Le creme mani con buon inci da supermercato | Ecocentrica
Provato per voi

Creme mani con buon inci per affrontare l’inverno

I migliori prodotti da provare in questa stagione

Ci stiamo (finalmente) addentrando nella stagione fredda, e la prima parte del corpo a risentire degli sbalzi di temperatura saranno le mani. Quello della pelle secca e screpolata è un problema molto comune, che ha diverse cause: prima di tutto, le mani sono sempre scoperte e quindi più esposte a freddo e riscaldamento; a questo spesso si aggiungono cattive abitudini come l’utilizzo di detersivi aggressivi per le pulizie domestiche, senza proteggerle con i guanti, oppure lavaggi troppo frequenti (magari con acqua molto calda e saponi a base di tensioattivi di sintesi).

Per prevenire questo problema, non bisogna dimenticare l’idratazione: dall’interno, con i famosi 8 bicchieri d’acqua al giorno anche ora che il caldo fa sentire meno la sete, e dall’esterno, con delle creme mani super nutrienti. Spesso però i prodotti che si presentano come idratanti in realtà contengono ingredienti filmanti, che sul momento regalano la sensazione di una pelle più liscia, ma non solo non la idratano in profondità, anzi, a lungo andare la seccano ancora di più.

Attenzione a quello che i prodotti presentano in etichetta: anche quelli dall’aria più naturale possono trarre in inganno. Nature’s ad esempio produce il “Burromani”, un trattamento a base di burro di karité in varie profumazioni; io ho letto l’inci di quello al Lillà e ho trovato due sostanze a semaforo rosso per l’EcoBioDizionario: Carbomer, un emulsionante di sintesi, e un solvente simile ai siliconi.
E che dire della crema mani di Lush? Parlano solo degli ingredienti vegetali come burri e oli essenziali, ma nell’inci compaiono anche parabeni e triethanolamine (rischiose perché in particolari condizioni possono liberare ammine, sostanze cancerogene).
Andiamo in farmacia: Fissan, famosa per i prodotti per bambini, propone anche una “Crema mani protettiva e nutriente” per tutta la famiglia, con ingredienti naturali, dicono. Peccato che ci siano anche siliconi, carbomer e parabeni, che naturali non sono di certo!

In tantissimi centri estetici poi mi capita ancora di vedere sul listino i “bagni di paraffina”: la paraffina è un derivato del petrolio, usato anche nei cosmetici (ma bandito da quelli ecobio), che come i siliconi crea un film sulla pelle; impedendole così di respirare, ostruisce i pori, causando imperfezioni (se utilizzata sul viso) e accelerando l’invecchiamento cutaneo.

Per un trattamento urto non serve andare in centri specializzati né spendere un capitale: il miglior rimedio fai da te è un impacco con burro di karité, nutriente e cicatrizzante, l’ideale anche per taglietti e screpolature, da lasciare in posa almeno 1 ora, meglio se coperto con guanti o pellicola. Per la cura quotidiana delle mani, invece, scegliete una buona crema idratante: di seguito ve ne consiglio 10, tutte con buon inci, molte economiche e reperibili anche al supermercato, prive di ingredienti indesiderati.

ANTOS – Crema mani protettiva naturale (€ 5,00 / 50 ml)
2 stelline di gradimento su 3

Questo è un marchio di cosmesi naturale artigianale, che propone spesso prodotti con ottimi prezzi, come questa crema per le mani: adatta a tutti, la formula è molto essenziale (l’inci è brevissimo) e contiene olio di mandorle dolci per le sue proprietà emolliente, più estratti vegetali di ippocastano, iperico e aloe per l’azione lenitiva. Semplice ma efficace: è molto idratante, oltre ad avere un ottimo profumo.
Le erbe officinali utilizzate vengono coltivate con metodo biologico.

 

BISOU BIO – Bio crema mani-Trattamento idratante (€ 7,00 / 60 ml)
2 stelline di gradimento su 3

Un altro marchio di cosmesi bio Made in Italy: anche questa ha un inci molto breve, è a base di burro di karité e olio d’Argan, ingredienti super nutrienti, e glicerina per il suo effetto protettivo sulla pelle. Mi piace: nutre bene senza ungere, perché si assorbe subito, ma lascia la pelle morbida a lungo.
Le materie prime sono da agricoltura biologica e il marchio è certificato AIAB.

 

ARKALIA BIO – Crema mani con estratto di riso (€ 2,59 / 75 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Ecco un altro prodotto della linea di cosmesi bio di Pam & Panorama: una crema mani protettiva, perché formulata con estratti di riso, dall’azione lenitiva e quindi perfetti contro screpolature, irritazioni e arrossamenti, e olio di jojoba per nutrire.
Si assorbe bene senza ungere, la profumazione è bella leggera. Il 97% degli ingredienti è di origine naturale, e l’inci è verde. Un ottimo prodotto da supermercato!

 

BEAUTY GARDEN – Crema mani nutriente bio alla Calendula (€ 19,90 / 30 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Questo è un prodotto un po’ diverso, perché non è da grande distribuzione. L’ho trovato sul portale Beeo Natural, che propone molti marchi artigianali spesso in esclusiva per l’Italia. Uno di questi è Beauty Garden, di un’azienda francese che realizza i cosmetici con le materie prime coltivate nel proprio orto, in questo caso la calendula, famosa per le sue proprietà lenitive, adatta anche alle pelli più sensibili; nella formula ci sono anche burro di karité e ingredienti solo naturali, il marchio è certificato NaTrue.
La profumazione è buonissima, la crema non è grassa, si assorbe subito e bene, quindi è perfetta per tutte le donne che non amano l’effetto unto.
Mi ha colpito molto anche il packaging: le confezioni sono in legno di tiglio certificato FSC, con interno in vetro riciclato ed etichette stampate con inchiostro vegetale!

 

BIO SNAIL – Crema mani idratante (€ 12,50 / 75 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Questo è un marchio nuovo, di cui vi parlo per la prima volta, perché l’ho scoperto di recente al Sana. Sono un’azienda italiana che propone cosmetici a base di bava di lumaca, un ottimo ingrediente anti-age perché combatte i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento, e stimola la pelle a produrre collagene ed elastina, insomma a rigenerarsi; per questo è molto utilizzata anche per combattere smagliature, cicatrici, segni dell’acne e macchie scure. L’importante però è scegliere prodotti di qualità (anche per garantire il rispetto delle chiocciole), come questo, in cui la bava di lumaca è presente in percentuale molto alta; nella formula della crema sono presenti anche ingredienti nutrienti come aloe vera, olio di jojoba, olio d’Argan e olio d’oliva locale. Il marchio è certificato bio da ICEA.
La qualità si vede: è un ottimo prodotto, si assorbe bene e idrata a fondo la pelle. L’ho fatta provare a chi ha le macchie scure e mi ha assicurato che le ha trovate migliorate in poche settimane.

 

CIEN Nature – Crema mani alla calendula (€ 1,29 / 75 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Un altro prodotto da GDO: Cien Nature è la linea di cosmesi certificata bio che trovate nei supermercati Lidl, che sto testando volentieri perché hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo. La crema mani è a base di burro di karité e olio d’oliva, arricchita da estratto di calendula; l’inci è verdissimo e la linea è certificata NaTrue.
In effetti si nota l’azione lenitiva, inoltre la crema è bella nutriente. Buona anche la profumazione. Approvata!

 

DOMUS OLEA TOSCANA – Trattamento anti-age mani (€ 14,50 / 75 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Questo è un prodotto sicuramente più “elaborato” (per questo la fascia di prezzo è diversa rispetto a quelli da supermercato). È un mix di burri e oli, karité, oliva, vinaccioli, avocado, mandorle dolci, più vari estratti vegetali come malva, calendula, aloe, miele, con varie azioni: nutriente, anti-age, schiarente e rinforzante per le unghie. Le formula sono create insieme all’Università di Firenze e le materie prime sono da agricoltura biologica.
Il profumo è leggerissimo e piacevole, la consistenza è bella densa e cremosa come piace a me, lascia le mani protette a lungo; anche questa l’ho fatta testare a chi ha macchie scure e l’hanno trovata ottima.

 

LA SAPONARIA – Crema mani extravergine (€ 5,00 / 60 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Anche il marchio di cosmesi artigianale, di cui vi ho parlato spesso, propone ottimi prodotti a prezzi convenienti. Ci sono diverse creme per le mani, ma io ho scelto la più semplice e senza profumo (che non amo molto, specie se è troppo forte): la base è neutra, creata proprio per chi cerca prodotti senza profumazioni, ed è un mix di olio extravergine d’oliva, olio d’Argan, aloe vera e burro di karité. Spesso i prodotti semplici ed essenziali sono i migliori! Nutre bene le mani e cura in fretta eventuali tagli e screpolature; non è la classica crema a rapido assorbimento che lascia la pelle asciutta dopo pochi minuti, ma a me piace proprio per questo perché la sento protetta a lungo.
Inci ottimo, le materie prime sono da agricoltura biologica e il marchio è certificato CCPB.

 

NATURAVERDE BIO – Crema mani idratante intensiva (€ 2,90 / 75 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Vi ho parlato spesso di questo marchio perché propone tanti ottimi prodotti e potete trovarlo anche nella GDO. La crema mani fa parte della linea a base di bava di lumaca, dall’azione anti-age, arricchita con burro di karité, aloe vera e olio di mandorle dolci, per proteggere e nutrire la pelle. Consigliata soprattutto a chi ha la pelle molto secca e soggetta a screpolature, posso confermare che è ottima: bella fluida, si assorbe benissimo e l’effetto dura a lungo.
Inci ottimo, Naturaverde bio è certificato ICEA.

 

NONIQUE – Luxurious Hand Cream (€ 4,79 / 80 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Questo è un altro marchio bio piuttosto economico, non lo trovate al supermercato ma facilmente online, ad esempio su Ecco Verde.
Con melograno e bacche di acai, ingredienti ad azione antiossidante, è specifica per pelli mature ma adatta a chiunque, soprattutto per la pelle secca, perché contiene burro di karité, aloe e olio d’Argan. Molto buona: dalla profumazione piacevole, è bella densa e super nutriente. Ci mette un po’ per assorbirsi, ma poi penetra in profondità nutrendo bene.
Inci ottimi come tutti i prodotti che trovate su Ecco Verde, il marchio è certificato bio da NaTrue

 

Se cercate altre creme mani con buon inci al supermercato, potete provare i prodotti Omia, Phytorelax o I Provenzali; non ho testato queste creme in particolare ma conosco i marchi e, oltre ad avere inci verdi, hanno tutti un buon rapporto qualità-prezzo, oltre ad essere facilmente reperibili in diversi punti vendita.
Nel precedente post sulle creme mani ecobio, ne trovate tante altre che vi ho consigliato, tra cui quelle di Giardino dei Sensi EcoBio, nelle due versioni alle bacche di Goji e all’avena (questa forse più nutriente), e quella di Biovera, che si trova invece nelle bioprofumerie oppure online, ma è comunque abbastanza economica.

Infine, per evitare il problema delle mani secche, optate per i saponi bio!

 

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.
Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

 

Anche tu hai la sostenibilità nel cuore? Allora attiva l’energia pulita di LifeGate Energy per la luce della tua casa. È la migliore azione per chi ha a cuore la salute del pianeta. Scegli adesso per la tua casa energia 100% rinnovabile, 100% made in Italy. Risparmia attivandola facilmente online, cliccando qui sopra.

Nessun commento

Scrivi un commento