Fondotinta con buon INCI: la prova sul set
Green lifestyle In evidenza

Fondotinta con buon INCI: la prova sul set

I migliori fondotinta senza siliconi né ingredienti di sintesi, ma dalla resa TOP

Il fondotinta è la base di qualunque make-up che si rispetti, sul set come nella vita di tutti i giorni. Le aziende cosmetiche sanno bene quanto questo prodotto sia fondamentale per noi donne: in commercio ne troviamo di tantissimi tipi, con proprietà e texture diverse. Peccato solo che la maggior parte di essi sia un concentrato di sostanze di sintesi, primi fra tutti i siliconi: queste molecole sono utilizzate in moltissime formulazioni, perché rendono creme e fluidi più scorrevoli, facilmente spalmabili (e sfumabili, come nel caso del make-up), facendole sembrare molto più performanti. Peccato che in realtà, proprio per questa azione filmogena, occludano i pori della pelle, causando nel tempo secchezza, impurità, invecchiamento precoce.

Dai cosmetici eco-bio ovviamente sono banditi, perché i disciplinari ammettono soltanto l’uso ingredienti di origine naturale; proprio l’assenza di siliconi, però, rende più difficile formulare un fondotinta altrettanto efficiente, motivo per cui molte donne diffidano dei trucchi naturali. Dopo anni di test ed esperimenti, posso garantirvi che esistono diversi fondotinta con buon INCI ma dalla resa impeccabile, che non hanno nulla da invidiare ai prodotti più blasonati!

Anche in questo post di qualche tempo fa trovate qualche consiglio su quelli che, secondo me, sono i migliori fondotinta bio; nel frattempo però la cosmesi bio non si è fermata, anzi, proprio in questi ultimi mesi ho scoperto diverse novità di cui tenevo a parlarvi.

Vi lascio alla mia selezione: leggeri o coprenti, cremosi o compatti, questi sono tutti ottimi fondotinta e con buon INCI!

ALKEMILLA – Velvet Fluid Foundation (€ 13,90 / 30 ml)
(2 stelle)

È un nuovo prodotto di Alkemilla, che ho deciso di provare perché la loro NF Cream mi era piaciuta molto (trovate la recensione nel post sulle BB cream bio). Questo fondotinta si presenta come “ultra leggero”: in effetti lo è, non è molto coprente (anche se si può stratificare), lo trovo perfetto per l’estate, per chi ha una bella pelle o per chi vuole un effetto naturale.
Bella la texture, perché è morbida, fluida, cremosa e leggera, quindi si stende benissimo, si può sfumare bene e lavorare perché non secca immediatamente; contiene ingredienti idratanti, come olio di avocado, acidi grassi e poligliceridi. Un ottimo prodotto, che lascia una bella sensazione sulla pelle. Il marchio è certificato AIAB.
Potete acquistare questo e altri prodotti sull’e-commerce Bio Boutique La Rosa Canina: come lettori del blog, usufruite di uno sconto del 15% su quello che volete, vi basta inserire il codice TESSA15!

https://www.bioboutiquelarosacanina.it/

LEPO – “Biosense” Fondotinta cream to powder (€ 28,90 / 20 ml)
(2 stelle)

L’ultima novità della linea di make-up biologico di Lepo: un fondotinta in mousse, dalla consistenza particolare, cremosa ma che una volta steso diventa simile a una cipria. Anche se non è un tipo di prodotto adatto per uso professionale, mi è piaciuto soprattutto per due motivi: uno è proprio la sua texture, perché è leggero ma matte, c’è bisogno di pochissima cipria,  e dura a lungo; l’altro è la praticità, perché è bello morbido, si stende molto facilmente, quindi comodissimo da utilizzare anche per chi non è abituato a truccarsi.
La formula, naturale al 100%, contiene sia ingredienti idratanti, tra cui olio di cocco, ricino e jojoba, sia polveri vegetali come l’amido di tapioca dall’azione opacizzante (molto utilizzato anche nelle ciprie bio). La linea è certificata Ecocert.

MADARA – “Skin Equal” Soft Glow Foundation (€ 37,00 / 30 ml)
(2 stelle)

Novità scoperta all’ultimo Sana: la linea di make-up di questo marchio di cui vi ho parlato spesso per i suoi (ottimi) prodotti di cosmesi. Anche queste formule sono completamente naturali, nel caso del fondotinta sono state impiegate sostanze idratanti e antiossidanti, come acido ialuronico, vitamine C ed E, aloe vera, oli e cere vegetali, estratto di peonia, lenitiva, e di mirtillo, che protegge la circolazione, in più contiene anche ossido di zinco, che offre una naturale protezione solare di SPF15. Il colore è dato unicamente da pigmenti minerali, dosati in modo da regalare un aspetto leggero e naturale, ma si può stratificare se si vuole maggiore coprenza; il prodotto si applica benissimo perché è bello fluido, leggermente denso e corposo, anche se proprio per questo ci vuole un attimo in più a stenderlo e sfumarlo bene su tutto il viso. Essendo così ricco, ha bisogno di un po’ di cipria per essere opacizzato, ma in compenso lascia una bellissima sensazione sulla pelle, lo trovo soprattutto emolliente. Veramente un bel prodotto.
Anche la linea di make-up è certificata bio da Ecocert.

NEVE COSMETICS – Fondotinta Creamy Comfort (€ 14,90 / 30 ml)
(2 stelle)

Uno dei prodotti più famosi di questo marchio di make-up minerale, che potete acquistare in diverse bioprofumerie oppure online (io l’ho trovato su BioVeganShop). È stato il primo fondotinta liquido di Neve Cosmetics, che fino a quel momento proponeva versioni in polvere minerale libera oppure compatta; ne ho sentito parlare molto bene, anche dalle non “addicted” al make-up naturale, abituate ai prodotti siliconici.
Anche a me è piaciuto: ha una bellissima consistenza cremosa, quindi si applica benissimo, si stende bene e si asciuga anche abbastanza velocemente. È arricchito da ingredienti idratanti, come olio di ricino, jojoba, aloe vera, perciò lascia una bella sensazione sulla pelle; inoltre è abbastanza matte, quindi non ha bisogno di molta cipria. L’unica cosa è che è molto leggero, quindi ha un effetto super naturale: in effetti si presenta come un fondotinta dal finish opaco ma dalla texture leggera.
Anche se il marchio non è certificato bio, l’INCI è brevissimo e super naturale.

PUROBIO COSMETICS – Sublime Drop Foundation (€ 15,90 / 15 ml)
(3 stelle)

L’ultima versione di fondotinta in casa puroBIO, che segue una delle ultime tendenze in fatto di make-up: i fondotinta super liquidi, che si applicano con un’apposita pompetta contagocce e una volta stesi asciugano subito, regalando al viso un aspetto naturale.
Anche questo prodotto ha una texture molto leggera e acquosa, ma a differenza dei prodotti tradizionali è ovviamente privo di siliconi; ha azione idratante, grazie all’olio di Argan, e antiossidante, per via dell’estratto di moringa, una pianta utilizzata come anti-age. Difende la pelle dagli agenti esterni, come l’inquinamento e i raggi solari, perché ha anche una leggera protezione. Perfette la copertura, che dà comunque un effetto naturale, e la durata. Bisogna solo imparare a stenderlo, facendo attenzione perché asciuga velocemente. Ottimo!
Tutti i prodotti puroBIO sono certificati biologici da CCPB.

PUROPHI – Color X Skin-Fondant (€ 44,00 / 30 ml)
(3 stelle)

Anche questo è una scoperta dell’ultimo Sana: appartiene alla nuova linea di make-up del marchio, come il primer di cui vi ho parlato nel post sui primer bio per il viso.
Il fondotinta è presente in 4 tonalità (quella che ho provato io si chiama “U” ed è medio-chiara), ma se nessuna è proprio uguale alla vostra carnagione, potete addizionare l’Aggiustatono, un particolare prodotto disponibile in versione Tone +, che aumenta di mezzo tono il colore del fondotinta, e Tone -, per diminuirlo. Come il primer, anche il fondotinta è a base di ingredienti dalle proprietà antiossidanti per proteggere la pelle dagli agenti esterni, tra cui estratto di zafferano (famoso proprio per contrastare il processo di invecchiamento), pomodoro, bacche di Goji e fiori di verbasco, che hanno anche azione illuminante; l’acido lattico invece stimola il naturale rinnovamento cellulare. Tutta la produzione è Made  in Italy, e i prodotti sono certificati bio da AIAB.
È molto buono: la consistenza è fluida, il prodotto si stende bene, si assorbe molto bene e si fissa subito. Leggero ma coprente, è anche abbastanza matte; è infatti indicato per tutti i tipi di pelle. A me è piaciuto molto.

Sempre in tema di consigli per gli acquisti, vi lascio anche il trucco dei make-up artist per individuare il colore più adatto al tipo di pelle: molte testano la nuance del fondotinta sulla mano, ma attenzione perché l’incarnato del viso può avere una tonalità molto diversa. Provatelo invece sul collo: impossibile sbagliare!

Legenda:

(1 stella) = buono
(2 stelle) = ottimo
(3 stelle) = qualcosa di eccezionale!

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.
Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Ti potrebbe anche interessare

Nessun commento

Scrivi un commento