Provato per voi

Deodoranti antitraspiranti al maschile

I più famosi prodotti in commercio a lunga durata

uomo - gq italia graf

Dopo esserci occupati dei deodoranti da donna, vediamo ora le versioni al maschile. Cambieranno sicuramente le profumazioni, ma non la sostanza: il problema restano sempre i prodotti antitraspiranti.

Questi sono a base di sali di alluminio, efficace contro il sudore sì, ma pur sempre un metallo pesante irritante e tossico per l’organismo; inoltre, nonostante le aziende gridino alla “bufala”, sempre più studi invece dimostrano una correlazione con il tumore alle ghiandole mammarie. Di certo, bloccare una normale funzione come la traspirazione, che permette di eliminare le tossine, non fa certo bene!

Ecco perché bisogna diffidare soprattutto dei prodotti che promettono di tenere alla larga il sudore per 24, 48 o addirittura 72 ore, sempre più diffusi sugli scaffali del supermercato.
Ho fatto una ricerca tra i marchi per uomo più famosi: quanti avranno un inci accettabile?

ADIDAS – Climacool anti perspirant (€ 2,99 / 100 ml)

adidas

Antitraspirante, efficacia per 48 H… sono tutte frasi che non mi fanno ben sperare.
La prima voce dell’inci è il propellente, ovvero quello che permette di spruzzare il prodotto (l’abbiamo trovato anche nella lacca per capelli): in questo caso Isobutane, di origine sintetica. Subito dopo, siliconi, sali d’alluminio, C12-15 alkyl benzoate (un emolliente sintetico), disteradimonium hectorite, una sostanza stabilizzante delle emulsioni ma tossica per gli organismi acquatici, ancora siliconi, hydrogenated polydecene, un filmante simile alla paraffina, BHT, un conservante interferente endocrino e nella lista dei possibili cancerogeni, e per finire vari allergeni del profumo.
In quanto a numero di sostanze da evitare, iniziamo male!

 

BREEZE Men – Fresh Protection (€ 5,30 / 100 ml)

breeze

Non potevo non metterlo, visto che è uno dei prodotti più amati dagli uomini!
Come sostanze da bollino rosso nell’inci troviamo il propellente isobutane, un emolliente sintetico simile a quello di prima (C12-13 alkyl lactate), propylene glycol e 6 allergeni del profumo, anche di sintesi. Niente sali d’alluminio.
Le sostanze di sintesi non mancano, ma francamente mi aspettavo di peggio.

 

DOVE Men+Care – Deodorante Extra Fresh (€ 4,49 / 150 ml)

dove

Anche questo prodotto, del famoso marchio con ¼ di crema idratante che protegge dalle irritazioni, è antitraspirante e dura fino a 48 H.
Sarà così delicato sulla pelle? Non lo so, ma negli ingredienti ci sono diverse sostanze che non vorrei vedere: isobutane, sali d’alluminio, PPG, siliconi, disteardimonium hectorite, C12-15 alkyl benzoate, ancora siliconi, BHT e 5 allergeni del profumo, anche sintetici.
Dermatologicamente testato, senza alcol… soliti claim che ingannano.

 

INFASIL Uomo – Derma 48H (€ 3,39 / 150 ml)

infasil

Un altro prodotto a lunga durata, in cui viene impiegata una nuova molecola per ridurre i sali d’alluminio; senza profumo, testato sulle pelli sensibili.
Peccato che anche qui compaiano isobutane, alluminio, siliconi, C12-13 alkyl lactate, PEG e PPG.
Non ci sono allergeni ma non mi sembra comunque adatto alla pelle sensibile!

 

L’OREAL Men Expert – Deodorante Thermic Resist roll on (€ 3,45 / 50 ml)

l'oreal

Anche questo è un prodotto pensato per durare a lungo, azione antitraspirante per 48 H e resistente fino a una temperatura di 45°…
Infatti, nell’inci, subito dopo l’acqua ci sono subito i sali d’alluminio, seguiti da siliconi, C12-20 alkyl glucoside, un emulsionante la cui origine è impossibile da definire (potrebbe essere sintetico oppure naturale ma da olio di palma!), disteardimonium hectorite e diversi allergeni del profumo.
Non molto diverso dai soliti prodotti in commercio, almeno nella composizione.

 

LYCIA men – Anti odorante extreme fresh (€ 3,00 / 75 ml)

lycia

I prodotti da uomo sono una novità di questo marchio. Questo deodorante assicura addirittura 72 ore di efficacia; senza coloranti e dermatologicamente testato.
Anche qui ci sono praticamente all’inizio della lista di ingredienti i sali di alluminio, seguiti da decylene glycol (i glicoli sono solventi di sintesi e di derivazione petrolifera), PPG, PEG, zinc PCA, un emolliente che però può formare nitrosamine, sostanze cancerogene. Chiudono l’elenco 8 allergeni del profumo, anche sintetici.
Non si può dire che abbiamo chiuso in bellezza!

 

Su 6 prodotti, solo 1 non conteneva sali d’alluminio, anche se la composizione non era comunque passabile. Come la cosmesi bio al femminile, anche quella per uomini sta facendo passi da gigante e sono sempre di più i prodotti naturali e sicuri, ma allo stesso tempo efficaci.
Sto facendo testare qualche deodorante bio agli amici maschi: presto potrò consigliarvi i migliori!

 

N.B.: Le mie considerazioni sugli ingredienti le ho fatte alla luce di studi scientifici, opinioni di esperti di cui mi fido, fonti come il Biodizionario o i regolamenti delle certificazioni eco-biologiche.

Nessun commento

Scrivi un commento

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi