Buoni motivi per spostarsi con un monopattino elettrico in città | Ecocentrica
Green lifestyle

Buoni motivi per spostarsi con un monopattino elettrico in città

Spostarsi all’interno di una grande città senza inquinare ed evitando di produrre rumori molesti è possibile se si decide di utilizzare un monopattino elettrico: un mezzo di trasporto affidabile ed ecologico che può essere impiegato da grandi e piccini. Ne abbiamo parlato con il team di www.monopattinoelettrico.online, che ci ha spiegato tutti i vantaggi garantiti da questo veicolo a due ruote.

Guida al monopattino elettrico

Sono finiti i tempi in cui i monopattini tradizionali venivano considerati come dei giochi per bambini: al giorno d’oggi a questo mezzo di trasporto si stanno interessando anche gli adulti, senza limiti di età. I motivi alla base di questo fenomeno sono semplici da intuire: il monopattino elettrico può essere trasportato con facilità ed è davvero comodo da utilizzare, al punto da essere entrato nelle grazie di un gran numero di italiani. Non va sottovalutato, poi, l’aspetto economico, visto il risparmio di cui si può usufruire. In effetti usando un monopattino elettrico si ha la certezza di risparmiare un bel po’ di denaro: tutto quello che si dovrebbe spendere se si andasse in giro in macchina per la benzina, per l’assicurazione, per i parcheggi a pagamento, per le revisioni, e così via.

La trasportabilità

Tra i pregi dei monopattini elettrici c’è di sicuro la trasportabilità: il loro peso è davvero contenuto. Di conseguenza si potrebbe pensare di parcheggiare un monopattino ovunque, o addirittura di portarlo con sé sul posto di lavoro. Si tratta di una caratteristica ideale che rende il monopattino in molti casi preferibile addirittura alla bicicletta: per trasportarlo è sufficiente chiuderlo e metterselo in spalla. Vale la pena di tener presente, inoltre, che per ricaricare la batteria non si deve fare altro che connettere il caricabatterie con una semplice presa di corrente, che sia in casa, in ufficio o in un bar.

Il boom dei monopattini elettrici

Nel corso degli ultimi mesi il mercato ha conosciuto un boom di domande di monopattini elettrici che ha di certo contribuito a una diversificazione del settore. Oggi i potenziali acquirenti hanno l’opportunità di scegliere tra numerosi modelli così da riuscire a soddisfare qualsiasi necessità e trovare il prodotto più in linea con le loro aspettative. Ma quali sono le caratteristiche che differenziano i vari monopattini elettrici? In realtà tante: gli accessori e il peso, per esempio, ma anche il sellino, la velocità, il manubrio, la batteria e le ruote.

Quanto costano i monopattini elettrici

La varietà di scelta è molto ampia anche per ciò che concerne le fasce di prezzo: perfino sotto questo punto di vista ci si può imbattere in modelli idonei per tutti a seconda delle caratteristiche, degli accessori e delle marche. L’autonomia della batteria fa sì che le distanze brevi non costituiscano un problema, tenendo conto che il picco di velocità è di 25 chilometri orari. Chiunque si metta alla guida di un monopattino elettrico non avrà difficoltà nel manovrarlo e nel gestirlo: il manubrio ospita i comandi e permette di intervenire sia sull’acceleratore che sul freno.

Le buone ragioni per comprare un monopattino elettrico

La sostenibilità ambientale è tra i punti di forza che contraddistinguono i monopattini elettrici, i quali non inquinano e, dunque, non danneggiano in alcun modo l’ambiente. Inoltre questi mezzi di trasporto sono ideali per migliorare il proprio benessere: bruciare grassi e calorie è facile con una corsa in monopattino che permette di tenere in allenamento non solo le gambe, ma anche il resto del corpo. Prima di iniziare ad andare in giro, però, conviene sempre informarsi con attenzione a proposito delle norme comunali relative a questo argomento, così da essere certi di transitare solo in zone in cui è possibile farlo.

Il bonus per la mobilità

Comprare un monopattino elettrico è una scelta ancora più intelligente ora che sta per iniziare la Fase 2 dell’emergenza coronavirus: il governo, infatti, sta studiando l’ipotesi di garantire un bonus di 200 euro che potrà essere sfruttato per l’acquisto di monopattini, ma anche di biciclette o segway. Nel caso in cui l’applicazione di tale incentivo diventi realtà, si beneficerà di uno sconto direttamente al momento dell’acquisto, in quanto sarà poi il venditore a essere rimborsato dallo Stato.

A che cosa serve il bonus

È evidente che i mezzi di mobilità alternativa, a maggior ragione se elettrici, diventano di fondamentale importanza nelle grandi città in un momento in cui il ricorso ai mezzi di trasporto pubblici è destinato a diminuire in misura consistente. Per effetto delle misure di precauzioni correlate al distanziamento sociale, per molti mesi non si vedranno più autobus affollati e vagoni della metropolitana pieni. Così, per evitare che tutti usino le auto private, il governo sta ipotizzando questo bonus che servirà a prevenire l’aumento dell’inquinamento e permetterà una circolazione sulle strade più fluida e, soprattutto, all’insegna di una maggiore sicurezza.

Ti potrebbe anche interessare

2 Commenti

  • Commenta
    patt_green
    30 Giugno 2020 at 22:17

    Per parcheggiare il monpattino personale in città, proteggendolo da pioggia e vandali mentre lo si ricarica, esiste Popark: https://www.popark.it/

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      22 Luglio 2020 at 22:14

      Grazie per l’informazione!

    Scrivi un commento