A tavola

L’alimentazione giusta per il gran caldo

I consigli dell’esperta e i cibi da preferire

1.dieta caldo - FullSizeRender

La stagione estiva ha tanti lati positivi: si passa più tempo all’aperto, si parte per le agognate vacanze, ci si gode il sole che fa bene alle ossa e al nostro umore… di contro, però, le temperature roventi ci espongono al rischio disidratazione. A causa del caldo afoso, infatti, aumenta la traspirazione e l’organismo consuma più acqua, fondamentale per regolare la temperatura corporea; i soggetti più a rischio sono anziani e bambini ma nessuno è indenne. Neanche chi si rifugia in casa o in ufficio con l’aria condizionata: questa di per sé tende a disidratarci, quindi è pericoloso camminare al sole quanto stare in ambienti climatizzati.

caldo - www.ehabitat.it

Foto: www.ehabitat.it

Come mettersi al riparo? Ho chiesto consiglio a un’esperta fidata, la Dott.ssa Elisabetta Devecchi, dietista del Centro di Nutrizione Clinica dell’Ospedale San Raffaele di Milano e del Policlinico di Monza : «La disidratazione è una condizione molto pericolosa per la nostra salute. Oltre a correre il rischio di un colpo di calore, con nausea, crampi o svenimenti, in un organismo disidratato si riduce il volume di sangue circolante, con conseguente rallentamento della circolazione e affaticamento del cuore; in casi estremi, può insorgere anche un collasso cardiocircolatorio.
È consigliabile perciò rimanere idratati, bevendo molto e spesso, almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno, senza aspettare lo stimolo della sete.»

Disidratazione - www.tantasalute.it

Foto: www.tantasalute.it

Posto che l’acqua è indispensabile, come alimentarsi in modo corretto e quali sono i cibi da preferire?

«Consumare regolarmente 3 pasti al giorno, con 2 eventuali spuntini, per assicurare un adeguato apporto calorico e di liquidi durante tutta la giornata, fin dalla prima colazione. Saltare i pasti non ci aiuta a combattere in modo efficace il caldo!

Preparare piatti colorati e freschi, come insalate di farro, di riso o pasta integrale con verdure e frutta di stagione alternando formaggi freschi, pesce come sgombro o trota, legumi in insalata, uova sode, carni bianche.

Privilegiare il consumo di frutta e verdura di stagione e di alimenti freschi (non troppo freddi), facilmente digeribili e ricchi di acqua.

Ghiaccioli e gelati sì ma con moderazione! Sono calorici e ricchi di zuccheri, meglio sorbetti alla frutta e ghiaccioli di frutta fresca, da consumare 2 o 3 volte a settimana: per farli in casa, basta inserire nelle formine per il ghiaccio acqua insieme a pezzettini di frutta, foglioline di menta, spremute o frullati di sola frutta e verdura senza zuccheri aggiunti. Provate anche con le acque aromatizzate, ad esempio con scorze di limone, pompelmo o lime: saranno ancora più rinfrescanti!»

piatti estivi - www.donnaclick.it

Foto: www.donnaclick.it

Ecco quello che invece è meglio evitare:

«Bibite e succhi zuccherini perché non dissetano, forniscono una quota di zuccheri e calorie eccessiva ed innalzano bruscamente la glicemia.

Le bevande senza zucchero, perché contengono comunque dolcificanti chimici che non ci forniscono alcun nutrimento e a lungo andare sono dannosi per il nostro intestino.

Le bevande alcoliche, perché favoriscono la disidratazione e tendono ad aumentare la temperatura corporea.

I cibi molto speziati o piccanti, perché alzano sensibilmente la temperatura corporea e stimolano la sudorazione.

In generale i piatti caldi o quelli molto elaborati, ricchi di grassi e proteine, perché allungano i tempi di digestione e innalzano la temperatura del corpo.»

cibi pesanti - www.lenews.eu

Foto: www.lenews.eu

 

E voi come combattete il caldo a tavola?

2 Commenti

  • Commenta
    fabrizio
    18 luglio 2016 at 18:12

    Come ti sta bene il vestito blu. Sei bellissima.

    • Commenta
      Buffy
      5 agosto 2016 at 22:18

      SÃ¥ fint skap du har fÃ¥tt deg. Om du skal male det, sÃ¥ mÃ¥ det vel vere kvitt eller kanskje i ein fin lyslys blÃ¥ farge. Søt pus dere har fÃ¥tt, eg har to søte fine puser sjølv. Det er sÃ¥ mykje kos og glede med dei.Ha ein fin tigdasr. 🙂

    Scrivi un commento

    Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Maggiori info

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi