Green Fashion

Calzini in tessuti naturali

Una scelta per l’ambiente e per il confort dei nostri piedi

Chi pensa che i calzini siano un accessorio di poco conto, si sbaglia di grosso! Sì perché, indossare calzini di alta qualità significa mantenere in buona salute una parte del nostro corpo troppo spesso sottovalutata: i piedi. Sebbene l’acquisto di un paio di calzini possa sembrare cosa semplice, la vastità dei materiali in circolazione può trarre facilmente in inganno e indirizzarci verso acquisti sbagliati. Molto spesso infatti, i calzini in commercio sono realizzati in tessuti sintetici con un’alta percentuale di poliestere, nylon o poliammide, tutti materiali che trattengono il sudore e favoriscono la formazione di cattivi odori. Le fibre naturali, al contrario, permettono al fluido corporeo di drenare ed evaporare, mantenendo il piede asciutto e pulito. Per queste ragioni, anche quando acquistiamo dei calzini, è sempre meglio scegliere filati naturali, come il cotone, la viscosa di bambù o di eucalipto, tutti tessuti in grado di assicurare il giusto confort al piede, soprattutto se costretto in una scarpa tutto il giorno. Il bambù, ad esempio, è un materiale particolarmente indicato per la realizzazione dei calzini, perché naturalmente antibatterico e traspirante, perfetto per mantenere i piedi sani ed igienici. Ma non solo: la fibra di bambù è anche molto resistente, un aspetto da non sottovalutare quando si parla di calzini, accessori che tendono a usurarsi troppo facilmente. E grazie alla struttura della sua fibra, liscia e tonda, rende ogni lavorazione morbida e confortevole. Inoltre è una fibra rinnovabile ed ecosostenibile: la sua coltivazione infatti, non richiede alcun intervento antiparassitario o di concimazione, una volta tagliato ricresce subito, per questo è considerato tra le fibre più ecologiche in circolazione. 

A questo punto, per non lasciarvi a piedi (nudi), ho fatto una piccola selezione dei migliori calzini in tessuto naturale che potete trovare in commercio: belli, confortevoli ed ecosostenibili, per il benessere del piede e dell’ambiente!  

Altra Qualità

Calzini in cotone biologico DNA

Le calze in cotone biologico blu navy fanno parte dei prodotti di alta qualità dell’azienda turca VNS Organic Socks fondata più di 50 anni fa a Istanbul della famiglia Bulums e che la cooperativa sociale Altra Qualità ha deciso di importare e distribuire in Italia, condividendo la filosofia di questo brand.  La ricerca della qualità è ancora oggi il punto d’orgoglio della ditta e comprende sia l’attenzione per le risorse ambientali che le condizioni di lavoro dei suoi dipendenti. Questo marchio utilizza infatti, solo cotone biologico certificato locale, con una piccola percentuale di elastan, per garantire elasticità e durata nel tempo, per realizzare calze da uomo, donna e bambino con diverse fantasie e colori. La Turchia è il secondo produttore mondiale di calze dopo la Cina: molte fabbriche locali sono enormi, con molta automazione e poca manodopera. VNS Organic Socks invece, ha fatto una scelta diversa, produrre filati biologici, certificati GOTS, con macchinari che garantiscono una grande qualità e richiedono la presenza di operatori specializzati. 

Altra Qualità è una cooperativa di commercio equo e solidale ferrarese che, dal 2002, importa e distribuisce in Italia prodotti artigianali e alimentari realizzati nel Sud del mondo. Lavorano con circa 30 produttori partner di Asia, Africa e America Latina e una quindicina tra cooperative sociali e aziende eticamente connotate in Italia e in Europa. Tutti i prodotti sono importati secondo una filiera trasparente e garantita senza sfruttamento del lavoro, una scelta di sostenibilità che negli anni ha permesso all’e-commerce di crescere, dimostrando che un modello economico eticamente connotato può essere una concreta alternativa.

CasaGin 

Calzini lunghi in fibra di eucalipto

I calzini CasaGIN sono realizzati in uno speciale filato naturale che dona benessere ai piedi. Morbidi come cashmere e leggeri come seta, i calzini in fibra vegetale di eucalipto, sono perfetti da indossare con qualsiasi tipo di scarpa, mantenendo i piedi asciutti e idratati. Sono inoltre caratterizzati da un’elevata elasticità che permette di vestire più taglie, dopo il primo lavaggio si riducono di dimensioni per poi riprendere la forma più adatta al piede di chi li indossa. CasaGIN è il marchio che non manca mai quando si parla di intimo sostenibile! Specializzato in abbigliamento intimo, da casa e sportivo, il piccolo brand Made in Italy è il frutto di tante piccole aziende a conduzione familiare, realtà locali dove la manifattura è ancora un’arte. La produzione 100% italiana rappresenta una garanzia di qualità unica, come lo STANDARD 100 by OEKO-TEX® che certifica l’innocuità per la salute umana e per l’ambiente dei coloranti utilizzati. Dalla lavorazione dei filati alla tintura, dalla preparazione dei modelli al taglio delle materie prime, fino all’assemblaggio e alla confezione, ogni singolo passaggio della produzione avviene in Italia in piccole aziende selezionate. 

Mina Volpe

Calzini lunghi in bambù

Una calza morbida e molto confortevole, di peso medio, adatta a tutte le stagioni. Il filato di bambù è lucido e brillante e grazie alle sue notevoli qualità antibatteriche e naturalmente traspiranti assorbe molto bene il sudore. Questo modello, nero e a pois verdi, è alto fino al polpaccio e grazie a una piccola percentuale di elastene permette di vestire più taglie, ma sono disponibili anche altre tipologie in tanti colori e fantasie.

Il filato di Bambù è certificato Oeko-Tex ed è realizzato con metodi di produzione recenti e innovativi, che permettono di ottenere la viscosa tramite un processo meccanico di frantumazione delle parti legnose della pianta di bambù con l’impiego di enzimi naturali per rompere le foglie e i trucioli, in modo tale che le fibre naturali possano essere pettinate e filate. Questo è essenzialmente lo stesso eco-metodo di fabbricazione utilizzato per il lino o la canapa. 

Nel 2004 Mina Volpe fonda LeCalzeNatura, un’azienda lombarda di nicchia, specializzata nella produzione e commercializzazione di calze realizzate in filati naturali certificati. Inizia con il cotone biologico organico, poi aggiunge il bambù, la lana ed altri filati naturali con cui realizzare calze comode e confortevoli per donna, uomo e bambini. Si tratta di una piccolissima realtà italiana che si appoggia, per la parte produttiva, a piccoli artigiani italiani spinti dagli stessi ideali: coniugare il confort, l’estetica e l’eleganza con la sostenibilità. Nel 2016 il brand si evolve in “Mina Volpe” con il concept “Green up your style” che rappresenta perfettamente quello che vogliono trasmettere alle persone.

Rifò-Lab

Calzini in cashmere rigenerato

I calzini in cashmere rigenerato di Rifò sono un must da indossare in casa durante il periodo invernale. Unisex, caldi e massicci, sono l’ideale per proteggersi dal freddo la mattina, quando uscire dal letto è un trauma, ma anche durante le giornate invernali accoccolati sul divano mentre si legge un buon libro. Divertente il contrasto di colore: tutto il piede dei calzini infatti è a tinta unita, mentre punta, tallone e costina sono composti da 3 fili di colori in tono, mixati insieme per creare un effetto mélange. I calzini in cashmere rigenerato sono stati migliorati rispetto alle scorse edizioni: hanno maggiore rinforzo nelle parti più delicate e soggette ad usura, come la punta e il tallone, e infine una minima percentuale di lycra per donare elasticità e resistenza.

Rifò è l’azienda pratese fondata nel 2017, di cui vi ho parlato varie volte, che produce capi e accessori realizzati interamente con fibre tessili rigenerate. I “cenciaioli 2.0” hanno iniziato lavorando al recupero di lana e cachemire e impegnando manodopera locale, per poi puntare sempre più in alto, riciclando uno dei tessuti più resistenti e diffusi al mondo: il denim. Il brand made in Italy infatti, è la prima azienda al mondo che ha commercializzato un maglioncino fatto con un filato derivato al 100% dal tessuto denim riciclato e rigenerato, composto al 97% da cotone e il restante 3% da altre fibre provenienti dalle cuciture dei jeans. Per ogni acquisto sul loro e-shop donano 2€ a un progetto di impatto sociale. E’ possibile scegliere a chi destinare il contributo in fase di check-out.

Albero Natur

Calzini (polpaccio) in cotone biologico

Molto sfiziosi i calzini a strisce verde e blu, con punta e tallone in arancione di ALBERO Natur. Realizzati al 96% in morbido cotone biologico, i calzini presentano un sottile girocalza in elastane privo di costrittive fasce in gomma, che li rendono confortevoli sulla pelle e comodi da indossare. I filati sono di ottima qualità e disponibili in vari colori e fantasie. 

ALBERO è un nuovo marchio dell’azienda tedesca LEELA COTTON. La gamma di prodotti ALBERO comprende oltre a calze alla moda per uomo e donna, anche biancheria intima, realizzati in cotone biologico certificato, fabbricati in Turchia (Istanbul e Izmir). Entrambe le aziende sono certificate GOTS. La coltivazione del cotone e la produzione sono condotte secondo le linee guida GOTS riconosciute a livello mondiale, che garantiscono la produzione sostenibile di tessuti, dalla coltivazione del cotone biologico alla produzione responsabile dal punto di vista ambientale e sociale, fino all’etichettatura trasparente. Tutti i processi produttivi, dalla coltivazione del cotone al prodotto finale finito, sono monitorati e certificati dall’organizzazione di controllo internazionale indipendente CUC (Control Union Certifications) che garantisce la sostenibilità della catena produttiva.

Lizè Natural Clothing

Calzini lunghi in cotone organico e bambù

Colorati, naturali, sostenibili e molto comodi, secondo i clienti che li hanno acquistati sull’e-commerce Lizè Natural Clothing. I calzini alti fino al ginocchio, in cotone organico e bambù, sono tra i più acquistati perchè traspiranti e naturalmente antibatterici, anti-odore e sempre morbidissimi anche dopo tanti di lavaggi, grazie all’elasticità naturale del bambù che avvolgono perfettamente e si adattano ad ogni piede. Perfetti in ogni stagione: col caldo rinfrescano e col freddo riscaldano, non fanno sudare e non danno cattivo odore, grazie alle proprietà termoregolatrici e antibatteriche proprie della fibra di bambù. Possono essere indossati con scarpe sportive o scarponcini in tutte le stagioni.

Lizè Natural Clothing è un e-shop che nasce dal desiderio di due giovani genitori di creare un negozio di abbigliamento interamente dedicato ai capi in fibre naturali senza poliestere e tessuti sintetici. Capi confortevoli e belli, da poter indossare tutti i giorni, accessibili a tutti, dalle etichette finalmente chiare e soprattutto sostenibili sia per l’ambiente che per le persone. Oltre all’abbigliamento per donna, è possibile acquistare anche capi per uomo e bambino, tutti in tessuti naturali come il cotone biologico, la lana certificata, la canapa, il bambù. Ma non solo, sul loro e-shop ci sono anche scarpe, accessori e una vasta collezione di intimo. Lizè, oltre ad essere uno store online, è anche un negozio fisico immerso nella natura di Cismon Del Grappa, in Valbrenta, in provincia di Vicenza.

Slow Nature 

Calzini (polpaccio) in cotone biologico

Molto divertenti i calzini a pois in cotone organico accuratamente selezionati da Slow Nature. Il filato principale è in cotone biologico di qualità pregiata coltivato naturalmente da piante non geneticamente modificate e senza l’uso di sostanze chimiche pericolose come fertilizzanti, pesticidi e fungicidi. La punta della calza è cucita a mano per offrire maggiore comfort con una piccola percentuale di elastan di supporto per una migliore vestibilità del piede. Questi calzini sono prodotti eticamente in India, nel rispetto dell’ambiente e delle persone. 

Slow Nature è un’azienda indipendente creata per puntare i riflettori su prodotti veramente sostenibili. Il brand parte nel 2018 come marchio di lounge e sleepwear in cotone biologico certificato, ma si evolve ben presto in un progetto più grande diventando uno store online multimarca dedicato all’abbigliamento green. Il nome ben riassume l’intera filosofia alla base del progetto, nato per mano dell’imprenditrice Olga Yanovska Bianchi. ‘Slow’ ovvero alternativo alla fast fashion, che ha reso il settore moda uno tra i più inquinanti al mondo, e ‘Nature’ perché vende prodotti eco-friendly. Il portale vanta già oltre 30 adesioni e, grazie ad un’accurata opera di scouting di marchi, ha finora raccolto mille prodotti con un’offerta completa di abbigliamento, intimo, sportivo e accessori per un total look all’insegna della sostenibilità. I criteri di selezione sono rigorosi: oltre all’elevato standard qualitativo, ogni prodotto non solo deve essere realizzato con tessuti ecologici di origine organica (cotone, lino, canapa, ecc.) riciclata o innovativa, ma deve anche esibire certificazioni che attestino l’effettivo utilizzo di pratiche sostenibili nella produzione e nel rispetto dei lavoratori. 

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.

Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Ti potrebbe anche interessare

Nessun commento

Scrivi un commento