti

No – 0 punti

Gli elettrodomestici delle fasce più efficienti e usati con intelligenza possono garantire un risparmio del 60% in energia rispetto alle fasce più basse.

8

Sì – 1 punto

No – 0 punti

Non esagerare con il caldo in inverno e con il freddo in estate ci permette di risparmiare in energia ma anche in salute. Possiamo sopravvivere a temperature ragionevoli, facendoci anche una ragione della natura delle stagioni.

9

Sì – 0 punti

No li spengo sempre tutti – 1 punto

Se tutti spegnessero lo standby in Europa avremmo bisogno di 8 centrali termoelettriche in meno.

10 

No – 0

Sì, le ho sostituite con quelle a basso consumo – 0,5

Sì, le ho sostituite con i led – 1 punti

Una lampadina a basso consumo arriva a farti risparmiare il 70% dell’energia rispetto a una a filamento. Un led fino al 90%! L’investimento vale la candela! Nel vero senso della parola.

11

Sì – 0

No, solo 2 volte – 0,5

No, solo 1 volta – 1

No, solo 1 volta al mese, occasionalmente o mai perché mangio carne bianca – 1,5 punti

No, sono vegetariano o vegano – 2 punti

Per produrre 1 kg di manzo occorrono 15.400 litri d’acqua e l’emissione di 6 kg di CO2. Se puoi dimezza almeno il tuo consumo di carne e derivati animali: ne guadagnerai in salute tu e il pianeta! E poi: alla carne rossa preferisci quella bianca. Se bio decisamente meglio!

12

No, non posso farne a meno – 0 punti

Sì –  1 punto

Sai quanta CO2 emette 1 kg di albicocche dall’Australia ad arrivare, fuori stagione, sulla tua tavola?! Quasi 30 kg come se aveste bruciato 12 litri di benzina, come se aveste percorso più di 140 km con un’auto piuttosto dispendiosa! E poi il sapore…

13

Sì – 0 punti

No, amo anche pesce azzurro e pesce povero – 1 punto

Anche io li trovo fantastici… Ma sono specie a rischio, stressate da un’eccessiva pesca! Rivolgiti a pesci poveri e meno conosciuti!

14

No, non posso resistere – 0 punti

Faccio spesa secondo le mie reali esigenze – 1 punto

Sei caduto in trappola. La spesa che riempie il carrello di cianfrusaglie alimentari è quella che ti porta a sprecare tra il 10 e il 25% del cibo che acquisti o ad assumere una quantità abnorme di calorie. Dai valore al cibo: mangia meno, mangia di qualità. Se regoli la quantità secondo le tue reali esigenze alimentari vedrai che anche il bio- diventerà economicamente abbordabile!

15

No, solo quando sono a terra – 0 punti

Sì, regolarmente –  1

Oltre a essere una pratica importante per la sicurezza alla guida, uno pneumatico sgonfio può influire enormemente sui consumi della vostra auto. Il 20% del carburante viene generalmente consumato soltanto per superare l’attrito tra gomma dello pneumatico e fondo stradale.

VIPVEP_titolo categorie

RISULTATI

Fascia 0 – 4 punti

VIP – Se tutti gli oltre sette miliardi di umani avessero il tuo stile di vita dovremmo cercare non uno, ma almeno altre 3 o 4 pianeti per sopravvivere. Beh, ho una buona notizia per te: sei talmente ad alto impatto che ti basterebbe pochissimo per fare grandi passi avanti!

Fascia 5 – 7 punti

A medio impatto – Fai il minimo indispensabile per contenere il tuo impatto. Forse tieni più un occhio al risparmio anche se non fai l’impossibile. Hai sentito parlare di cambiamento climatico e scarsità d’acqua ma per te sono soprattutto argomenti con cui riempire qualche articolo di giornale. Forse sei scettico verso il riscaldamento globale. Ti basterebbe poco per rendere il tuo “status ecologico” più virtuoso.  Rappresenti l’italiano medio per quanto riguarda l’ecocentrismo.

Fascia 8 – 11 punti

Aspirante VEP – Sei conscio del peso delle tue azioni e fai quello che puoi in base a quello che sai. Sicuramente se approfondissi alcuni temi relativi all’ecologia e modificassi qualche abitudine, quelle che hanno in pochissimi come gettare l’olio della frittura negli appositi contenitori all’isola ecologica, forse saresti una persona a impatto minimo.

Fascia 12-14 punti

Persona a basso impatto Per essere VEP bisogna mantenere ogni giorno un impegno costante e scegliere sempre e comunque l’opzione più verde. Ogni volta che penso di aver fatto il massimo mi accorgo, dopo, che avrei potuto fare scelte ad ancora minore impatto. Ma, in ogni caso, complimenti: sai quello che fai e hai capito le priorità del pianeta facendole coincidere e convivere con le tue. Si può.

15-15,5 punti

VEP – Non credo che tu esista. Se veramente, ogni giorno, ogni volta che compi un’azione scegli l’opzione più ecocentrica significa che più di così non puoi fare. Ehi, tu, VEP là fuori hai solo un compito ormai: spiega agli altri quello che devono fare per il proprio bene!

6 Commenti

  • Commenta
    maurizio
    23 aprile 2015 at 14:30

    15 su 15!!!!!!!! seeeee magari…. eheehehe
    Tess ho fatto 10, dai sono sulla buona strada non credi?
    e il tuo punteggio?? almeno 12/13
    Ciauuuuuz 😉

  • Commenta
    Bruno
    23 aprile 2015 at 14:30

    Non si riesce a fare. ..

  • Commenta
    Bruno
    23 aprile 2015 at 14:31

    Non si riesce a farlo. ..

  • Commenta
    Cristian
    23 aprile 2015 at 16:15

    14,5 …con in po di impegno qualcosa si puo fare …

  • Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi