Burrocacao bio per proteggere le labbra dal freddo | Ecocentrica
Provato per voi

Burrocacao bio per dire stop a labbra screpolate!

Consigli e prodotti per proteggere le labbra dal freddo

Le labbra, come il resto del viso e le mani, sono la parte del corpo che risente di più dell’abbassamento di temperature e degli sbalzi tra esterno e ambienti interni (spesso troppo caldi). Per prevenire disidratazione e screpolature, è fondamentale la scelta di un buon burrocacao: occhio però ai prodotti che trovate in commercio.

Basta fare un giro tra supermercati e profumerie e leggere con attenzione l’INCI per scoprire che molto spesso contengono sostanze falsamente idratanti come siliconi e paraffine, che al di là della sensazione di pelle liscia più che nutrire occludono i pori della pelle, lasciandola ancora più secca; per non parlare poi di sostanze potenzialmente irritanti, specie in una zona così delicata, come parabeni e altri conservanti di sintesi.

I burrocacao bio sono la migliore soluzione, sia perché sono completamente naturali e privi di sostanze indesiderate, sia perché sono un mix di ingredienti nutrienti come cera d’api, burro di karité, olio di cocco, di oliva o di Argan, tutti ottimi per proteggere la pelle e riparare le screpolature. Soprattutto, le materie prime naturali sono molto concentrate, a differenza di un burrocacao, magari fintamente naturale, che recita in etichetta “con burro di karité”… e poi lo troviamo in piccolissima percentuale!

Oggi vi suggerisco qualche prodotto bio per prendervi cura della vostre labbra: i burrocacao con filtri UV, indispensabili se avete in programma vacanze sulla neve, quelli nutrienti per tutti i giorni e i balsami labbra, per un trattamento intensivo, magari la sera prima di dormire.

Burrocacao con SPF

LAVERA Sun – Balsamo per le labbra (€ 3,99)
2 stelline di gradimento su 3

Con soli filtri UV minerali, la formula è arricchita da molti ingredienti idratanti come olio di ricino, di jojoba, di mandorle, burro di karité e cere vegetali (è certificato Vegan), adatto a tutta la famiglia e alle pelli più sensibili. Bello balsamico, è nutriente e lenitivo; essendo un prodotto protettivo dai filtri UV lascia un leggero strato bianco, ma molto leggero. Comunque non nasce come prodotto da tutti i giorni, è ideale per quando si in montagna o al mare: in questo caso è un’ottima soluzione.
I prodotti di questo marchio, facilmente reperibile anche nei supermercati (ad esempio Natura Sì o Esselunga), sono certificati bio da NaTrue.

LA SAPONARIA – “Biocao” balsamo labbra protettivo (€ 4,00)
3 stelline di gradimento su 3

Questo marchio di cosmesi artigianale propone diversi burrocacao, tra cui questo con protezione dai filtri UV (con soli schermi solari fisici, come ossido di zinco, un ottimo ingrediente cicatrizzante da utilizzare anche in caso di herpes labiale). Arricchito da burro di karité e oli di jojoba e di ricino più cere vegetali, profumato con olio di essenziale di menta, è un prodotto è fantastico: idrata le labbra e allo stesso tempo le protegge dal sole senza lasciare patina bianca, come accade con protezioni labbra. Ha un gusto alla menta piperita molto piacevole e rinfrescante.
Vi consiglio anche “Biocao” balsamo labbra nutriente, a base di olio extravergine d’oliva, olio di cocco, olio di ricino, burro di karité e cera di riso, con vitamina E: perfetto per chi non ama i profumi perché ne è privo, lascia le labbra morbide davvero a lungo.
Entrambi i prodotti sono certificati Vegan e biologici da CCPB.

 

Burrocacao nutrienti

OFFICINA NATURAE – Burro labbra bio “Mela cotogna” (€ 4,50)
2 stelline di gradimento su 3

Una novità di questo marchio sono i burrocacao, disponibili in 4 versioni: oltre a quello della foto, ci sono anche quello alla Vaniglia, ai Frutti rossi e al Mou; tutti ottimi, però quello alla Mela cotogna mi sembra il più nutriente, anche se li trovo più adatti ad altri periodi dell’anno.
INCI brevissimo e come al solito naturale, è a base di olio di cocco, di ricino, di semi di girasole e oliva, più cere e burri vegetali, adatto ai vegani e certificato Cosmos Organic. È molto lenitivo e ha un buonissimo profumo, ma hanno tutti ottime profumazioni.

BISOU BIO – Bio burrocacao al Miele (€ 5,00)
3 stelline di gradimento su 3

A dispetto del nome si tratta di un marchio di cosmesi bio Made in Italy, e ve ne ho già parlato perché ho testato diversi loro prodotti. Uno che mi è piaciuto particolarmente è il burrocacao (che si trova anche nelle versioni alla bava di lumaca e all’olio di Argan): il miele è ottimo come rimedio naturale per nutrire e cicatrizzare le pelle anche in caso di piccole ferite, e qui è utilizzato insieme a olio di ricino, di jojoba, di albicocca, burro di karité e di cacao, cere vegetali, vitamina E. Il risultato? Un prodotto morbidissimo, facile da stendere, che nutre la pelle in profondità!
La formula è al 100% a base di ingredienti naturali.

CATTIER – Stick trattamento labbra (€ 5,70)
3 stelline di gradimento su 3

Su Mondevert ho trovato questo marchio di cosmesi bio francese, di cui ho sentito spesso parlare, e per curiosità ho voluto provarlo.
Forse è presto per sbilanciarmi ma questo prodotto è super! Uno dei migliori burrocacao che abbia provato: morbido al punto giusto, molto nutriente e lenitivo. Completamente naturale, è a base di olio di cocco, jojoba e d’oliva, burro di mango e cere vegetali, tutti ingredienti idratanti e protettivi.
Il punto in più? Le confezioni sono in bioplastica e le materie prime sono ottenute da fonti rinnovabili. Il marchio è certificato Cosmebio.

ITALCHILE Mosqueta’s – Stick labbra super idratante bio (€ 8,40)
3 stelline di gradimento su 3

Anche di questo marchio (che trovate ad esempio nei Natura Sì) vi ho già parlato di recente: ingrediente chiave della linea cosmetica è l’olio di rosa mosqueta, perfetto anche per la cura delle labbra, perché ricco di acidi grassi essenziali e dall’azione cicatrizzante. In più questo burrocacao contiene anche burro di karité ed estratto di calendula, che lo rendono molto lenitivo e nutriente: se l’effetto durasse un po’ più a lungo sarebbe davvero perfetto!
Completamente naturale, le materie prime provengono da agricoltura biologica.

NATURADO – Balsamo labbra al karité (€ 6,00)
3 stelline di gradimento su 3

Lo stick labbra fa parte della linea a base di burro di karité di questo marchio bio che arriva dalla Provenza. L’ho provato già la scorsa estate, e lo trovo adatto a tutte le stagioni, sia per la pelle secca e screpolata in inverno, sia per lenire le labbra arrossate dopo una giornata sotto il sole!
Il burro di karité è arricchito da altri ingredienti nutrienti, come cera d’api, cere vegetali e olio di jojoba, leggermente profumato con oli essenziali; la composizione è naturale al 100%, e il marchio è certificato Ecocert e Cosmebio.

TATA HARPER – “Be True” Lip treatment (€ 33,00)
3 stelline di gradimento su 3

Questo è un “prodotto cult”: si tratta di un marchio di cosmesi naturale americano, molto famoso oltreoceano, che da noi è rivenduto da The Beautyaholic’s Shop.
Dall’azione non solo nutriente (contiene olio d’oliva, di mandorle e di avocado, cera d’api, burro di cacao) è anche un prodotto anti-age, grazie a ingredienti antiossidanti come the verde e il “superfrutto” Acai.
Completamente naturale e certificato Ecocert, è veramente ottimo: morbidissimo, super nutriente ed emolliente. Ottima anche la durata, lascia una bellissima sensazione sulle labbra a lungo; non ha bisogno di applicazioni ripetute.

 

Balsami labbra

NONIQUE Luxurious – Lip balm (€ 3,49)
1 stellina di gradimento su 3

Un marchio di cosmesi bio low cost, che trovate su Ecco Verde, di cui vi ho parlato ad esempio nel post sulle creme mani ecobio. La linea Luxurious è dedicata alle pelli secche e mature, infatti gli ingredienti nutrienti come olio di cocco, di mandorle dolci e Argan, burro di karité e di cacao, cere vegetali e aloe, sono abbinati a quelli antiossidanti e melograno. Certificato Vegan e bio da NaTrue.
Un balsamo molto morbido, dall’azione lenitiva; peccato solo che vada applicato spesso…

BALLOT-FLURIN – Balsamo dell’apicoltore (€ 16,20)
3 stelline di gradimento su 3

Infine, di nuovo un prodotto di questo marchio in vendita sul portale Beeo Natural, creato da un’azienda di apicoltori che ha iniziato a produrre cosmetici con gli ingredienti delle loro api. In questo caso, miele, cera d’api e pappa reale, arricchiti da olio di nocciolo d’albicocco ed estratti vegetali lenitivi, il tutto certificato Cosmebio.
Perfetto non solo per nutrire le labbra ma anche per curare le irritazioni, è davvero ottimo, super lenitivo e ammorbidente, e l’effetto è a lunga durata. Il formato è meno comodo rispetto a uno stick, ma si tratterebbe di un prodotto diverso e probabilmente non altrettanto efficace.

 

Un consiglio finale: ci sono due abitudini molto comuni che invece andrebbero evitate. La prima è quella di leccare le labbra quando le sentiamo secche e che “tirano”, la seconda è quella di mordere le pellicine cercando di tirare via la pelle secca; anche se al momento sembra di avere un po’ di sollievo, in realtà si peggiora la situazione! Se avete le labbra particolarmente screpolate, provate a realizzare uno scrub: esistono dei prodotti specifici, anche dei marchi di cosmesi bio, come lo Scrub labbra agrumato di Biofficina Toscana o il Lip Scrub di puroBIO cosmetics. Io li ho provati entrambi e li trovo molto utili! Altrimenti, se ne può facilmente realizzare uno in casa, con un cucchiaino di zucchero di canna e miele quanto basta.
Dopo, un bell’impacco nutriente con uno dei balsami che vi ho consigliato, o con del burro di karité puro, e le labbra torneranno super morbide e lisce!

 

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.
Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

 

Anche tu hai la sostenibilità nel cuore? Allora attiva l’energia pulita di LifeGate Energy per la luce della tua casa. È la migliore azione per chi ha a cuore la salute del pianeta. Scegli adesso per la tua casa energia 100% rinnovabile, 100% made in Italy. Risparmia attivandola facilmente online, cliccando qui sopra.

Nessun commento

Scrivi un commento