Detersivi ecologici per pavimenti: le alternative migliori
Provato per voi

Detersivi ecologici per pavimenti: le alternative migliori

Come lavare i pavimenti in modo naturale: i detergenti ecosostenibili e le ricette fai da te facili e veloci

“Utilizzare detersivi chimici fa male quanto fumare 20 sigarette al giorno”: secondo i ricercatori dell’Università di Bergen, in Norvegia, pulire casa con i classici prodotti in commercio causerebbe gli stessi danni a vie aeree e polmoni. A provarlo, uno studio pubblicato anche sull’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, che dimostra come chi utilizza regolarmente prodotti chimici e passa molto tempo al chiuso venga colpito da patologie come l’asma e in generale veda calare la funzionalità dell’apparato respiratorio, tanto quanto un fumatore che consuma abitualmente 20 sigarette ogni giorno. La ricerca è stata condotta nell’arco di 20 anni, quindi questi dati si riferiscono agli effetti a lungo termine.

Un motivo in più per preoccuparsi dell’impatto su salute e ambiente dei detersivi. Un prodotto molto comune, e usato in grandi quantità, è il detergente per pavimenti: viene passato anche tutti i giorni, su tutta la superficie di casa! Come per tutti le formule lavanti, ovviamente non mancano i tensioattivi, che se di sintesi e di origine petrolifera (come accade quasi sempre, sono i più impiegati perché molto economici) sono poco o nulla biodegradabili, e dannosi anche per pesci e organismi acquatici. Attenzione poi a tutti i prodotti disinfettanti, che attirano sempre con la promessa di “eliminare il 99% dei batteri”; l’azione antimicrobica spesso è data o dal Triclosan, una sostanza già vietata in altri Paesi come gli Stati Uniti perché considerato un interferente endocrino e perché accusato di favorire la resistenza agli antibiotici, oppure dalla candeggina, molto inquinante e tossica per inalazione, oltre che inutile (nel nostro Paese non c’è la necessità di un’azione antibatterica così potente, il risultato è solo che vivere in ambienti asettici non permette lo sviluppo di un sistema immunitario efficiente).

Negli ultimi anni sono cresciute le preoccupazioni nei confronti dei detersivi chimici da parte dei consumatori, sono aumentati i marchi di detergenza ecologica… e purtroppo anche gli eco-furbi, ovvero quelli che hanno cambiato magari packaging, etichetta (con tanto di ingredienti naturali messi in evidenza) e slogan pubblicitario, insomma tutto tranne che la sostanza. Ogni tanto qualcuno paga le conseguenze: dopo la segnalazione di Altroconsumo, lo IAP (Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria) ha dichiarato ingannevole la pubblicità di un detersivo per pavimenti Rio Bum Bum, che parlava di “agenti naturali biologici”, senza avere nessuna certificazione, si presentava “anallergico” (impossibile da affermare, anche per i prodotti naturali), dichiarava di essere “non tossico”, senza precisare oltre.
La maggior parte delle volte, però, si rischia di cadere in questi tranelli.

Se non sapete da dove iniziare per pulire i pavimenti di casa con prodotti naturali, ecco alcuni marchi che di recente ho provato per voi.

Detersivi per pavimenti davvero ecologici

BIOTEKO Terre di Narnia – Pavimenti Menta (€ 3,90 / 1 L)

Ormai ho provato diversi prodotti per la pulizia della casa di quest’azienda umbra, e la loro “Terre di Narnia” si conferma davvero un’ottima linea. Innanzi tutto per gli ingredienti, perché i detergenti sono completamente naturali e biodegradabili, a base di piante officinali coltivate dall’azienda stessa con agricoltura biologica; in questo caso sono stati utilizzati estratti e oli essenziali di menta, timo e rosmarino, ottimi per pulire le superfici grazie alla loro azione igienizzante. Questo prodotto può essere utilizzato anche quotidianamente e su tutti i tipi di pavimenti, compresi quelli più delicati come ceramica, pietra, cotto e parquet.
Ha un profumo di menta  che si sente bene e rimane a lungo anche dopo l’utilizzo; i pavimenti sono perfettamente puliti. Non serve risciacquo.

BLUARIA – Pavimenti e superfici dure N.1 Verve Blanche (€ 6,80 / 500 ml)

Ho scoperto da poco questo marchio grazie ai titolari di La Saponaria: Bluaria è nato nel loro laboratorio, con la stessa filosofia di fondo, ingredienti il più possibile a basso impatto ambientale, sicuri per la salute e al tempo stesso formule efficaci. Sono certificati AIAB per la detergenza ecologica.
Questo prodotto è a base di soli tensioattivi naturali e materie prime vegetali; i profumi, creati ah hoc, sono un mix di oli essenziali. Come altri loro detergenti, anche questo è versatile e pensato per essere utilizzato in più modi diversi, diluito per i pavimenti (tutti i tipi, anche legno verniciato o naturale) oppure puro per pulire le piccole superfici o i sanitari con una spugna.
Dal profumo intenso di mughetto, muschio e fiori, è eccezionale: tra i migliori prodotti per detergenza che abbia mai provato.

GREEN NATURAL – Pavimenti Timo, Tea Tree & Lavanda (€ 3,89 / 500 ml)

Se proprio volete un prodotto igienizzante, magari perché in casa ci sono bimbi piccoli o animali, almeno affidatevi agli ingredienti naturali! Vi avevo già parlato di un prodotto di questo marchio (che ormai conosco e utilizzo da tempo) nel precedente post sui detersivi ecologici per pavimenti; questa è un’altra versione, da utilizzare su tutti i tipi di superfici per renderle sicuri per i bambini e gli amici a 4 zampe. Contiene ossigeno attivo, di per sé disinfettante, a cui si aggiungono gli oli essenziali antibatterici per eccellenza come lavanda, tea tree e timo; i tensioattivi sono tutti vegetali e ottenuti da fonti rinnovabili. Il marchio è certificato ICEA.
Sui pavimenti si utilizza diluito, e va bene per ogni superficie (cotto, legno, marmo, pietra, granito…); non serve risciacquo e l’efficacia è ottima. Buonissimo anche il profumo dato dagli oli essenziali.

PAM PANORAMA Bio | Eco – Detersivo per pavimenti (€ 1,49 / 1 L)

Infine, ecco un altro prodotto della linea ecologica dei supermercati Pam & Panorama: quello che li contraddistingue è l’utilizzo di tensioattivi di origine vegetale, provenienti da fonti rinnovabili e completamente biodegradabili. Hanno dato attenzione anche al packaging (tutta la plastica è riciclabile) e alla sicurezza per la pelle, con formule testate dermatologicamente.
Il detergente per pavimenti è a base di sapone di Marsiglia, un ottimo ingrediente perché delicato, si può usare su tutte le superfici, e famoso per il suo potere sgrassante. È quello che dà il profumo a questo prodotto, che pulisce bene senza bisogno di risciacquo.

Ricette detersivi fai da te, per diversi tipi di pavimenti

Oltre a prodotti più artigianali e “di nicchia” (che potete comunque acquistare online), vi ho segnalato anche quello di Pam, un’ottima alternativa nella GDO e a prezzi molto convenienti. Se però vi siete convertiti da tempo all’autoproduzione e vi piace preparare voi stessi le miscele per le pulizie domestiche, fate benissimo: è una soluzione ecologica, sicura e anche economica.

Vi propongo tre diverse ricette, così potete scegliere quella più adatta alle superfici che avete in casa.

Detersivo per piastrelle

Foto: tuttogreen.it

Ingredienti:

  • 1 bicchiere di aceto bianco o aceto di mele
  • 3 l di acqua calda
  • 10 gocce di tea tree oil (facoltativo)

Procedimento:

Diluite l’aceto bianco (se non piace l’odore, si può utilizzare l’aceto di mele) nell’acqua calda; se volete aumentare il potere igienizzante della miscela, aggiungete 10 gocce di tea tree oil, che è battericida e antimicotico.
Utilizzate un panno in microfibra. Non serve risciacquare.

Detersivo per il parquet

Foto: nonsprecare.it

Ingredienti:

  • 2 l di acqua calda
  • 1 bicchiere di aceto o 4 cucchiai di bicarbonato di sodio

Procedimento:

Il parquet verniciato non ha bisogno di prodotti specifici per essere pulito: avendo già una barriera protettiva, può essere lavato tranquillamente con acqua e aceto.
Al contrario, per il parquet naturale l’aceto non va utilizzato. Bisogna usare acqua calda a cui si aggiungono 4 cucchiai di bicarbonato di sodio.
Per entrambi l’ideale è usare panno in microfibra, da strizzare bene dopo averlo bagnato, dato che l’acqua gonfia il legno.

Detersivo per pavimenti in marmo

Foto: leitv.it

Ingredienti:

  • 3 l di acqua calda
  • 1 bicchiere alcool alimentare
  • 1 tazzina di bicarbonato di sodio
  • 1/2 tazzina di scaglie sapone di Marsiglia

Procedimento:

Create una soluzione con l’acqua calda, il bicarbonato di sodio, l’alcool e le scaglie di sapone di Marsiglia, mescolando la miscela fino a farle sciogliere.
Lavate quindi il pavimento con l’aiuto di un panno, meglio se in microfibra, e infine risciacquate bene solo con acqua calda.

Ho scelto 3 ricette tra i materiali per pavimenti più diffusi; se però quello di casa vostra è ad esempio in cotto o pietra naturale, non preoccupatevi: in questo post trovate le ricette fai da te per tutti i tipi di pavimenti, semplici, veloci, economiche e super efficaci!

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale. Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Ti potrebbe anche interessare

Nessun commento

Scrivi un commento