Inizia la stagione del pomodoro: tutte le proprietà | Ecocentrica
A tavola

Pomodoro: ecco perché fa così bene

Leggeri, salutari, antiossidanti naturali, si prestano a tanti usi in cucina

È uno degli ortaggi dell’estate: in insalata o per condire un piatto di pasta, sulle bruschette dell’aperitivo o come centrifugato, nei prossimi mesi il pomodoro la farà da padrone. Uno degli ingredienti chiave della famosa dieta mediterranea, è l’ortaggio più coltivato al mondo e in Italia uno dei più consumati, è un concentrato di gusto (ottimo anche solo con olio extravergine ed erbe aromatiche!) ma anche di proprietà benefiche per la salute.

Come tutti i frutti rossi, stimola la produzione di melanina ed è tra i cibi che favoriscono l’abbronzatura; negli ultimi anni è stato al centro di molte ricerche scientifiche, che gli hanno attribuito un ruolo di primo piano nel combattere i radicali liberi e quindi gli effetti dell’invecchiamento, nel proteggere cuore e apparato cardiocircolatorio, ed è anche uno dei cibi che aiutano nella prevenzione del cancro consigliati da AIRC.

«Il merito è del licopene, una sostanza appartenente alla famiglia dei carotenoidi, fondamentali per proteggere la pelle e la vista. Oltre a donare al pomodoro il tipico colore rosso, è un potente antiossidante naturale», spiega la Dott.ssa Monica Artoni, Dietista.

Insieme a lei scopriamo le caratteristiche e le proprietà dei pomodori, come consumarli e anche qualche luogo comune che rischia di bandire questo ortaggio dalla tavola senza motivo.

TUTTE LE PROPRIETÀ E I BENEFICI DEL POMODORO

Foto: www.melarossa.it

«Appartiene alla famiglia delle solanacee, la stessa di peperoni, melanzane e patate. Contiene un’elevata percentuale di carotenoidi, oltre al licopene ci sono anche luteina e zeaxantina, che proteggono gli occhi dai raggi solari; è una fonte preziosa di molti nutrienti, come vitamine A, C e K e sali minerali, soprattutto zinco e potassio, quest’ultimo utile per chi soffre di crampi muscolari. I pomodori sono costituiti per oltre il 90% da acqua, perfetti quindi per la stagione calda per recuperare i liquidi persi; hanno pochissimi grassi e calorie, il che li rende adatti anche durante le diete.
In breve, per riassumere i benefici del pomodoro, possiamo dire che è antiossidante e anti radicali liberi, preventivo verso i tumori, abbassa pressione e colesterolo, stimola la diuresi e contrasta la ritenzione idrica, previene la perdita di tono cutaneo; sono amici della salute di pelle, vista e cuore

MA È VERO CHE IL POMODORO È ALLERGIZZANTE?

Foto: www.ok-salute.it

Sento moltissime persone che escludono a priori il pomodoro dalla propria dieta sostenendo che tenda a provocare reazioni allergiche. «Non è così, non è allergizzante di per sé; può dare reazioni ai soggetti predisposti e in chi è intollerante alle solanacee, quindi in questo caso va evitato, ma altrimenti non c’è nessuna ragione.»

Eppure una piccola controindicazione c’è… «Attenzione a chi soffre di gastrite e reflusso gastroesofageo. Il pomodoro aumenta la produzione di acido cloridrico da parte dello stomaco, una sostanza che ha il compito di digerire i cibi, ma che se in eccesso può causare infiammazione e conseguente acidità o bruciore di stomaco; spesso a chi soffre di questi disturbi viene sconsigliato consumo.»

QUALI SONO I TIPI DI POMODORO E COME SCEGLIERE

Foto: www.foodscovery.it

I pomodori non sono tutti uguali: se ne contano centinaia di varietà diverse! Vediamo alcune delle più famose: «Il cuore da bue, da consumare crudo in insalata; i frutti più piccoli, come ciliegini e datterini, sono più dolci e di solito piacciono di più ai bambini; i famosi Piccadilly San Marzano (questo con riconoscimento DOP) sono i più adatti per fare la passata, ma sono ottimi anche crudi. Meno conosciuto e più difficile da trovare è il pomodoro nero, di altissima qualità: grazie anche al contenuto di antociani, è il più ricco di antiossidanti. Il mio consiglio è sempre quello di alternarli, perché ogni varietà di pomodoro possiede caratteristiche diverse.»

Importante però la stagionalità: «La stagione dei pomodori va da giugno a settembre circa. Quando il frutto matura al sole conserva tutte le sue proprietà, a differenza di quando viene coltivato in serra: perciò, i pomodori in inverno non vanno mangiati; se proprio la voglia si fa sentire, meglio optare per la passata. Si può preparare in estate e farne scorta per i mesi freddi, in barattoli ermetici con sale e olio si conserva benissimo; altrimenti, si può comperare quella confezionata: è realizzata con i pomodori raccolti nel punto di massima maturazione.»

COME GUSTARE I POMODORI

Foto: www.depurarsi.com

In tantissimi modi, in tutti i momenti della giornata: «Sono un ottimo spuntino, anche per i bambini, e una valida alternativa alla classica colazione per chi preferisce mangiare salato; si può preparare la classica bruschetta, con pane integrale, pomodori a cubetti, un cucchiaino di olio EVO e da bere caffè o the verde. Perfetto come aperitivo, condito con olio e tabasco: salutare, un concentrato di antiossidanti e con poche calorie; l’ideale sarebbe utilizzare un estrattore per il pomodoro fresco. Vanno bene anche crudi nella classica insalatona, anche se il licopene viene assorbito meglio dopo la cottura, ma non di quelle lunghe e a temperature troppo elevate: quindi, il sugo per la pasta sì, sulla pizza invece perde le sue proprietà; inoltre, l’accoppiata con la mozzarella è famosa ma non azzeccatissima, perché il pomodoro inibisce l’assorbimento del calcio contenuto nel formaggio.
Per preparare un ottimo primo piatto preparate il sugo come una volta, con olio, aglio, basilico e i pomodori freschi schiacciati con la forchetta; scolate la pasta (integrale) al dente e saltatela in padella con il condimento: questo vi permetterà di abbassare l’indice glicemico del piatto.»

 

Approfittiamo quindi di questa stagione per fare il pieno di pomodori: ci manterremo in salute senza sacrificare il palato!

 

 

Anche tu hai la sostenibilità nel cuore? Allora attiva l’energia pulita di LifeGate Energy per la luce della tua casa. È la migliore azione per chi ha a cuore la salute del pianeta. Scegli adesso per la tua casa energia 100% rinnovabile, 100% made in Italy. Risparmia attivandola facilmente online, cliccando qui sopra.

Nessun commento

Scrivi un commento