Il tonico: come sceglierlo e i migliori prodotti bio | Ecocentrica
Provato per voi

I migliori tonici bio e naturali, per ogni tipo di pelle

In formato spray o da utilizzare con il dischetto, tutte le ultime novità che ho provato

Io personalmente lo amo molto e non me lo faccio mai mancare, eppure ho letto che il tonico è uno dei prodotti più trascurati dalle donne, a differenza di detergenti struccanti e creme, che vengono considerati indispensabili. Un vero peccato: gli esperti di bellezza e salute della pelle sono concordi nel dire che anche il tonico è uno step fondamentale della beauty routine.

Prima di tutto, questo passaggio in più aiuta ad eliminare eventuali tracce di impurità, smog e make-up rimaste sul viso; inoltre permette di riequilibrare il pH della pelle, che è leggermente acido, ma che viene spesso alterato da saponi o dall’acqua del rubinetto se è ricca di calcare. In questo modo la prepara a ricevere al meglio i trattamenti successivi: ecco perché il tonico va utilizzato dopo il detergente e prima di sieri e creme. In commercio poi ormai si trovano tantissime tipologie di prodotti, ciascuna con una funzione specifica: astringente, anti-age, lenitiva, idratante…

Oltre alla sua funzione, però, ci sono anche diversi dubbi riguardo l’utilizzo: meglio il tonico in spray o quello da distribuire col dischetto?
In realtà, dipende dal tipo di prodotto. Quelli in spray hanno una semplice azione idratante e rinfrescante, si nebulizzano sul viso (mi raccomando, a occhi chiusi e a una distanza di circa 20 cm) al bisogno, anche più volte al giorno (qui trovate i miei consigli per gli idrolati e le acque idratanti naturali). I tonici veri e propri, quelli con funzioni specifici, vanno invece distribuiti con un dischetto, perché alcune sostanze e il pH acido possono irritare gli occhi; un discorso che vale soprattutto per quelli per pelli miste ad azione sebo regolatrice, che possono contenere anche piccole percentuali di acidi esfolianti.
Vi confesso che io non amo molto il fatto di dover utilizzare i dischetti di cotone: primo per praticità, perché magari non si ha sempre a portata di mano, ma soprattutto perché si tratta di un rifiuto usa e getta, per quanto naturale. A questo secondo problema fortunatamente esiste un soluzione, perché ci sono due eco alternative: quella buona sono i dischetti in cotone biologico, decisamente più sostenibile (su Ecco Verde trovate gli Organic Cotton Pads di Avril certificati Ecocert, € 1,69 / 70 pezzi); quella ottima sono i pads struccanti lavabili e riutilizzabili (i Cosmetic Pads di Fairsquared sono in cotone biologico equosolidale e sono lavabili anche in lavatrice, il pacchetto da 7 pezzi viene € 9,99).

E veniamo ora alla scelta del tonico adatto al proprio tipo di pelle. Ho selezionato diversi prodotti, alcuni adatti a tutti, come quelli in versione spray, altri invece più specifici: a base ad esempio di ingredienti antiossidanti per pelli mature, o ad azione astringente per quelle miste e impure, ma tutti completamente naturali, un mix di proprietà benefiche contenute nelle pianti officinali e privi di ingredienti di sintesi.

BIO’S Linea Aqua – Acqua sorgiva ipertermale (€ 8,50 / 150 ml)
2 stelline di gradimento su 3

Una novità di casa Bio’s è questa linea a base di acqua termale, che si compone di prodotti per il viso e capelli (presto vi parlerò della crema). In particolare, si tratta di acqua ipertermale proveniente dalle terme di Viterbo (anche l’azienda è laziale), utilizzata nelle formulazioni o pura come questo prodotto: adatto a tutti i tipi di pelle, anche quelle con problemi cutanei come la psoriasi, è naturalmente ricco di vitamine, minerali, acido ialuronico e sostanze antiossidanti. Grande attenzione anche al packaging, in alluminio e riciclabile, i prodotti sono disponibili anche in versione refill (ricarica € 21,90 / 500 ml), mentre la carta esterna è biodegradabile e conferibile nell’umido.
Ha una buona profumazione, tipica dell’acqua termale, è bello lenitivo, rinfresca la pelle e dà una sensazione di idratazione. Non lo consiglio come fissatore per il trucco, ma come tonico mi piace molto.

PARENTESI BIO – “Ambrosia” Gel Tonic Anti Age (€ 14,90 / 200 ml)
2 stelline di gradimento su 3

Un marchio che ho scoperto da poco e di cui sto provando alcuni prodotti. Questo fa parte della linea Ambrosia, specifica per pelli mature e secche, a base di ingredienti antiossidanti come olio extravergine di oliva, bacche di goji, estratti di mirtilli e di vite rossa, acido ialuronico; è particolare perché non è il classico tonico liquido, la consistenza è quasi gelatinosa, simile a un siero, ed è pensato per essere utilizzato in più modi diversi, come siero prima della crema, come tonico dopo la detersione o come maschera, lasciandone in posa una quantità più abbondante (poi lo testerò anche così). Ho applicato poco prodotto, sulla pelle bagnata, e l’ho picchiettato con le dita, come un tonico: essendo in gel si applica bene, non si assorbe completamente, rimane un leggero strato ma è piacevole.
Utile anche per riequilibrare il pH della pelle, soprattutto se l’acqua del rubinetto contiene molto calcare, l’INCI è brevissimo e completamente naturale, con materie prime da agricoltura biologica.

PROPOLIA – Lotion Tonique (€ 15,90 / 200 ml)
2 stelline di gradimento su 3

Questo marchio, che realizza prodotti (cosmetici e non) a base di propoli, nasce da un gruppo di apicoltori, che hanno deciso di sfruttare le numerose proprietà di questo ingrediente per salute e bellezza.
Il tonico è consigliato in particolare a chi ha bisogno di un’azione astringente ed equilibrante, perché contiene ingredienti anti-impurità come acqua di hamamelis e miele, ma anche sostanze idratanti e lenitive come idrolato di camomilla e succo d’aloe e miele, quindi è adatto a tutti i tipi di pelle.
Completamente naturale (oltre ai derivati delle api tutti gli ingredienti sono vegetali) e certificato Cosmebio ed Ecocert, mi piace perché è molto delicato e lascia la pelle morbida e fresca; peccato che non ci metta un po’ ad assorbirsi, per cui è meglio aspettare un po’ a stendere anche la crema sul viso.

REMEDIA ERBE – Acqua di Rosa spray (€ 16,00 / 100 ml)
2 stelline di gradimento su 3

Remedia è un’azienda erboristica che realizza cosmetici e preparati fitoterapici con le erbe che coltivano loro stessi (oltre 300 diverse specie), secondo agricoltura biologica e ancora a mano come una volta.
Hanno una linea di idrolati, o acque aromatiche, che sono il prodotto che rimane dopo aver estratto gli oli essenziali: conservano però le stesse proprietà, e i loro metodi le conservano intatte. Io ho provato l’acqua di rosa, in versione spray, tonificante, rinfrescante e adatta anche alle pelli più delicate: lascia una bella sensazione di pulito sulla pelle.
A una mia amica è piaciuto molto anche il Bouquet d’erbe al Rosmarino (€ 12,00 / 100 ml), un mix di acque aromatiche di salvia, rosmarino, sambuco e ginepro; pensato per le pelli miste, è molto delicato e lenitivo.

AMBADUÉ – Revitalizing Face Mist Toner (€ 43,00 / 100 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Una delle mie nuove scoperte: vi ho parlato di recente della loro Crema corpo protettiva e idratante, nel post sulle creme corpo per idratare la pelle dopo l’estate.
Marchio fondato da Maria Paola Merlo, laureata in Chimica dell’Ambiente, che realizza i prodotti in collaborazione con il Dipartimento di Chimica dell’Università di Torino, con cui c’è un lungo studio dietro ogni formula, sia per la dermocompatibilità che per la sostenibilità (pensate che hanno creato un’alternativa allo squalene, ricavato dagli scarti di produzione della birra!). Questo prodotto è un tonico nel senso classico: dal pH acido, serve a riequilibrare la pelle; contiene sostanze antiossidanti, come acqua di melagrana e cellule staminali di escolzia, una pianta con un’ottima azione antinfiammatoria. Ha azione anti-age, ma anche astringente e seboregolatore.
Va utilizzato come un tonico e non come una mist, quindi sul dischetto (la zona degli occhi è da evitare): comunque lo spruzzino è ottimo, nebulizza benissimo ed eroga la giusta quantità di particelle acquose, molto fini e abbondanti, che permette di evitare sprechi. La profumazione è molto delicata, praticamente assente. Regala una bellissima sensazione alla pelle, come se la svegliasse, e una volta asciugato non lascia nessun residuo. Mi è piaciuto davvero molto.

ETEREA – Lux Active Tonico (€ 20,00 / 100 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Questo è uno dei nuovi prodotti appena presentati al Sana: fa parte della linea Lux, a base di ingredienti che stimolano il rinnovo cellulare. Il tonico contiene acidi della frutta, che svolgono un micro-peeling ma più delicato rispetto agli scrub meccanici (quelli con i granuli, per capirci); affina la grana, restringe i pori e regola la produzione di sebo, quindi è ottimo per pelli con impurità, ma è adatto anche a quelle asfittiche, con cute ispessita e colorito spento. Gli ingredienti antibatterici, come timo, limone, origano, sono bilanciati dagli idrolati (i cosmetici di Eterea non vengono allungati con acqua) di lavanda, hamamelis e fiordaliso, con azione equilibrante e lenitiva: è perciò un prodotto adatto a tutti i tipi di pelle.
È davvero molto buono: ha una bella profumazione, idrata e rinfresca la pelle, inoltre si assorbe completamente. L’unico neo è che non è in formato spray, perché è un tipo di tonico da utilizzare col dischetto, quindi un po’ più scomodo perché occorre il cotone, che magari non sempre hai a portata di mano, ed è pur sempre un rifiuto usa e getta. Però il prodotto mi piace molto.
In versione spray c’è Intensive Multi Active Mist (€ 19,90 / 50 ml), uscito la scorsa estate, che come tutta la linea ha un’azione anti-age. La formula è un concentrato di estratti biologici di piante, come pino e moringa, antiossidanti, verbasco illuminante, rucola e fico d’India lenitivi, più polipeptidi come anti-rughe, fermenti lattici per rafforzare la barriera cutanea e proteggere anche dall’inquinamento, e un mix di idrolati dall’effetto tonificante e idratante.
Si può utilizzare anche più volte al giorno, è molto delicato, le goccioline che vengono nebulizzate sul viso sono molto fini. Dalla profumazione particolare, leggerissima, vagamente orientale, lascia una bellissima sensazione.

FABER ORGANIC – Green Mist (€ 69,00 / 200 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Ho scoperto da poco questo marchio Made in Italy, molto ricercato: i loro prodotti sono cosmeceutici, un termine che si usa per i cosmetici con un’elevata concentrazione di sostanze funzionali. È vero che i prezzi non sono per tutti, ma vanno pensati come prodotti di lusso, di altissima qualità; inoltre, sono quasi tutti multiuso, il che permette con uno solo di sostituirne due o tre.
Il loro prodotto più famoso è questo tonico (ma anche siero o maschera viso, nella confezione trovate il tessuto), costituito da oltre 30 principi attivi, tra cui the verde e the matcha, ricchissimi di antiossidanti, un mix di erbe che contrasta la formazione di macchie cutanee, acidi della frutta per stimolare il rinnovamento cutaneo, lactobacilli che potenziano tutte queste proprietà. Ottimo come idratante e anti-age, perché stimola la produzione di nuovo collagene. Il marchio è certificato bio da AIAB.
Il tonico migliore che abbia mai provato. Ha un bellissimo flacone spray, una buonissima e leggera profumazione un po’ tropicale, idrata veramente bene la pelle e non la lascia appiccicosa. Mi piace molto.

TATA HARPER – Hydrating Floral Essence (€ 69,00 / 50 ml)
3 stelline di gradimento su 3

Un altro marchio eco luxury, che viene dagli Stati Uniti, importato in Italia da The Beautyaholic’s Shop (un sito di e-commerce di cosmesi bio, in cui trovate questo e altri brand). Dalle formule naturali al 100%, certificate bio da Ecocert, i prodotti vengono ancora realizzati in questa fattoria con metodo artigianale.
Questa è un’acqua floreale, a base di idrolato di rosa e lavanda, con estratti di centella asiatica che hanno azione antinfiammatoria, utile contro imperfezioni, ma anche anti-age perché stimola la produzione di collagene; in più, l’acido ialuronico regala idratazione e rimpolpa la pelle.
Mi piace moltissimo: sia come refill di idratazione quotidiana, sia spruzzato sul trucco, sia per rinfrescare e idratare il viso, soprattutto in ambienti chiusi con riscaldamento e aria condizionata. Il formato da 50 ml è perfetto anche in viaggio.

Scommettiamo che d’ora in poi non ne farete più a meno?

Legenda:

1 stellina di gradimento su 3
buono
2 stelline di gradimento su 3
ottimo
3 stelline di gradimento su 3
qualcosa di eccezionale!

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.
Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Nessun commento

Scrivi un commento