A tavola

Riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua

10 golose ricette per utilizzare il cioccolato avanzato

È un classico: finita Pasquale ci si ritrova con enormi quantità di cioccolato rimasto dalle tante uova ricevute. È vero che il cioccolato, soprattutto fondente, fa benissimo, ma anche i più golosi rischiano di faticare a smaltirlo!

Per fortuna ci sono molti modi per utilizzare il cioccolato avanzato: si possono fare torte, biscotti, dessert cremosi, preparazioni più light e anche adatte alla merenda dei più piccoli. In questi anni a “Cotto e mangiato” ho utilizzato spesso questo ingrediente, perciò ho deciso di proporvi questa raccolta di ricette che può esservi d’aiuto: trovate il link al video con la spiegazione, ma sono tutte facili e adatti anche ai meno esperti in cucina.

Ecco qui 10 modi per riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua.

MOUSSE DI CIOCCOLATO E FRAGOLE

Ingredienti:

  • 200 g di fragole tagliate a pezzi
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 50 g di panna fresca
  • 80 g di zucchero a velo

Procedimento:

Per prima cosa tritate grossolanamente il cioccolato, poi in un pentolino (oppure nel microonde alla massima potenza per 25/30 secondi) scaldate la panna fresca e versate sopra il cioccolato. Con una frusta, amalgamate energicamente, fino ad ottenere una crema liscia e setosa.
A questo punto, fate intiepidire il composto ed amalgamatelo alla panna montata (deve essere morbida, quindi non va montata del tutto) poco alla volta, fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferite quindi il cioccolato nei bicchieri (che devono essere riempiti per 2/3) e fate raffreddare in freezer per un’ora circa. Completate la presentazione del dolce, decorandolo con l’aggiunta delle fragole a pezzi e con una spolverata di zucchero a velo.

 

BARRETTA AI DUE CIOCCOLATI

Ingredienti:

  • 160 g di cioccolato al latte
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 20 g di riso soffiato

Procedimento:

Fate sciogliere a bagnomaria, o nel forno a microonde, il cioccolato al latte e il cioccolato bianco, tenendoli separati. Una volta sciolto, mescolate il cioccolato bianco con il riso soffiato. Foderate una teglia con la carta da forno e spalmate uno strato di cioccolato al latte sciolto, cercando ci creare una forma regolare.
Continuando a spalmare, sovrapponete uno strato di cioccolato bianco e riso soffiato, infine coprite con uno strato di cioccolato al latte. Lasciate riposare un paio d’ore in frigo, finché la barretta non si solidifica. Tagliate a piacere a pezzetti e servite.

 

SALAME AL CIOCCOLATO CON FRUTTA SECCA

Ingredienti:

  • 350 gr di cioccolato fondente
  • 150 gr di latte condensato zuccherato
  • 30 gr di burro
  • 80 gr di uva sultanina
  • 50 gr di nocciole
  • 50 gr di noci
  • 5 gr di biscotti sbriciolati

Procedimento:

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il latte condensato e il burro.
Una volta pronto, versate il cioccolato fuso in una terrina e amalgamatelo con l’uva sultanina, le nocciole tritate, le noci tritate grossolanamente e i biscotti sbriciolati. Non vi resta che versare il composto su carta forno, formare un rotolo, avvolgerlo in carta alluminio e lasciarlo riposare nel congelatore per due ore.

 

TORTA AL CIOCCOLATO SENZA GLUTINE

Ingredienti:

  • 300 gr di cioccolata fondente al 70%
  • 225 gr di zucchero di canna
  • 180 ml di acqua calda
  • 230 gr di burro
  • 6 uova
  • 1 cucchiaio di caffè
  • 1 bacca di vaniglia
  • 200 ml di panna fresca

Procedimento:

Iniziate mescolando tra di loro il cioccolato fondente, il cacao, lo zucchero di canna, un filo d’acqua bollente, il burro, sei rossi, i semini di una bacca di vaniglia e un cucchiaio di caffè.
Montate gli albumi a neve ferma e versateli delicatamente nel composto al cioccolato, mescolando per bene dal basso verso l’alto. Versate il tutto in uno stampo con cerniera e infornate. Quando la torta sarà cotta decoratela con la panna che avete montato precedentemente e andate a decorare con dei ciuffetti sulla superficie.

 

TORTINI FARRO E CIOCCOLATO

Ingredienti:

  • 200 g di farina di farro bio
  • 100 g di farina 00
  • 80 g di zucchero di canna integrale
  • 40 g di sciroppo di riso
  • 90 g di olio di mais
  • 100 g di cioccolato fondente al 70%
  • 1 bustina di lievito istantaneo
  • 200 ml circa di latte vegetale

Procedimento:

Iniziate unendo tutti gli alimenti in polvere nella campana della planetaria: farina di farro, farina 00 e zucchero.
Aggiungete lo sciroppo di riso, l’olio, il cioccolato tritato e la bustina di lievito.
Unite il latte a filo fino ad ottenere un composto omogeneo e non troppo duro e versate negli stampini. Infornate a 175° per 15/20 minuti.

 

CIAMBELLA CIOCCOLATO E MANDORLE

Ingredienti:

  • 300 g di farina
  • 100 g di fecola
  • 250 g di zucchero
  • 3 uova
  • 150 g di burro
  • 150 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 150 g di cioccolato fondente
  • 70 g di mandorle
  • zucchero a velo

Procedimento:

Per prima cosa fate sciogliere il cioccolato nel microonde e aggiungete poi le mandorle tritate. Intanto, nella ciotola dello sbattitore, utilizzando le fruste alla loro massima velocità, montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice e spumoso. Unite a questo punto il burro e aggiungete le farine ed il lievito, precedentemente setacciati, alternando con il latte.
Quindi versate metà dell’impasto ottenuto nello stampo, aggiungete il cioccolato con le mandorle e coprite con l’impasto rimasto. Cuocete il dolce in forno a 180 gradi per 40/45 minuti. Prima di servire, spolverate la superficie della ciambella con lo zucchero a velo.

 

BISCOTTI RIPIENI AL CIOCCOLATO

Ingredienti:

Per circa 20 biscotti

  • 300 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 bustina di lievito
  • 1 uovo
  • tavolette di cioccolato al latte e fondente
  • qb zucchero a velo
  • qb latte

Procedimento:

Iniziate preparando la pasta frolla: impastate la farina con burro, zucchero, un uovo, i semini di un baccello di vaniglia e un goccio di latte. Una volta ottenuto un composto omogeneo lasciatelo riposare in frigo per 20 minuti circa.
Nel frattempo prendete le tavolette di cioccolato e spezzatele a due quadretti alla volta. Recuperate la frolla e iniziate a stenderla: dopo di che tagliatela in modo che ciascun pezzettino di cioccolato possa essere avvolto al suo interno. Infine, posizionate i biscottini ottenuti su una teglia con carta forno e spennellateli con del latte.

 

TORTA DI RICOTTA

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 250 g di ricotta fresca
  • 2 uova
  • 100 g di zucchero
  • 1 tavoletta da 100 gr di cioccolato fondente
  • rum a piacere

Procedimento:

Preparate la crema amalgamando insieme la ricotta fresca, le uova e lo zucchero.
Amalgamate bene e aggiungete il rum (a piacere) e le scagliette di cioccolato fondente.
Foderata una teglia con carta forno e stendetevi il rotolo di pasta sfoglia. Versate il composto di ricotta sulla sfoglia, livellatelo e ripiegate il bordo della pasta. Cuocete nel forno preriscaldato a 180° per 30-35 minuti.

 

TORTA PERE E CIOCCOLATO

Ingredienti:

  • 150 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 50 g di zucchero a velo
  • 125 g di burro
  • 200 g di cioccolato fondente
  • 5 pere
  • 7 uova
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 litro di acqua

Procedimento:

Prima di tutto sbucciate le pere intere e fatele cuocere mettendole in padella insieme a 150 grammi di zucchero. Quando lo zucchero si scioglie, aggiungete 200 ml di acqua, coprite, fate cuocere per 10 minuti e poi scolatele e tagliatele a tocchetti.
Intanto fate sciogliere il cioccolato.
Sbattete il burro con lo zucchero, poi aggiungete i tuorli, continuando a sbattere. A questo punto aggiungete il cioccolato, poi la farina e il lievito setacciati mescolando dal basso verso l’alto. Montate a neve gli albumi e aggiungete 50 grammi di zucchero a velo.
Quando sono montati, aggiungeteli al composto. Quindi versate l’impasto in una tortiera, precedentemente imburrata e infarinata e fate cuocere in forno statico a 170 gradi per un’ora circa.
Prima di servire, cospargete con lo zucchero a velo.

 

BUDINO AL CIOCCOLATO

Ingredienti:

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 3 uova
  • 120 g di zucchero semolato
  • 40 g di zucchero a velo
  • 120 g di latte di soia
  • 80 g di panna bio
  • 10 g di fecola di patate

Procedimento:

Per prima cosa mescolate i rossi d’uovo con la fecola di patate e aggiungete lo zucchero. Poi versateci sopra il latte con la panna, che avrete precedentemente portato a bollore. Mescolate bene e fate raffreddare.
Intanto fate sciogliere a bagnomaria o nel microonde il cioccolato fondente e montate gli albumi, aggiungendo lo zucchero a velo. Amalgamate bene il tutto e poi versate negli stampi da budino. Mettete quindi in freezer per tre ore e, quando sono pronti, tirateli fuori dal freezer un po’ di tempo prima di servirli per farli ammorbidire.

 

Vi ho fatto venire o no l’acquolina in bocca?!

Nessun commento

Scrivi un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi