I migliori solari e doposole naturali con buon inci | Ecocentrica
Provato per voi

I migliori solari bio con filtri naturali

I miei consigli per gli acquisti in vista dell’estate

L’estate è finalmente alle porte ed è il momento di scegliere il solare giusto: molti di voi mi hanno chiesto consigli in merito, così ho deciso di prepararvi una lista dei prodotti con cui mi sono trovata meglio tra quelli che ho testato negli ultimi anni.

Sono tutti prodotti ecobio, quindi a base di filtri naturali fisici. Qual è la differenza con i comuni prodotti in commercio? I filtri solari possono essere di due tipi, chimici o fisici. I primi, contenuti nella stragrande maggioranza delle creme solari, sono sostanze di sintesi, alcune più pericolose di altre perché allergizzanti; leggete sempre l’INCI sulle confezioni ed evitate questi ingredienti:

  • Diethyl e ethyhexil triazon
  • OD-PABA
  • 4-methilbenzyliden camphor
  • Oxybenzone, uno dei più utilizzati che però è considerato anche un disturbatore endocrino

I filtri chimici non fanno male solo alla salute, ma anche all’ecosistema marino perché sono dannosi sia per pesci, molluschi e altre specie, sia per i delicati coralli, messi già a dura prova in aree altamente turistiche come mar Rosso, Caraibi e Hawaii. Inoltre, nei prodotti cosmetici tradizionali non mancano altri ingredienti da evitare come sostanze petrolifere, siliconi, conservanti e profumi di sintesi.

I prodotti solari bio invece sono a base di filtri, o meglio ancora, schermi fisici, ovvero particelle di minerali che riflettono i raggi solari invece di assorbirli, proteggendo meglio la pelle; i più famosi sono Biossido di titanio (Titanium dioxide) e Ossido di zinco (Zinc oxide), a volte sotto forma di nanoparticelle. Queste sono ancora molto discusse, ma gli studi più recenti sembrano smentire i timori che possano penetrare negli strati più profondi della pelle, quindi sarebbero innocui, oltre a rendere la protezione solare più efficace.

In questi anni tutta la cosmesi eco bio ha fatto notevoli passi avanti, e questo vale anche per i solari: dimenticate la consistenza della calce, ormai esistono prodotti facilmente spalmabili, dalla consistenza leggera e non untuosa, ricchi di sostanze idratanti e lenitive, privi di coloranti, conservanti e profumi di sintesi, adatti anche alle pelli più delicate.

Se cercate consigli per l’acquisto, ecco le migliori creme solari bio che ho scelto per voi.

GREEN ENERGY ORGANICS – Il mio solare protettivo anti age SPF 50+ (€ 29,99 / 120 ml)

Ho provato questo prodotto la scorsa estate e mi è piaciuto subito: protegge benissimo e lascia la pelle morbida senza appesantire, perfetta anche per il viso.
I filtri sono al 100% naturali e non ci sono sostanze di sintesi; tra gli ingredienti troviamo aloe, oli di mandorla, canapa, camelia, jojoba, burro di karité, dall’azione idratante e anti-age, estratti vegetali lenitivi di elicriso e camomilla. Adatto anche alle pelli più sensibili o con allergie, è certificato ICEA ed Ecocert.

 

LA SAPONARIA – Crema solare media protezione (€ 14,50 / 125 ml)

Questo marchio italiano di cosmesi artigianale ha anche una linea completa di solari, che mi sono piaciuti molto: a base di oli idratanti ed antiossidanti come cocco, argan, jojoba, mandorle e girasole, vitamina E per nutrire la pelle ed estratto di carota per favorire l’abbronzatura, contiene solamente filtri minerali e ingredienti verdi al Biodizionario. Senza profumo, si stende bene e si assorbe subito, lasciando morbida la pelle; esiste anche nella versione per bambini.

 

LAVERA – Crema solare SPF 30 (€ 7,99 / 75 ml)

Famoso brand tedesco, che potete trovare facilmente anche nella GDO (Esselunga o i supermercati Natura Sì). Anche questi prodotti sono a base di soli filtri minerali e non contengono ingredienti chimici; io ho provato quella con SPF 30, la più alta, ma l’azienda la consiglia per le pelli più chiare e per i bambini. Con estratti di mango, burro di karité, olio di girasole e di jojoba, estratto di carota per nutrire la pelle, non contiene nessuna sostanza da segnalare ed è certificata bio da NaTrue. Un po’ dura da stendere e ci mette un po’ ad assorbire, però protegge bene; questo marchio ha sempre un buon rapporto qualità-prezzo.

 

NATURADO – Crema solare SPF 50+ (€ 28,90 / 100 ml)

Anche questa una piacevole scoperta della scorsa estate. Formula naturale al 100%, con filtri minerali e ingredienti nutrienti come olio di cocco, burro di karité e ribes nero, senza profumo e adatta alla cute sensibile; lascia la pelle davvero morbida anche nelle giornate più ventose, ed è davvero leggerissima e trasparente come affermano! La versione 50+ è adatta alle pelli chiare, ai bambini, da usare solo nelle zone più delicate o in luoghi in cui il sole è particolarmente forte; certificata Ecocert e Cosmebio.

 

Anche sul viso è importante utilizzare i solari con filtri fisici, come spiega Sofia Bronzato, Medico estetico: «In alcune persone il sole può combinarsi con i fattori di protezione chimici e aumentare i problemi cutanei già esistenti come l’acne; in questi casi è meglio preferire un solare a base di fattori protettivi minerali, che hanno un buon indice di rifrazione dei raggi solari senza ostruire i pori della pelle.»
I prodotti qui sopra vanno bene sia per il corpo che per il viso, ma se cercate qualcosa di più specifico vi suggerisco questi solari eco bio per il viso, da utilizzare anche in città.

JOHN MASTERS ORGANICS – SPF 30 Natural Mineral Sunscreen (€ 45,00 / 59 ml)

Marchio USA che però potete tranquillamente reperire online, ad esempio su Green Soul Cosmetics. Hanno un solo prodotto solare, questo per il viso con SPF 30, ma ho deciso di inserirlo perché mi è piaciuto molto. Solo filtri solari minerali e ingredienti naturali, come burro di karité e olio di jojoba per nutrire la pelle ed estratti di the verde ad azione antiossidante e antinvecchiamento; praticamente senza profumo, ha un’ottima consistenza e si stende e assorbe benissimo, lasciando la pelle molto morbida. Certificato bio da NOP (National Organic Program), la più famosa negli Stati Uniti.

 

OFFICINA NATURAE – Crema solare viso SPF 15 protezione media (€ 9,95 / 50 ml)

Avevo già testato i “Solari di Rimini” (nome della linea) e li avevo decretati i miei preferiti dell’estate 2016. Ottimi perché hanno pochi ingredienti e tutti naturali, filtri minerali ed estratti vegetali come la mela cotogna, ad azione lenitiva ed antiossidante; l’anno scorso ho provato i nuovi prodotti, quelli specifici per il viso, arricchiti da acido ialuronico e oli di argan, lino, carota e jojoba per prevenire l’invecchiamento cutaneo. Senza profumo perché pensata per le pelli più sensibili, si assorbe facilmente lasciando un’ottima sensazione di nutrimento, tanto che si può usare senza crema idratante sotto. Certificata ICEA come tutta la linea; vi consiglio di provare anche l’olio per capelli e bagnoschiuma e crema doposole!

 

Se siete in cerca anche di un buon doposole bio, eccone un paio davvero ottimi che ho testato:

ALKEMILLA – Latte doposole corpo cocco e monoi (€ 11,80 / 200 ml)

Mi è piaciuto molto sia per il buonissimo profumo estivo di cocco e monoi, sia perché ha una consistenza fluida che si assorbe in pochi minuti ma idrata e rigenera la pelle grazie a principi attivi come olio di mandorle, cocco, semi di lino, aloe vera e burro di cacao; inci ottimo e le materie prime provengono da agricoltura biologica. Perfetto anche per intensificare l’abbronzatura.

 

DELIDEA BIO – Latte doposole idratante (€ 4,90 / 100 ml)

Questo marchio, che potete trovare nella GDO, proprio l’anno scorso è uscito con la nuova linea di solari. Ho avuto occasione di provare solo il doposole, ma se cercate una soluzione low cost ve lo consiglio assolutamente: a base di succo di aloe vera e tiarè, con burro di karité, olio di mandorle e di girasole, è nutriente e lenitivo, perfetto anche sugli arrossamenti. Cremoso ma leggero, lascia la pelle morbida e fresca, si può usare anche sul viso e ha un buonissimo profumo naturale; certificato bio da NaTrue.

 

Se volete scoprire quali altri solari e doposole bio ho testato, vi lascio questi link:

Ok, il solare è giusto!
I migliori solari eco bio
Solari bio: 8 nuovi prodotti testati per voi
Doposole bio a confronto
Doposole bio, i migliori prodotti

Come doposole comunque sono ottimi anche il gel d’aloe vera, il burro di karité puro e diversi oli vegetali. Presto vi farò una guida su quelli più adatti durante e dopo l’esposizione al sole!

 

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.
Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

 

Anche tu hai la sostenibilità nel cuore? Allora attiva l’energia pulita di LifeGate Energy per la luce della tua casa. È la migliore azione per chi ha a cuore la salute del pianeta. Scegli adesso per la tua casa energia 100% rinnovabile, 100% made in Italy. Risparmia attivandola facilmente online, cliccando qui sopra.

1 Commento

  • Commenta
    giulia
    14 giugno 2018 at 11:26

    devo comprare i solari per la nuova stagione solare farò buon uso dei consigli del post

  • Scrivi un commento