EcoNews dal Mondo

I software a sostegno delle imprese sostenibili

Sostenibilità e digitalizzazione aziendale sono due processi che possono lavorare insieme grazie alle nuove tecnologie che permettono, attraverso una strategia mirata, di innovare ed evolvere i processi aziendali. Le aziende possono trarre numerosi vantaggi e benefici da ognuno di essi: dal miglioramento della reputazione, alla trasformazione dei prodotti e servizi, fino alla riduzione dell’impatto ambientale.

Ad oggi, in tutte le grandi e medie aziende si sviluppano strategie volte a rendere l’intera attività digitalizzata e sostenibile, pensando ad una visione futura che porta benefici economici e anche sociali. 

Grazie alla digitalizzazione è stato possibile, nel corso degli anni, sviluppare prodotti e packaging sostenibili utilizzati attualmente da gran parte delle aziende. Ma non solo: all’interno dei diversi reparti aziendali si utilizzano sempre più software e tecnologie innovative che permettono di eliminare il cartaceo e di semplificare le operazioni dei dipendenti. 

Strumenti che rendono sostenibile un’azienda: ecco quali sono

Tra gli strumenti da poter utilizzare all’interno dei processi aziendali troviamo i software, ormai disponibili per analizzare, raccogliere e gestire tutte le tipologie di dati presenti in azienda.

Il primo software da introdurre è il software gestionale, che automatizza e gestisce stock di dati semplificando la gestione del magazzino, ottimizzando i tempi e riducendo errori che potrebbero causare i processi manuali svolti dai dipendenti. 

Ottimizzare il magazzino con un software gestionale è senza dubbio la prima mossa sostenibile che un’azienda può fare, perché riduce in modo consistente la quantità di carta e rifiuti che producono inquinamento ambientale e, al tempo stesso, viene ottimizzato l’utilizzo di tempo che può essere impiegato per attività più importanti e/o urgenti.

I software di gestione del magazzino sono stati realizzati per minimizzare i costi attraverso l’ottimizzazione delle giacenze e dei processi, il controllo delle attività del magazzino e l’automazione che permette di aggiornare in tempo reale le giacenze in base alle quantità di prodotti presenti nei magazzini. 

Software aziendali per la sostenibilità

Un altro programma molto importante da introdurre all’interno di un’azienda in fase di sviluppo sostenibile e digitale è il software di misurazione della sostenibilità, che permette di risparmiare tempo e di realizzare strategie sostenibili sulla base di dati affidabili e raccolti attraverso strumenti precisi. 

Il software di misurazione della sostenibilità è in grado di monitorare le prestazioni aziendali, di individuare e calcolare KPI affidabili che, in genere, vengono aggiornati automaticamente in base alle operazioni sostenibili svolte. 

A questa tipologia di programma è possibile abbinare anche un software ESG, un programma ambientale, sociale e di governance che permette di determinare lo stato sostenibile di un’azienda e di individuare tempestivamente gli errori e i campi di possibile miglioramento. Questi software sono in grado di analizzare e gestire i rischi legati ad una gestione sostenibile dell’azienda, garantendo così un grande supporto volto a soddisfare i requisiti ESG. Come? Promuovendo una governance perfezionata delle attività quotidiane.

I software che analizzano e controllano i processi aziendali permettono di collegare e gestire tutto il lavoro dei diversi team presenti all’interno di un’azienda, valutare la conformità dei fornitori in base ai valori aziendali e gestire il processo sostenibile lungo tutto il percorso di trasformazione. La digitalizzazione può oggi essere davvero sinonimo di sostenibilità: impariamo a farne una risorsa e ad utilizzarla per continuare a migliorare le nostre realtà aziendali.

Ti potrebbe anche interessare

Nessun commento

Scrivi un commento