Ecocentrica

Giardino fiorito e ortaggi sani, con i concimi biologici Gesal

Tessa Gelisio, concimi Gesal

La primavera è finalmente arrivata ed è giunto il momento di dedicarmi a una delle passioni che più amo: il giardinaggio. Mi diverte abbellire gli spazi all’aperto con le più colorate varietà floreali e, naturalmente, ne approfitto anche per coltivare piante aromatiche: quale modo migliore per ottenere prodotti “a metro zero” e ridurre così il proprio impatto ambientale? 

Dedicarsi all’orto, oppure a rinverdire il giardino dopo il freddo inverno, è un’attività che regala grande soddisfazione. Vedere spuntare le piantine, che fra qualche settimana regaleranno degli splendidi fiori, o cucinare un ortaggio da noi coltivato con tanta cura è davvero impagabile. Eppure, per una crescita sana e rigogliosa, serve non solo tanta dedizione e cura, ma anche i prodotti giusti per favorire lo sviluppo delle piante. Come la linea biologica dei concimi Gesal, un marchio che da quasi 60 anni ha fatto della ricerca e della qualità in agricoltura la propria vocazione.

Ne approfitto quindi per presentarvi tre prodotti davvero utili, che faranno la differenza in giardino, nell’orto e anche per le piccole coltivazioni in balcone: Gesal BIO Concime Organico Universale, Gesal BIO Concime Agrumi & Piante Mediterranee e Gesal BIO Concime Aromatiche & Peperoncini. Tutti rigorosamente adatti alle buone pratiche dell’agricoltura biologica.

Concime Organico Universale: la nutrizione prolungata per tutte le piante

Chiunque ama lanciarsi nell’autoproduzione, lo sa: quella della concimazione è una fase delicata, che farà certamente la differenza sia nello sviluppo che nella resistenza delle proprie piante. Eppure i dubbi sono sempre tanti, soprattutto in fatto di tempistiche: quanto spesso devo concimare? E, ancora, esiste un prodotto bio che possa essere utile per tutte le piante?

Gesal risponde a queste domande con una soluzione davvero interessante: il suo Concime Organico Universale. Un prodotto completamente biologico che, grazie alla sua composizione, può arrivare a nutrire le coltivazioni fino a ben 5 mesi. E lo si può usare per ogni ortaggio o specie da frutto: risponde praticamente a ogni esigenza in giardino.

Il suo effetto concimante è immediato e, fatto non da poco, aiuta anche a gestire brevi periodi di siccità: permette infatti di trattenere l’acqua per fornire supporto alle piante anche nei periodi più afosi. E usarlo è facilissimo: da marzo a ottobre, basta distribuire 30-50 grammi di concime ogni 30 centimetri, in modo uniforme sul terreno, rastrellare delicatamente e innaffiare.

Ricco di sostanze organiche azotate e ferro, fornisce tutto ciò di cui le nostre coltivazioni hanno bisogno. E, per non farsi mancare davvero nulla, il packaging è anche più sostenibile: la scatola da 750 grammi è in cartoncino FSC, mentre il sacchetto interno in plastica completamente riciclabile.

Concime Agrumi & Piante Mediterranee: frutti sani e nessun ingiallimento

Avete mai provato a coltivare degli agrumi, magari la classica pianta di limone in vaso? Nonostante le attenzioni e la cura, può capitare che il nostro limone appaia spento, poco vitale, con le foglie ingiallite e privo di frutti. Questo perché non si utilizzano i prodotti giusti per favorire il suo sviluppo, come Gesal BIO Concime Agrumi & Piante Mediterranee.

Consentito in agricoltura biologica e creato appositamente per garantire una crescita sana e delle profumate fruttificazioni, questo concime liquido è ricco di potassio e ferro: due minerali di cui proprio gli agrumi, e gran parte delle piante mediterranee, hanno bisogno per il loro corretto sviluppo. Questa formulazione favorisce infatti la crescita, previene gli ingiallimenti e stimola la formazione dei frutti, con grande soddisfazione al momento della raccolta.

Usarlo è molto semplice: dopo aver agitato il prodotto, si versa nel tappo dosatore la quantità di concime indicata sulla bottiglia, la si diluisce con acqua e la si versa direttamente sul terreno. Da marzo a ottobre, il concime può essere utilizzato anche una o due volte alla settimana. Da novembre a febbraio, invece, si possono ridurre le quantità fino a una sola volta al mese.

Anche in questo caso, Gesal ha prestato particolare attenzione al packaging: la bottiglia da 500 ml è realizzata in plastica riciclata, a sua volta riciclabile. Cosa chiedere di meglio?

Concime Aromatiche & Peperoncini: crescita rapida anche in balcone

Tutti, almeno una volta, abbiamo provato a coltivare le piante aromatiche: salvia, rosmarino, prezzemolo, basilico, menta, coriandolo e molte altre ancora. A prima vista, sembra semplice conservare dei vasetti in cucina o gestire un piccolo angolo profumato in balcone, eppure anche queste piante hanno bisogno di cure costanti per poter crescere rigogliose. E che dire dei peperoncini? Non solo gustosi, ma anche bellissimi da vedere: l’idea perfetta per colorare i davanzali durante le stagioni più calde.

Proprio per queste ragioni Gesal ha deciso di offrire un prodotto specifico per queste coltivazioni, anche in questo caso completamente biologico. Con Gesal BIO Concime Aromatiche & Peperoncini, infatti, si otterranno delle aromatiche dalle foglie vitali, lucenti e dall’incredibile profumo, così come peperoncini ricchi di gusto e dalla giusta croccantezza.

Usarlo è semplicissimo: si agita il flacone prima dell’impiego, si riempie il comodo tappo dosatore seguendo le dosi riportate sulla confezione e si diluisce il tutto nell’acqua di irrigazione. Da marzo a ottobre lo possiamo usare una o due volte la settimana, mentre da novembre a febbraio una volta al mese. E anche questo prodotto è distribuito in una bottiglia da 500ml realizzata in plastica riciclabile e riciclata!

Gesal, amore e rispetto per le piante

Come accennato in apertura, dedicarmi al giardinaggio e alla coltivazione di un piccolo orto rappresenta una delle attività che più amo: rilassa, aumenta l’autostima e aiuta ad allentare le tensioni. E fa bene anche all’ambiente, perché autoproduzione significa anche ridurre sensibilmente l’impatto della CO2 e degli altri inquinanti dovuti al trasporto di specie alimentari oppure ornamentali.

E con l’obiettivo di “rendere straordinario l’ordinario”, Gesal ha voluto aiutare da vicino i tanti “pollici verdi” sparsi sul territorio, garantendo frutta e verdura più sana e gustosa, ma anche piante ornamentali rigogliose e colorate. Il tutto sposando un approccio più sostenibile, scegliendo ad esempio plastica riciclata per le bottiglie, cartone FSC per le confezioni e riutilizzo delle materie prime: oggi infatti sono al 100% riciclabili.

Un toccasana per le piante, un aiuto biologico valido in giardino e una linea amica dell’ambiente: che volere di più?

Avviso di trasparenza: i contenuti di questo post sono legati a collaborazione commerciale.
Le aziende e i prodotti con cui è stato realizzato, sono selezionati in coerenza con i miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Exit mobile version