A tavola

Una torta di pere naturalmente dolce

Per dimenticare lo zucchero e aprire le porte alla dolcezza di origine naturale a zero calorie dell’estratto di stevia

Tessa_gelisio_stevia_torta_pere

Eccoci nella stagione delle pere. Che siano Kaiser o Abate poco importa, purché siano belle mature! Tra poco cadranno le foglie, le prime nebbie (almeno da queste parti, certo non ad Alghero o a Trapani) e arriva fotissima la voglia di dolce!  E chi dà la dolcezza se non c’è lo zucchero? Le pere, certamente, ma anche soli 20 gr di estratto di stevia: dolcezza senza calorie e senza impatto sull’ambiente, alla faccia dello zucchero raffinato (di cui sarebbero serviti 150 gr per pareggiare la dolcezza di origine naturale di My Dietor cuor di stevia).

Ecco come fare.

 

 

Ingredienti

1

680 g di pere

200 g di farina bianca 00

100 g di burro

20  g di My Dietor cuor di stevia sfuso

4 uova

5 g di lievito istantaneo per dolci 1 cucchiaino

2 cucchiaini di zenzero in polvere

 

Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro

 

Sbucciate le pere privandole anche del torsolo per poi tagliarle a fettine sottili sottili

 

Mettete il burro in una ciotola e scioglietelo al microonde o a bagnomaria

 

Montate  gli albumi a neve ferma.

 

2

In un’ampia ciotola amalgamate i tuorli e il burro fuso con l’estratto di stevia

3

Aggiungete la farina, gli albumi montati, il lievito e mescolate con cura il composto rendendolo omogeneo e privo di grumi

4

Incorporate le pere e lo zenzero.

5

Versare il composto nella tortiera.

6

Cuocere  40 minuti in forno preriscaldato a 180°

 

Sfornate e fate raffreddare. Nulla di meglio di una bella fetta di torta di pere per accompagnare un buon tè caldo. Se poi in quella fetta non ci sono le calorie dello zucchero bianco…

 

6 Commenti

  • Commenta
    Silvio Diana
    2 ottobre 2015 at 7:48

    Grazie Tessa, per questa dolce idea. Visto che, oggi è una giornata uggiosa, farò la tua torta da accompagnare ad un ottimo the
    Ciao, ti auguro una serena giornata Silvio

  • Commenta
    Alyssa
    2 ottobre 2015 at 12:30

    Mmm deve essere buonissima si può sostituire il burro con dello yogurt o dell’olio se sì in che quantità?

  • Commenta
    azzurra
    11 maggio 2016 at 21:35

    grazie mille per questa ricetta;volevo sapere se è possibile sostituire la stevi sfusa con le compresse e se è si se metterle intere o se frantumarle e quante compresse mettere. grazie infinite.

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      20 maggio 2016 at 15:39

      no, meglio sfusa. le compresse hanno un’altra dilazione e cambia tutto!

    Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi