Skin care, rimedi naturali e trattamenti anti age | Ecocentrica
Provato per voi

La skin care per pelle matura: i migliori prodotti bio anti-age

I cosmetici fondamentali per combattere (e prevenire) i segni del tempo

primo piano viso Tessa Gelisio

Dato che avete trovato interessante il mio precedente post sulla beauty routine e i prodotti bio per la pelle mista, oggi ripetiamo l’esperimento ma lo dedichiamo a un’altra tipologia di pelle: quella matura. E non intendo necessariamente dopo gli “anta”, perché per avere una pelle liscia, compatta, priva di macchie e segni d’invecchiamento, occorre prima di tutto prevenire.

Come la volta scorsa, mi sono rivolta a uno specialista, chiedendo al Prof. Andrea Peserico, dermatologo, quello che tutte noi donne vorremmo sapere: a che età bisogna iniziare ad utilizzare prodotti anti-age? «Non bisogna aspettare di vedere i primi segni di invecchiamento per iniziare a usare prodotti mirati, che bloccano il progredire dei processi di invecchiamento e agiscono sull’aspetto della pelle ma non “curano” le rughe quando ormai hanno fatto la loro comparsa. Occorre intervenire già prima: a 25-30 anni si previene l’invecchiamento che poi vediamo a 50-60 anni.»

Posto che l’invecchiamento è un fenomeno naturale, esistono dei fattori che lo accelerano? « Lo stile di vita è fondamentale: dal riposo, perché la pelle risente dello stress, a un’alimentazione corretta, ricca di frutta e verdura fresche e variegata, povera di grassi, caffè, zuccheri e alcool, tutto questo aiuta a prevenire l’infiammazione cutanea e quindi l’invecchiamento. Una scorretta esposizione ai raggi solari e il fumo sono abitudini sbagliate che adottiamo oggi e manifesteranno i loro danni domani. Anche in questo caso è importante prevenire, ovvero adottare una serie di comportamenti “virtuosi” sin dai 25-30 anni: non prendere troppo sole e proteggere la pelle con filtri solari più alti in estate e magari più bassi in inverno, evitare il fumo di sigaretta, adottare uno stile di vita sano, mangiare bene e riposare il giusto numero di ore ogni giorno. Non da ultimo, è importante effettuare una corretta skin care quotidiana, che parta da una buona detersione che elimini dalla cute smog, residui di make up e cellule morte senza alterare la barriera cutanea, sino a concludere con una buona idratazione.»

Allora qual è la corretta skin care per la pelle matura? « Si parte da una buona detersione con un latte detergente che rispetti la barriera idrolipidica della cute, per proseguire con tonico e crema specifica. A mio giudizio, maschere e sieri, che sono caratterizzati da  un concentrato di attivi, devono essere usati saltuariamente, magari per un periodo di tempo limitato e in caso di reali necessità. Sono invece non sempre favorevole  a scrub e peeling, che possono irritare la cute: andrebbero fatti solo dietro prescrizione e nelle mani esperte di un medico.»

Ho deciso quindi di proporvi la mia selezione di prodotti bio anti-age per realizzare la beauty routine consigliata dallo specialista; creme e trattamenti sono tutti testati da me, molti sono novità che ho scoperto di recente, e sono stati tutti scelti per la loro efficacia.

Se siete in cerca di un latte detergente, ne trovate qualcuno in questo post sui detergenti viso eco bio, in attesa di una nuova lista di prodotti che vi consiglierò a breve.

Per quanto riguarda il secondo step, guardate questo post sui tonici bio, dove trovate suggerimenti per ogni tipo di pelle; tra questi, davvero unica è la Lozione tonificante di Dr. Hauschka, a base di piante officinali rinfrescanti e idratanti. Un’altra soluzione è l’idrolato, ovvero l’acqua floreale: per la pelle matura l’ideale è l’idrolato di rosa, adatto anche per quelle secche, sensibili o irritate; vi consiglio quello di La Saponaria, una soluzione low cost di cui vi ho parlato anche qui tra le acque idratanti per il viso, oppure l’Acqua di Rosa di Remedia Erbe, che ho preso in occasione del Sana e che mi è piaciuta davvero molto.

E passiamo al prodotto forse più importante: la crema anti-age. Ce ne sono diverse di efficaci, nel precedente post sulle creme bio per il viso vi avevo citato ad esempio la Crema viso Rassoda Lift di Domus Olea Toscana (ma è ottima anche la Crema anti age viso giorno), la Crema viso antirughe di Essere, nutriente e lenitiva, e la Crema viso antirughe all’olio di camelia di Le Fate Bio, dalla consistenza leggera, si assorbe subito ma nutre molto bene, oltre a lasciare la pelle più compatta.
Queste sono altre creme bio anti-age che ho testato di recente:

ARKALIA BIO – Crema viso antietà con olio di argan (€ 7,15 / 50 ml)

È un altro prodotto della linea di cosmesi bio dei supermercati Pam&Panorama, che sto pian piano scoprendo e mi ha piacevolmente colpita. Tra le creme viso (ce ne sono anche una per la notte e una crema da giorno idratante all’aloe) c’è questa specifica per pelli mature, con olio d’Argan, un ottimo ingrediente anti-age. Dal profumo neutro, ha una consistenza corposa ma penetra velocemente; l’inci è verde, il 97% degli ingredienti è naturale e la linea è certificata da Bios. Li consiglio per l’ottimo rapporto qualità-prezzo! Molto comoda anche la confezione, con flacone airless.

BIO SNAIL – Crema viso antiage (€ 36,00 / 50 ml)

È la stessa ditta di cui vi ho parlato nel post sulle creme mani: si distinguono per l’alta concentrazione di bava di lumaca (che qui è al 66%), ottima per stimolare la produzione di collagene ed elastina e combattere rughe e macchie scure; alla formula si aggiungono acido ialuronico, burro di karité, oli di jojoba e argan, l’inci è ottimo anche perché la certificazione ICEA è una garanzia. L’azione è illuminante e rassodante: in effetti mi sembra che doni consistenza alla pelle. Senza profumazione, è una crema leggera, che non lascia sensazione di unto ma al tempo stesso nutre molto, quindi perfetta per la mia pelle.

BIOFIVE – Crema viso lifting anti-age illuminante (€ 30,00 / 50 ml)

Anche questo marchio artigianale Made in Italy è una recente scoperta. La loro linea di prodotti anti-age è a base di bacche di Goji, frutto famoso per l’azione antiossidante, ma è coltivato in Italia e con metodo biologico, in modo che tutte le sue caratteristiche rimangano intatte. Tra i prodotti della linea c’è la crema viso, che grazie all’ingrediente principale è ricca di vitamine, minerali, acidi grassi fondamentali per il nutrimento della pelle; inoltre l’acido ialuronico regala un naturale “effetto lifting”. A me è piaciuta tantissimo! Ha una consistenza setosa e morbida, penetra benissimo ma è ricca, idrata e lascia la pelle più compatta ed effettivamente rassodata. L’inci è riportato sul dispenser (comodissimo), assegnando a ogni sostanza la valutazione dell’EcoBioDizionario, quindi potete vedere subito che è ottimo.

LA SAPONARIA – Crema viso no-age Melagrana (€ 25,00 / 50 ml)

Di questo marchio invece abbiamo parlato spesso. Questa è una delle creme della Linea Viso Costituzionale, a base di melagrana per l’effetto antiossidante, arricchita da un mix di oli vegetali come quello di argan e di oliva, vitamina A che stimola il rinnovamento della pelle, vitamina E e acido ialuronico per idratare. Nata per nutrire a fondo e combattere i segni del tempo, è una crema ricca ma penetra subito. Lascia la pelle molto idratata, e mi piace anche la confezione.
Riguardo all’inci, di questo marchio potete fidarvi: i loro sono cosmetici autoprodotti e certificati bio da CCPPB.

SONIANDO – Crema viso no age (€ 39,95 / 50 ml)

Questo è un marchio nuovo, che ho scoperto proprio grazie alla produttrice, una microbiologa che ha virato sul naturale per evitare il problema delle allergie ai cosmetici. La sua crema anti-age è a base di ingredienti utili per contrastare l’invecchiamento cutaneo, come acqua di riso, oli vegetali e burro di karité, che al tempo stesso proteggono la pelle: è una crema ricca e corposa, che nutre in profondità e usata continuativamente tonifica. Per la sua ricchezza forse è meglio usarla la notte. Ha un buonissimo profumo di sapone floreale, e anche il dispenser è molto comodo. L’inci è tutto naturale e le materie prime provengono da agricoltura biologica.

SUPREMA OLEA – Crema viso liftage (€ 58,20 / 50 ml)

Ricordate il post sull’azienda agricola “La Quercia Scarlatta”, che tra le altre cose aveva iniziato a produrre cosmetici (certificati ICEA) con le materie prime coltivate, in primis il loro olio extravergine d’oliva biologico? Questa crema fa parte proprio della loro linea: oltre all’olio contiene succo di mela (sempre quelle tipiche prodotte in loco), altri oli vegetali, acido ialuronico ed estratti vegetali ad azione antiossidante come le bacche di Goji.  La consistenza è molto ricca, quindi ci mette un po’ ad assorbirsi, ma lascia la pelle molto nutrita e ha un piacevole profumo fruttato; perfetta la notte per ristabilire bene l’idratazione, come doposole o in inverno se la pelle è particolarmente secca. Prodotti ottimi e una bellissima storia imprenditoriale: se non l’avete ancora letta, vi consiglio di farlo cliccando sul link!

 

Nel post sulle creme eco bio per il contorno occhi trovate molti prodotti consigliati: tra i più adatti per rughe e segni del tempo, ci sono quelli di Apiarium, Setarè, Fitocose, Le Fate Bio, Suprema Olea e Bisou bio.

Vi ho già suggerito anche diversi sieri bio, come il Siero antiossidante di Biofficina Toscana, Jalus plus di Fitocose e il Siero viso idratante Fico & Uva spina di Delidea, una buona alternativa nella GDO.
Queste invece sono le mie più recenti scoperte:

BIO SNAIL – Siero viso antiage (€ 39,00 / 30 ml)

Il siero è ancora più concentrato: è costituito da bava di lumaca al 90%. Contiene anche acqua di rose, acido ialuronico, estratto di malva, aloe vera e olio d’oliva, tutti ingredienti lenitivi e anti-age, perfetti per rendere la pelle più elastica, compatta, uniformare il colorito e correggere le macchie scure. Lascia la pelle idratata in profondità e sul lungo periodo sembra davvero illuminare! Secondo me sarà perfetto anche d’estate, perché lascia la pelle freschissima.

BIOFIVE – Siero viso lifting anti-age (€ 33,00 / 30 ml)

Anche il siero, come la crema viso del marchio, contiene bacche di Goji per il loro effetto anti-invecchiamento; l’idratazione è data dall’acido ialuronico più aloe vera, il che lo rende adatto anche per pelle miste o impure su cui non si possono utilizzare prodotti oleosi. Come la crema mi è piaciuto moltissimo: idrata molto la pelle e la rende più compatta, e nonostante la consistenza ricca penetra velocemente. Inci sempre verdissimo.

BISOU BIO – Bio siero viso illuminante anti ossidante (€ 20,00 / 30 ml)

Il loro contorno occhi mi era piaciuto molto: leggero e rinfrescante, va bene sia per la mattina che la sera e lascia la pelle più idratata. Ho provato anche il siero, sotto forma di gel perché adatto a tutti i tipi di pelle (anche quelle grasse e miste perché contiene estratto di limone dall’effetto purificante), ricco di principi attivi vegetali schiarenti, per contrastare le macchie scure, idratanti e anti-age come acido ialuronico, estratti di vite, calendula e camomilla per l’azione lenitiva sulle pelli più sensibili. È fluido ma mi sembra che dopo il suo uso la pelle rimanga più compatta. È infrescante: perfetto anche d’estate, al posto della crema giorno e dopo aver preso il sole. Inci ottimo, il marchio è certificato bio da AIAB.

COSMOFARMA – “Latte di bellezza” Argan (€ 24,00 / 30 ml)

Questo è un prodotto particolare, viene chiamato “latte” perché la consistenza liquida, non è né una crema né un olio; perfetti per chi cerca idratazione ma non ama la sensazione di unto. È disponibile in 3 versioni, una all’olio di jojoba adatta anche alle pelli miste, e due per quelle più mature: io ho provato questa all’argan, dall’azione nutriente ma adatto a vari tipi di pelle, forse il più versatile. Mi è piaciuto molto, lascia la pelle idratata compatta e ha un profumo leggero ma buonissimo; questa linea non è certificata bio (a differenza di Biovera, altro marchio della stessa azienda), ma l’inci è molto breve e con sole sostanze naturali.

 

Al posto del siero, o in aggiunta alla crema viso, potete utilizzare anche alcuni oli vegetali: i migliori anti età sono quello di Argan (per me il migliore è Serum Purissimo Argan di Esprit Equo, disponibile anche in un comodo formato roll on) e l’olio di rosa mosqueta (io utilizzo quello di Flora).

Riguardo alle maschere, ne trovate diverse anche per la pelle matura nel post sulle maschere viso eco bio; inoltre sto testando molte novità come le maschere in tessuto, e spero di parlarvene a breve.

Vi lascio infine qualche suggerimento sui nuovi trattamenti anti age proposti dalla medicina estetica, i più innovativi e al tempo stesso “soft” e poco invasivi: il Prof. Sergio Noviello, medico e chirurgo estetico, direttore sanitario di Milano Estetica cosmetic surgery & medical SPA, consiglia ad esempio «biorivitalizzazioni con vitamine e acido ialuronico, ma anche filler, microbotox, ultrasuoni microfocalizzati, che consentono in una seduta di stimolare la produzione di collagene ed elastina al punto da essere definito un trattamento “lifting non chirurgico”. Tutti i trattamenti vengono personalizzati a seconda delle esigenze e delle caratteristiche di ciascun paziente, e in alcuni casi si possono combinare per un effetto sinergico potenziato.»
La Dott.ssa Elena Fasola, medico estetico, ha un suggerimento in particolare: «Fra i trattamenti più nuovi per il ringiovanimento del viso, efficace ma sicuro e confortevole, c’è la radiofrequenza dinamica quadripolare. Attraverso il manipolo ad aghi si eroga radiofrequenza producendo dei microtraumi che innescano un fine processo di cicatrizzazione grazie al quale viene prodotto nuovo collagene, ma questa nuova tecnica non necessita di potenze elevate che esporrebbero la cute al rischio di ustioni. È indicato soprattutto per l’area peri-oculare, peri-labiale e per ridurre le fini rugosità in generale. Il manipolo senza aghi, invece, è ideale per il terzo inferiore del volto perché dà tono e maggiore definizione al contorno mandibolare.»

 

Pelle più giovane sì, ma tra medicina estetica e cosmetici naturali, il bisturi può attendere!

 

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.
Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

 

Anche tu hai la sostenibilità nel cuore? Allora attiva l’energia pulita di LifeGate Energy per la luce della tua casa. È la migliore azione per chi ha a cuore la salute del pianeta. Scegli adesso per la tua casa energia 100% rinnovabile, 100% made in Italy. Risparmia attivandola facilmente online, cliccando qui sopra.

1 Commento

  • Commenta
    Viviana
    18 ottobre 2018 at 9:09

    Sempre pieni di spunti i tuoi post! Hai mai provato i prodotti di Eterea Cosmesi? Dopo aver utilizzato un loro siero non ho potuto fare a meno di usare altri prodotti di questo marchio. Lo trovo davvero superlativo sotto ogni punto di vista e mi piacerebbe molto leggere un tuo prezioso parere. Buona giornata 🙂

  • Scrivi un commento