Tendenze 2020: la moda mare è sempre più green
Green Fashion

Tendenze 2020: la moda mare è sempre più green

Costume intero, bikini o due pezzi qualsiasi siano le tendenze 2020 per la moda mare, l’importante è che siano green

Anche se quella 2020 sarà un’estate insolita è sempre meglio non farsi trovare impreparate. Il costume da bagno fa estate e anche quest’anno sono tantissime le proposte ecosostenibili per il beachwear. Stile anni ’80, con volant o fiocchi sono sempre più i marchi, italiani e stranieri, a puntare su materiali di riciclo per confezionare l’intramontabile costume da bagno. Tra le materie a basso impatto ambientale più in uso in questo momento c’è l’Econyl, un particolare nylon rigenerato ottenuto grazie al riciclo dei rifiuti delle discariche e dagli oceani di tutto il mondo, specialmente le reti da pesca. Il filato ottenuto può essere riciclato, ricreato e rimodellato in un ciclo di vita responsabile. E’ nato qualche anno fa da un progetto italiano e sta prendendo sempre più piede anche tra i brand più commerciali (quindi non sostenibili in tutta la filiera). O la spagnola Seaqual, la fibra di poliestere di qualità completamente eco-friendly, derivata dal riciclo dei rifiuti recuperati dai fondali marini e che ha le stesse qualità di una fibra poliestere vergine. Dalle piccole aziende dove si lavora su tessuti ricavati dalla plastica raccolta in mare, a quelle che hanno puntato su prodotti lavorati interamente a mano, fino ai grandi marchi che hanno convertito parte della filiera: nel 2020 la moda mare è sempre più green!

Ecco pertanto una selezione dei costumi per l’estate 2020 più belli ed ecosostenibili pensati per ogni occasione: per chi ha la fortuna di avere una casa al mare, per chi andrà in vacanza e per chi invece resta a prendere il sole sul terrazzo o in giardino. 

REPAINTED

NIKKO – Triangle Bikini    € 140.00

Repainted è marchio Made in Italy che nasce a Roma dalla volontà di creare una moda artigianale e consapevole. I costumi sono fatti al 70% di nylon rigenerato e tutti i capi sono realizzati nel rispetto delle tradizioni e dell’ambiente. Il concetto di recupero per le collezioni di Repainted coinvolge anche lo stile, poiché amano ridipingere sui loro capi i motivi decorativi legati a movimenti culturali o tradizioni del passato, come l’Art Nouveau, le maioliche italiane e gli Azulejos portoghesi. Le maioliche infatti sono al centro delle loro ispirazioni, un elemento senza tempo che ha caratterizzato da sempre l’arte dei popoli nelle diverse epoche. La collezione 2020 è ispirata alle decorazioni indiane e ai ricami preziosi dei sari delle donne di Dheli.

MY MARINI 

BANDEAUSUIT SHINE – shades of the sea     € 200.00

MYMARINI è un marchio di design innovativo per costumi da bagno di Amburgo. L’etichetta è stata fondata da Mareen Burk nell’autunno 2013. Le sue creazioni sono bikini e costumi da bagno funzionali, ma al tempo stesso alla moda e sostenibili. MYMARINI è insieme design e vestibilità perfetta, essenziale e rispetto dell’ambiente. Quasi tutte le creazioni sono reversibili e realizzate in Econyl. 

MERMAZING

GIULY – Costume due pezzi in velluto    € 145.00

Mermazing nasce a Latina un paio di anni fa, da un’idea di Alessia Porrello e Vanessa Sillano, mamme e professioniste con l’ecologia nel cuore. Il brand, 100% made in Italy, propone costumi e beachwear in Econyl, modelli minimal, dove la linea e il colore prevalgono sulle stampe, anche in versione mini-me, ovvero coordinati per mamme e bambine. Oltre al filato green, Mermazing ha puntato anche su un packaging sostenibile attraverso l’utilizzo di bioplastiche per confezionare i propri capi, lanciando anche delle campagne social: con l’hashtag #Iamthesolution infatti, promuove una riduzione dell’uso della plastica. Il costume due pezzi in velluto è composto per il 78% in Econyl ed disponibile in varie colorazioni.

OYSHO

Collezione Join Life – Reggiseno bikini con volant € 25.99 – Slip bikini classico con volant € 15.99

Oysho è un brand spagnolo abbastanza conosciuto nel settore dell’intimo per donna e del beachwear. Dal 2019 Il marchio è impegnato nella difesa dell’ambiente attraverso la ricerca di nuove soluzioni a beneficio della natura. Grazie a Join Life, uno standard di etichettatura ambientale caratterizzato dalla ricerca di eccellenti caratteristiche ambientali, hanno fatto un ulteriore passo avanti verso la produzione di moda sicura e sostenibile. I prodotti infatti, per assicurarsi questo tipo di etichettatura, devono essere prodotti con materiale di riciclo, a ridotto consumo di acqua e da fonti rinnovabili in almeno un processo di fabbricazione.

Tra i modelli della linea Join Life trovate vari pezzi (disponibili in molti colori) che potete combinare a vostro piacimento.

ADALỪ

50S AGAVE RENEW € 48.30

Adalù è un altro esempio di Made in Italy. Il piccolo marchio artigianale nasce a Roma dalla mente creativa di Valeria Donati, surfista e fondatrice di surfwear e swimwear, riconoscibile per la sua estetica un po’ vintage. Il nome del suo brand è l’unione di altri due, Ada e Luciana, quelli delle sue nonne. Da surfista, per le sue collezioni, punta su tessuti ecologici tecnici, leggeri e morbidi al tatto dall’effetto modellante, che valorizzano la silhouette senza costringere. L’impegno in sostenibilità qui passa non solo dall’uso dell’Econyl, ma anche dalla selezione dello staff, per il quale si privilegiano persone consapevoli dei temi ambientali. Un esempio: nella piccola azienda la plastica monouso è vietata.

SEAY

BRIEF SEAY Ama Ama – Bikini  € 59.00

Con l’estate 2020 debutta la prima collezione mare a marchio Seay, brand che fa capo al progetto Soseaty Collective. Nato nel 2019 dall’iniziativa di sette professionisti nel settore dell’intimo/mare, già nel nome, il programma Soseaty Collective esprime il suo manifesto: S.O.S. + Sea + Society, un gioco di parole e di lettere che racchiude in sé l’idea del mare e, con essa, il grido di aiuto che arriva dalle spiagge e dagli ecosistemi. In linea con questo principio, il marchio Seay propone un approccio al beachwear in cui coscienza ambientale, salvaguardia delle risorse e utilizzo di materie riciclate s’incontrano con la moda e gli stili di vita sostenibili. La collezione offre costumi da bagno disegnate da Eduardo Bolioli, artista noto per le sue grafiche dipinte a mano.

E se ancora dovete dedicarvi allo shopping per le vacanze, puntate tutto su un costume ecosostenibile: fare del bene all’ambiente non è mai stato così di moda!

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.

Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Ti potrebbe anche interessare

1 Commento

  • Commenta
    giulia
    22 Giugno 2020 at 11:50

    belli tutti, gli ultimi due hanno prezzi più abbordabili per le mie tasche. Ma alla fine considerando che sono costumi fatti con materiale di riciclo, forse vale la pena spendere qualche euro in più!!!

  • Scrivi un commento