A tavola

Insalata light con quinoa, avocado e un condimento a zero calorie

La ricetta per un piatto light ma nutriente e veloce da preparare

L’insalata con avocado è uno dei piatti più in voga: questo frutto esotico è un concentrato di fibre, vitamine, minerali e grassi buoni, anche se apporta non poche calorie. Non c’è nessun motivo però per non introdurlo nell’alimentazione quotidiana: basta solo qualche accortezza e bilanciare meglio il pasto.

Visto che nelle classiche insalate è spesso accompagnato da carne, formaggio o salse grasse come la maionese, io ho creato un piatto diverso, molto più light: tanta verdura fresca, quinoa (uno pseudocereale ricco di proteine) e un condimento particolare, ovvero un’emulsione agrodolce a base di arancia.

Se quel “dolce” vi sta già preoccupando, vi tranquillizzo subito, perché l’unica dolcezza è data dalla stevia, un dolcificante di origine naturale che ha zero calorie. È perfetta anche per le emulsioni perché molto solubile, inoltre con l’avocado condivide le origini tropicali: viene coltivata in Sud America, con un impatto ambientale molto più basso di quelle di barbabietola e canna da zucchero.

Ecco come utilizzarla in questa ricetta per un’insalata light con avocado, un piatto unico e leggero.

Ingredienti:

  • 100 g di quinoa
  • 1 avocado
  • 100 g di asparagi
  • 50 g di valeriana
  • 100 g di champignon a fette
  • 1 arancia a cubetti
  • 100 ml di succo d’arancia
  • 20 g di MyDietor Cuor di Stevia
  • 1 cucchiaino di senape
  • 30 g di olio EVO
  • 6 uova di quaglia bollite
  • Sale e pepe q.b.

 

Procedimento:

Cuocete la quinoa in acqua salata, poi scolate e fate raffreddare.

Lavate i funghi e tagliateli a fette sottili, poi sbollentate gli asparagi.

Preparate l’emulsione versando nel bicchiere del mixer il succo d’arancia, la stevia, sale, pepe e senape.

Pelate l’avocado e tagliatelo a cubetti, fate lo stesso con l’arancia e sistemateli in una insalatiera con la valeriana, i funghi a fette e gli asparagi; condite con l’emulsione.
Infine, completate il piatto con le uova di quaglia tagliate a metà.

 

Provate questa ricetta: scoprirete che restare in forma non significa rinunciare al gusto!

SCARICA LA RICETTA

 

Avviso di trasparenza: i contenuti di questo post sono legati a collaborazione commerciale.
Le aziende e i prodotti con cui è stato realizzato, sono selezionati in coerenza con i miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Ti potrebbe anche interessare

No Comments

Leave a Reply

Secured By miniOrange
Secured By miniOrange