Green lifestyle

Una giornata in spa…. A casa tua!

Non c’è bisogno di uscire da casa e di spendere chissà quanto per godere dei servizi di una spa. Basta avere un po’ di fantasia… e i giusti consigli

43

Mezza giornata di relax con un spa domestica? Vi pare che stia esagerando? Vi puzza di stupidaggine (per essere eufemistici)? Non sapete quanto vi sbagliate! Date il tempo all’articolo di raccontare la storia e capirete che per prendervi cura del vostro corpo in modo naturale concedendovi qualche ora di coccole tutte per voi ci vuole soprattutto fantasia e una buona dose di buoni consigli. A me li ha dati Paola Ceriani che ormai è senza dubbio la mia consulente del benessere!

Questa spa, in particolare, accoglie tutti coloro che soffrono di pelle secca e opaca.

 Step 1 – Detersione: iniziate il vostro percorso benessere domestico lavando il viso con un detergente adatto al vostro tipo di pelle per prepararlo alla pulizia profonda.

Step 2 – Scrub viso e corpo: lo scrub aiuta a pulire i pori della pelle in profondità. Per renderlo più efficace, fate fumenti con acqua calda in modo che, con il calore, i pori si dilatino e quindi la pulizia risulti molto più profonda e duratura. Per la pelle secca, il consiglio è quello di preparare uno scrub con una base oleosa, utilizzando l’olio che preferite (senza immaginare chissà che cosa: vanno benissimo quello di oliva o quello di mandorle dolci), a cui aggiungerete zucchero di canna per ottenere l’effetto abrasivo. Stendete lo scrub sul viso compiendo delicatamente con le dita dei movimenti circolari, senza esagerare con la pressione per non arrossare la pelle. Massaggiate anche il corpo con la stessa miscela, esercitando con i polpastrelli una pressione più vigorosa rispetto al viso, per asportare le impurità e le cellule morte e per riattivare la circolazione, soprattutto nella zona dei glutei e delle cosce. Sciacquatevi sotto la doccia con acqua ben calda, utilizzando un detergente delicato soltanto sul viso, per non asportare dal corpo il velo di olio che si è depositato con lo scrub. Poi tamponate il corpo con un asciugamano.

Step 3 – Maschera viso e capelli: dopo lo scrub, applicate una maschera idratante a base di yogurt, olio d’oliva e miele. Mescolate un vasetto di yogurt bianco, due cucchiai di olio extravergine di oliva e mezzo cucchiaio di miele liquido. Stendete il composto sul viso con un batuffolo di cotone e tenete in posa per 15 minuti. Stendete il restante composto sui capelli umidi con un pennello e tenete in posa per almeno un’ora per nutrire il capello in profondità. Successivamente sciacquate e lavate i capelli con il vostro shampoo abituale. Questa maschera è efficace anche nel caso di capelli inariditi dalle ripetute tinture.

Step 4 – Crema idratante: a fine trattamento applicate una crema idratante a base di olio d’oliva e di gel d’aloe. Stendetela con movimenti ampi e circolari in modo uniforme, esercitando un massaggio rilassante su tutto il tuo corpo. Ecco la ricetta: mescolate in una ciotola di vetro termoresistente 20 gr di olio extravergine d’oliva con 10 gr di l’olio di mandorle; aggiungete quindi 4 gr di cera d’api e mettete il tutto sul fuoco, a bagnomaria, fino al completo scioglimento della cera negli oli, facendo attenzione a non surriscaldare troppo gli ingredienti. Una volta ottenuta la miscela, toglietela dai fornelli e aggiungete a poco a poco 30 gr di gel d’aloe, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi. Frullate il composto con un minipimer in modo che assuma una consistenza morbida e cremosa. Aggiungete due gocce dell’olio essenziale preferito e la crema è pronta! E’ ottima per nutrire e ammorbidire la pelle del corpo, ridonandole elasticità e lucentezza.

Step 5 – Bagno rilassante: aggiungete al termine dei trattamenti un bel bagno rilassante con acqua calda e bicarbonato con un olio essenziale a piacere e una bella tisana calda alla melissa e miele per mettere definitivamente al tappeto lo stress.

Che ne dite? Ah, dimenticavo l’ingrediente fondamentale: qualche ora tutta per voi. Nella spa di casa vostra l’orologio non esiste.

Nessun commento

Scrivi un commento

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi