Mal di gola, ecco i rimedi naturali più efficaci | Ecocentrica
Green lifestyle

Il decalogo contro il mal di gola

I 10 rimedi naturali più efficaci consigliati dagli esperti

La settimana scorsa abbiamo parlato dei primi malanni di stagione e dell’influenza che inizia a colpire: per questo vi ho suggerito qualche rimedio naturale per prevenire i sintomi da raffreddamento.
Visto che però il meteo non è molto clemente, con il freddo arrivato tutto in una volta che ha anticipato l’arrivo dell’influenza stagionale (in questi giorni in Italia ci sono giù 125mila casi!), ho pensato di approfondire il tema e dedicare un capitolo a parte al mal di gola, di cui stanno soffrendo in molti in questo periodo.

Al primo colpo di freddo, infatti, la prima “vittima” è lei: bruciore, dolore a deglutire, abbassamento di voce sono perennemente in agguato. Prima di svaligiare la farmacia, però, è bene ricordare che spesso il mal di gola è causato da sbalzi di temperatura o infezioni virali, molto raramente da batteri, quindi nella maggior parte dei casi l’antibiotico non solo non è necessario, ma può anche essere dannoso. Questi farmaci non andrebbero mai assunti di propria iniziativa (o su consiglio del farmacista, che non dovrebbe venderli senza ricetta), ma solo su suggerimento del medico, il quale è tenuto a limitare le prescrizioni ai soli casi di infezioni batteriche per non peggiorare il problema dell’antibiotico resistenza.

Che il mal di gola sia fastidioso non c’è dubbio, ma ci sono anche molti semplici accorgimenti che si possono tentare prima di ricorrere ai farmaci veri e propri: questi sono i miei 10 rimedi naturali contro dolore e infiammazione alla gola, che mi hanno consigliato esperti di cui mi fido e di cui ho testato più volte l’efficacia.

1) MIELE

Foto: dilei.it

Un ottimo antibatterico naturale, tanto che gli antichi greci e romani lo usavano anche per la cura delle ferite, è consigliato anche dai medici in caso di mal di gola e tosse per accelerare la guarigione. Non tutti i mieli sono uguali: le varietà più consigliate in caso di infiammazioni alle vie respiratorie sono quello di lavanda e quello di eucalipto. Inoltre, come ricorda la Dott.ssa Angela Maio, medico omeopata: «Meglio scegliere il miele grezzo biologico, non raffinato, perché mantiene intatte le sue proprietà. Per lo stesso motivo è meglio assumerlo così, senza farlo sciogliere in bevande calde; ne consiglio 1 cucchiaino al giorno.»

2) ACQUA E SALE

Foto: www.alfemminile.com

La canzone non c’entra nulla: parlo dei gargarismi. L’acqua di mare è famosa per liberare le vie respiratorie e guarire più facilmente le infiammazioni, ma visto che la stagione non sembra permettere una bella gita sulla spiaggia, non resta che accontentarsi del rimedio casalingo. L’ideale sarebbe utilizzare sale marino integrale, versandone 1 cucchiaino in un bicchiere di acqua tiepida, e utilizzarlo per fare degli sciacqui anche più volte al giorno.
Il sapore non è il massimo, però funziona!

3) TISANA ALLO ZENZERO

Foto: www.greenstyle.it

Ormai avrete capito che è una delle mie preferite. Questa volta però vi do un’alternativa al classico abbinamento con il limone: procuratevi in erboristeria dei fiori secchi di camomilla, poi preparate un infuso portando a ebollizione un pentolino d’acqua, in cui versare 1 cucchiaio di camomilla e un pezzetto di radice di zenzero grattugiato. Spegnete il fuoco, coprite e lasciare in infusione 10 minuti prima di filtrare e bere. Che lo zenzero abbia proprietà antivirali è noto, ma anche la camomilla è un ottimo antisettico: insieme sono una bomba, oltre che una buonissima tisana da bere anche se non si è influenzati!

4) IMPACCO AI SEMI DI LINO

Foto: www.riza.it

I semi di lino sono famosi per le loro numerose proprietà: ricchi di minerali e grassi buoni, dalle proprietà emollienti e antinfiammatorie, sono utilizzati sia nella dieta che nella cosmesi, ad esempio come impacco ristrutturante per capelli.
Quello che pochi conoscono è un rimedio naturale molto utilizzato in passato, che mi ha svelato Annamaria Previati, la mia naturopata di fiducia: «Si può preparare un impacco con 2 cucchiai di farina di lino (potete anche tritare voi stessi i semi di lino), 1 goccia di olio essenziale di timo e 2 di lavanda, più acqua calda quando basta per formare un composto cremoso. Si avvolge in un fazzoletto o una garza e si appoggia sulla gola o sul petto, in caso di tosse.»
Sul quanto tenerlo in posa non ci sono tempi precisi, certo che più a lungo si tiene e meglio è.

5) SCIROPPO DI ERISIMO

Foto: www.lifegate.it

Annamaria Previati consiglia questo rimedio, chiamato anche “erba dei cantanti”, soprattutto in caso di abbassamento di voce. L’erisimo è un’erba nota già nel Rinascimento per le sue proprietà antinfiammatorie, utile in caso di mal di gola e faringiti, ma anche raucedine, tosse e bronchite; lo sciroppo, adatto anche per bambini e anziani, si può acquistare in farmacia o erboristeria. Per le dosi e le modalità d’assunzione, fate riferimento alla confezione.

6) GLI INTEGRATORI PER IL MAL DI GOLA

Foto: www.meteoweb.eu

Sempre la mia naturopata consiglia anche, in alternativa, la linea APIX® Sedigola di Bios Line, che potete trovare in farmacia o nei supermercati Natura Sì. Comprende diversi prodotti, pastiglie, perle masticabili o spray, tutti a base di menta, anice, timo, liquerizia: ad azione emolliente, agiscono sull’irritazione e sono utili anche in caso di raucedine e abbassamento della gola. Si possono prendere appena compaiono i primi sintomi, tranne lo spray che è indicato anche come prevenzione; non contiene alcol, perciò è adatto anche per i bambini.

7) PROPOLI, COME SCEGLIERLA?

Foto: www.greenme.it

I rimedi a base di propoli sono tra i più utilizzati in caso di mal di gola, e in effetti, come il miele, è ricca di sostanze ad azione antisettica e antibatterica. Quello che mi lascia sempre perplessa è la varietà dei prodotti che si trovano in commercio: come fare a sapere qual è il migliore?
«Sono da preferire quelli in cui la propoli è disciolta senza utilizzare l’alcol, che quindi non deve comparire tra gli ingredienti», spiega la Dott.ssa Maio. «Io consiglio gli spray a base di propoli, 2 spruzzi 3 volte al giorno fino a guarigione; attenzione però perché alcuni soggetti possono essere allergici: è una cosa da verificare prima di assumere un rimedio che la contiene.»

8) ECHINACEA, IN TINTURA MADRE…

Foto: www.cure-naturali.it

La pianta di echinacea è uno dei più famosi rimedi naturali utilizzato per stimolare le difese immunitarie, ma è utile anche quando il malessere ha già colpito, per velocizzare il processo di guarigione.
La Dott.ssa Maio consiglia in particolare la tintura madre, 25 gocce al giorno per 2/3 settimane, in modo da debellare completamente l’infezione; ne esistono di diversi marchi, potete chiedere al farmacista.

9) … O COMPRESSE MASTICABILI

Foto: www.sempliceveloce.it

In alternativa, soprattutto per i bambini (generalmente poco inclini ad assumere sciroppi e simili), ci sono le pastiglie di Weleda, Echinadoron®, dal gusto balsamico e a base di echinacea, calendula e camomilla; dall’azione lenitiva, agiscono sul mal di gola ma anche sugli abbassamenti di voce e sulle irritazioni alle vie respiratorie. Questo rimedio è a base esclusivamente di ingredienti vegetali.

10) I RIMEDI OMEOPATICI PER LA GOLA

Foto: salute.pourfemme.it

Una cura raccomandata dalla Dott.ssa Maio, e che in questi casi utilizzo anch’io, sono le compresse Homeox®: è un mix di diversi rimedi omeopatici, indicati per la prevenzione e il trattamento di faringiti, raucedine, afonia, irritazioni alle vie aeree, causate sia da malattie da raffreddamento virali che da colpi d’aria (vedi aria condizionata). Utile in ogni periodo dell’anno, ma ancora di più ora che gli sbalzi di temperature non mancano; si assumono 2 confetti 5 volte al giorno per prevenire il mal di gola, oppure 2 confetti ogni ora se sono già comparsi i sintomi.

 

Se il mal di gola non passa, compare febbre sopra i 38° o le tonsille sono molto gonfie, meglio farsi controllare dal medico: un conto è non esagerare con i farmaci, un altro è trascurare potenziali infezioni!

 

Anche tu hai la sostenibilità nel cuore? Allora attiva l’energia pulita di LifeGate Energy per la luce della tua casa. È la migliore azione per chi ha a cuore la salute del pianeta. Scegli adesso per la tua casa energia 100% rinnovabile, 100% made in Italy. Risparmia attivandola facilmente online, cliccando qui sopra.

Nessun commento

Scrivi un commento