Ecocentrica

Capelli rovinati dopo l’estate? Ecco come rimediare

Dopo l’estate è molto comune ritrovarsi con i capelli secchi e sfibrati da sole e salsedine: vediamo insieme la perfetta beauty routine per prendersene cura.

L’estate ci fa belle: una migliore forma fisica grazie al movimento in spiaggia o in montagna, il viso dall’aspetto più disteso e rilassato, la tintarella tanto desiderata… peccato che tra i “souvenir” di fine stagione ci siano spesso anche i capelli un po’ rovinati. Colpa di sole, salsedine, cloro, agenti atmosferici, lavaggi frequenti a cui vengono esposti nel periodo estivo, soprattutto se non si sta abbastanza attente a proteggere cute e chioma con cappelli, prodotti specifici con filtri solari e tanto nutrimento dopo la detersione.

La buona notizia è che, anche se il danno ormai è fatto, non è troppo tardi per correre ai ripari e dedicare ai capelli qualche attenzione extra, così da farli tornare morbidi e setosi come prima; certo, se la situazione è veramente disperata, solo il parrucchiere con una spuntatina potrà salvarla, ma prima di ricorrere ai rimedi drastici, vale la pena di provare con il fai da te.

Innanzitutto, ecco qualche sana abitudine per non stressare ulteriormente i capelli dopo l’estate:

Indispensabile, poi, l’uso di prodotti mirati: ecco qui una beauty routine completa per rigenerare i capelli secchi e indeboliti dopo l’estate!

Partiamo dalla cute, perché non sono solo le lunghezze ad essere provate: l’autunno è un momento critico anche per il cuoio capelluto. L’esposizione solare aumenta la fase Telogen del ciclo di vita del capello, quella della caduta: ecco perché in questo periodo se ne perdono molti di più lavandoli o spazzolandoli; niente paura, ricresceranno, ma il rischio è nel frattempo di notare un diradamento. Per rinforzare l’equilibrio del cuoio capelluto e stimolare la crescita dei capelli, può essere di aiuto uno scrub o un siero specifico per migliorare la circolazione.

PARENTESI BIO – Booster detox riequilibrante (€ 14,90 / 100 ml)

Novità del marchio è questo trattamento esfoliante da eseguire prima della dello shampoo, pensato per cute grassa, con forfora o con desquamazioni, ma consigliato anche per chi voglia purificare cute e capelli da sporco, smog o uso eccessivo di prodotti. L’azione equilibrante è data da estratti vegetali di timo, ortica, tea tree, più mentolo, che regala un effetto rinfrescante; l’acido ialuronico, l’olio d’oliva, l’arnica e la malva idratano e leniscono la pelle.
Ho provato questo prodotto pur non avendo problemi di desquamazione e di forfora: non pizzica per niente e dà effettivamente una sensazione di fresco sulla testa; dopo l’asciugatura, la cute mi sembrava più asciutta e i capelli restano puliti più a lungo. Quindi direi che fa quello che promette!

PHITOFILOS – Scrub Capelli con Neem (€ 14,70 / 150 ml)

Sempre un prodotto pensato per pulire a fondo la cute e liberarla sia da eventuale sebo in eccesso, sia dallo sporco come lo smog; l’esfoliazione è meccanica, grazie ai microgranuli a base di nocciolo di albicocca, mentre la formula contiene estratti botanici di neem, ortica, lavanda e rosmarino più gel d’aloe vera, per un’azione purificante, lenitiva e stimolante per la circolazione del cuoio capelluto.
È un prodotto in crema che si usa come un qualsiasi scrub: si massaggia sulla cute per qualche minuto (prima dello shampoo) e si risciacqua. Temevo che i granuli fossero difficili da rimuovere, soprattutto dal capello, e invece si lavano via immediatamente; rende il lavaggio più efficace, dopo si può utilizzare una minore quantità di shampoo, ed è perfetto per una sensazione di pulizia profonda. Adatto a tutti i tipi di cute e capelli, perché non secca assolutamente!

Per il lavaggio, scegliete uno shampoo delicato, privo di tensioattivi aggressivi che rischierebbero di irritare il cuoio capelluto e rendere ancora più deboli i capelli; perfetti i prodotti specifici doposole, ma anche quelli adatti a uso frequente, oppure quelli ad azione rinforzante, dedicato ai capelli fragili o con caduta eccessiva.

ALKEMILLA – Shampoo Rinforzante (€ 15,90 / 250 ml)

Uno shampoo che fa parte della linea Anticaduta, indicata non solo in caso di capelli che cadono eccessivamente, ma anche per quelli deboli e sfibrati. Nella formula ci sono ingredienti con azione stimolante sul microcircolo,come caffè, avena, camelia, antiossidante, come oliva e vite rossa, e nutriente, come proteine da soia e germe di grano.
Molto, molto buono questo shampoo: fa una bellissima schiuma, bella leggera, che si sciacqua facilmente, ha bellissima profumazione che ricorda la mandorla, e dà un effetto nutriente al capello.

NAMALEI – Shampoo Dopo Sole Restitutivo ed Idratante (€ 14,50 / 150 ml)

Vi ho già presentato questo marchio nel post sui migliori prodotti beauty dell’estate: tra le referenze che ho provato, sempre della linea solare, ci sono quelle dedicate ai capelli. Lo shampoo ha azione ristrutturante, perciò è ideale non solo dopo una giornata di mare, ma anche dopo la stagione estiva, quando i capelli sono sfibrati e indeboliti: contiene proteine vegetali, oli vegetali nutrienti come Argan, semi di lino, avocado, ingredienti idratanti come aloe vera ed estratti di altea e malva, mentre hamemelis, camomilla e lavanda leniscono la cute.
Dai tensioattivi delicati, adatto anche per uso quotidiano; uno shampoo leggero che lascia i capelli leggeri, morbidi e profumati.

Eseguite maschere e impacchi ristrutturanti, dedicati ai capelli danneggiati; con quelli formulati appositamente come dopo sole andate sul sicuro, ma via libera a tutti gli ingredienti che apportano acqua (per idratare) e sostanze grasse (per nutrire). Se avete la cute che si sporca facilmente o i capelli sottili, optate per prodotti poveri di oli e burri, così da non appesantirli, e usateli anche solo una volta alla settimana; se invece avete cute e capelli secchi, potete optare per le formule più corpose e ripetere l’applicazione due volte a settimana.

NAMALEI – Maschera Capelli Dopo Sole Rigenerante ed Idratante (€ 15,50 / 200 ml)

Della stessa linea dello shampoo, la maschera dopo sole, che contiene in parte gli stessi ingredienti: proteine vegetali per ricostituire la struttura del capello, ingredienti come la rosa damascena che aiutano a trattenere l’acqua in modo da impedire la disidratazione, oli di cocco, Argan e semi di lino che nutrono e contrastano l’effetto crespo, un mix di vitamine dall’azione antiossidante per rimediare ai radicali liberi prodotti con l’esposizione solare.
Una maschera effettivamente nutriente, che lascia i capelli idratati e morbidi.

WEDO – Light & Hair Mask (€ 27,30 / 150 ml)

weDo è una linea di prodotti per capelli professionale a base di sostanze naturali, vegane e biodegradabili. Tra le maschere proposte, c’è questa dedicata ai capelli fini, che si appesantiscono facilmente, ma che hanno bisogno di nutrimento extra oltre al classico balsamo; non contiene né oli né burri: l’azione ristrutturante è data dall’acqua di bambù, ricca di vitamine e minerali, contrasta la caduta, rinforza i capelli e li rende più elastici, più un derivato dell’olio d’oliva, più leggero ma comunque illuminante e protettivo. Ha una profumazione molto bella, leggera, particolare; ne basta poca perché è molto potente. Un ottimo prodotto.

L’idratazione non è un optional! Dopo l’impacco applicate un balsamo, che aiuta a districare e chiudere le squame del capello. Per risparmiare tempo, sono perfetti i balsami senza risciacquo, da applicare sulle lunghezze umide prima dell’asciugatura; ne trovate di diverse consistenze, da quella più leggera a quella più nutriente, da scegliere in base alle proprie esigenze.

MATERNATURA – Balsamo Spray Capelli ai Fiori di Cotone (€ 14,90 / 150 ml)

Un balsamo volutamente leggero, adatto a tutti i tipi di capelli, anche quelli grassi che normalmente non tollerano balsami e maschere; serve soprattutto a districare, grazie agli ingredienti condizionanti di origine vegetale (come l’amla, una polvere ayurvedica indicata anche come volumizzante e idratante), e a contrastare opacità ed effetto crespo grazie agli oli di baobab e di cotone, ricchi di acidi grassi ma dall’assorbimento rapido. Nella formula troviamo anche altri ingredienti idratanti, come aloe vera ed estratto di avena, ed estratto di bambù, ideale per capelli danneggiati perché ricco di minerali.
Un prodotto nutriente, pur essendo in spray e dalla consistenza liquida; attenzione solo a calibrare bene le dosi!

PARENTESI BIO – “SpirOlì” Spray Balsamo Leave In (€ 12,90 / 100 ml)

Un balsamo in spray senza risciacquo, che si può applicare sui capelli bagnati o asciutti, non solo dopo il lavaggio ma anche quotidianamente in caso di punte molto secche e sfibrate, che aiuta sia a districare che a modellare e regalare volume. Contiene ingredienti nutrienti come burro di karité, oli di cocco, oliva e semi di lino, più gel d’aloe vera e gomma di katira (un ottimo gel vegetale, idratante e modellante, ideale anche per i ricci), estratti di carota e banana, ricchi di vitamine, e alga spirulina, che contrasta la caduta dei capelli.
Un balsamo veramente buonissimo, profumato di cocco e monoi, molto idratante, anche usato da solo dopo lo shampoo, e non appesantisce per niente. Super indicato per i capelli mossi e ricci perché districa e volumizza molto, li lascia elastici e super lucidi. Anche il giorno dopo i capelli sono molto belli!

Come rimedio urto, potete eseguire un impacco pre-shampoo con un olio o un burro naturale: Argan e jojoba sono oli leggeri, adatti a tutti i tipi di capelli, mentre il karité è perfetto per le lunghezze molto rovinate; potete applicarlo una volta alla settimana oppure a settimane alterne, sul capello inumidito, e lasciarlo in posa almeno mezz’ora prima di procedere con lo shampoo.

DR. HAUSCHKA – Olio per capelli (€ 18,50 / 75 ml)

Un prodotto a base di un mix di oli e piante officinali, indicato proprio per cuoio capelluto irritato e capelli rovinati da sole e acqua salata, naturali o colorati, che si presentano secchi o si spezzano facilmente. Contiene olio di semi di girasole e olio di germe di grano per nutrire e rinforzare le lunghezze, estratto di camomilla e olio di arachidi con azione lenitiva sulla cute, come la polvere di neem, che in più è anche riequilibrante, e l’olio essenziale di rosmarino, che inoltre previene la rottura e la caduta eccessiva dei capelli.
Un olio che uso in vari modi: come impacco prima dello shampoo (l’azienda consiglia una posa di almeno 20 minuti, io lo lascio anche una notte intera), come trattamento idratante per il cuoio capelluto e come olio idratante per le punte.

SOCIETÀ DEL KARITÉ – Olio di karité (€ 15,20 / 100 ml)

Meno conosciuto rispetto al burro, è altrettanto versatile e si può utilizzare anche sui capelli per proteggerli e riparare i danni di sole e salsedine. Questo prodotto è arricchito da idrolato di camomilla per aumentarne il potere lenitivo: ideale per capelli e cute secca.
Dalla profumazione balsamica, leggera e piacevole, è molto nutriente ma senza appesantire.

Infine, per nutrire le punte secche e sfibrate del post-estate, applicate un prodotto leave in, come una crema o un siero: riveste la fibra capillare e aiuta a riparare i danni di sole e salsedine. Queste formulazioni sono pensate per essere utilizzate anche quotidianamente, ogni qualvolta se ne sente il bisogno.

BIOFFICINA TOSCANA – Crema capelli doposole (€ 13,50 / 100 ml)

Novità di questa estate, la linea doposole di Biofficina Toscana, dedicata alla cura di viso, corpo e capelli, ha tra gli ingredienti chiave elicriso e verbasco (a km zero), ideali per lenire e idratare. La crema per capelli si può applicare una volta asciutti o ancora umidi, anche più volte; tra gli altri ingredienti, ci sono estratti di alghe marine, dalla consistenza oleosa, per nutrire e illuminare, e acqua di riso per trattenere l’acqua e proteggere i capelli.
Un marchio che è una garanzia! Bella profumazione, come sempre; rende i capelli subito belli pettinabili, lisci e nutriti. Un super prodotto.

ETEREA Soft Hair – Milky Rain Serum (€ 22,00 / 50 ml)

Infine, vi consiglio questo siero ristrutturante, dedicato ai capelli secchi, spenti e indeboliti, per riparare i danni di trattamenti chimici e agenti atmosferici. Contiene proteine vegetali, simili a quelle del capello; estratti di zenzero, incenso e uva rossa, idratanti e antiossidanti; estratti di cetriolo e passiflora che chiudono le squame dei capelli e li rendono più brillanti; ingredienti nutrienti come oli di cocco, avocado e Argan. Si applica sui capelli umidi prima o durante l’asciugatura, più sulle punte asciutte al bisogno.
Davvero molto buono questo siero, come tutta la linea. Dalla profumazione praticamente assente, si stende bene, ci mette un attimo ad assorbirsi ma dopo pochi minuti lascia i capelli asciutti pur essendo bello nutriente.

Anche la pelle di viso e corpo è spesso secca e stressata dopo l’estate: sto pensando di proporvi un altro post specifico, con i prodotti eco-bio che sto utilizzando in questo periodo. Se vi interessa, scrivetemelo nei commenti!

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.
Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Exit mobile version