Kipli, dormire nella natura
Provato per voi

Kipli, dormire nella natura

Il miglior materasso ecologico in lattice naturale

Un buon sonno è fondamentale per la “pulizia” del cervello. Lo conferma uno studio dell’Università di Copenaghen, che ha rilevato come durante le ore di riposo il nostro organismo attivi uno specifico meccanismo di smaltimento dei prodotti di scarto del metabolismo, delle scorie e delle tossine accumulate durante il giorno. Ma non solo. Mentre dormiamo hanno luogo importanti processi di crescita e rinnovamento cellulare ed è proprio il sonno a garantire la massima efficienza dell’ormone della crescita (GH), strategico per il rafforzamento del sistema immunitario.

Ed è proprio questa attività, così vitale per il nostro benessere psico fisico, che spesso viene non solo sottovalutata, ma soprattutto compiuta in modo sregolato, disordinato e casuale. Addormentarsi sul divano davanti alla tv, con il computer acceso, a notte inoltrata o dopo aver consumato una cena pesante: sono questi gli errori più comuni che possono compromettere e disturbare il riposo notturno. Accadeva anche al mio compagno, da sempre soggetto a disturbi durante il sonno, cattivo riposo e mal di schiena al risveglio, tanto da essersi ormai rassegnato a dormire male e alzarsi molto presto di pessimo umore!

Il primo step per garantire al nostro organismo il meritato sonno ristoratore è sicuramente scegliere con cura e attenzione il luogo giusto. Non solo la camera da letto – ovviamente! – ma soprattutto il letto e ancora di più il materasso!  

Facciamo sempre molta attenzione a ciò che mangiamo, a come ci vestiamo, ma troppo spesso dormiamo – per ben un terzo della nostra giornata! – su un materasso sintetico e poco salutare.

Come sapete, amo testare nuovi prodotti per consigliarvi quelli più efficaci, di maggiore qualità e ad alto tasso di ecocentrismo. Questa volta, ho voluto sperimentare proprio il materasso, oggetto indispensabile per la nostra salute e per un’adeguata sleeping routine.

Volevo un prodotto 100% Made in Italy, totalmente green, ecologico e sostenibile e, dopo una non facile selezione, ho finalmente trovato Kipli, un materasso eccezionale, morbido e avvolgente, ma al tempo stesso capace di sostenere adeguatamente il corpo durante le ore notturne. Da quando lo usiamo, le nostre notti sono diventate serene e viene voglia di restare a dormire 😊!

Dormire nella natura”: è questo il motto di Kipli, che ha scelto per i propri materassi il lattice 100% naturale, certificato QUL & EUROLATEX ed estratto da piantagioni di alberi della gomma (Hevea Brasilensis) gestite in modo sostenibile. 

Una filosofia verde che rispetta il Pianeta e gli esseri umani. I materassi ecologici Kipli, infatti, sono totalmente privi di additivi e sostanze chimiche tossiche. Una vera innovazione, se pensiamo che, invece, la maggior parte dei materassi in commercio sono prodotti con schiume poliuretaniche derivate dalla lavorazione del petrolio e in grado di rilasciare pericolosi agenti chimici volatili dannosi per la nostra salute, soprattutto se combinati con le sostanze utilizzate per l’incollatura e per i rivestimenti ignifughi. Per non parlare della famosa memory foam: è ormai dimostrato l’effetto cancerogeno del benzene e del naftalene, oltre alla tossicità dei profumi sintetici aggiunti artificialmente per conferire un odore naturale ai materassi.

Veleni che non solo contaminano la nostra stanza da letto, ma che respiriamo inconsapevolmente durante tutta la notte. Per proteggere il nostro sonno, Kipli utilizza il lattice naturale liquido anche per la saldatura delle due lastre che compongono il materasso, eliminando così ogni esalazione nociva e garantendo un completo effetto antiallergico e antibatterico. 

Interamente naturali sono anche le parti tessili della fodera, realizzata solo con le migliori lane e cotoni provenienti dall’unione Europea e certificati OEKO-TEX. Chemical free anche le zip, le imbottiture e gli accessori non tessili.

Attenzione alla salute e all’ambiente ma anche ai sistemi di produzione, basati su modelli sostenibili e su metodi artigianali. Una filiera virtuosa che rispetta i lavoratori locali, garantendo loro un salario giusto e decoroso, diritti sindacali e un ambiente lavorativo sano.  Nelle piantagioni di origine, gli alberi della gomma non subiscono alcun trattamento nocivo e il lattice viene estratto con un metodo antico che prevede l’incisione della corteccia e la raccolta del liquido all’interno di una bacinella. Pensate che per realizzare un materasso Kipli è necessaria la produzione di un giorno di ben 1.200 alberi!

Rigorosamente in Italia si svolgono tutte le altre fasi della produzione, dalla trasformazione del lattice alla modellazione del materasso, fino alla lavorazione delle manifatture tessili, nel pieno rispetto degli standard europei.

E per completare il nostro benessere notturno, Kipli ha pensato anche al cuscino, fabbricato artigianalmente in Italia sempre con lattice naturale al 100% e con fodera in cotone biologico, che conferisce accoglienza e traspirabilità.

Un materasso per la vita, che porta tutta la serenità della natura tra le pareti della nostra camera da letto, garantito 15 anni e con un costo accessibile a tutte le tasche. Kipli garantisce, infatti, un prezzo trasparente, che permette l’acquisto di materiali di alta qualità e la corretta remunerazione dei lavoratori coinvolti.

E l’attenzione per l’ambiente si dimostra anche alla fine del ciclo di vita del prodotto, il cui smaltimento è completamente sostenibile ed ecologico, grazie ai materiali totalmente biodegradabili! E se state pensando agli imballaggi, anche qui Kipli ha a cuore la natura, poichè utilizza solo plastiche naturali e, al posto del cartone, un sacco di juta riutilizzabile e biodegradabile. 10 e Lode in Ecologia!

Ora che il vostro giaciglio notturno è pronto, non resta che infilarvi sotto le lenzuola con un buon libro e magari sistemare sul comodino anche un diffusore per ambiente con qualche goccia di olio essenziale di lavanda, perfetta per rilassare il corpo e la mente. Sogni d’oro!

Avviso di trasparenza: i contenuti di questo post sono legati a collaborazione commerciale.
Le aziende e i prodotti con cui è stato realizzato, sono selezionati in coerenza con i miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Ti potrebbe anche interessare

Nessun commento

Scrivi un commento