Piedi secchi e screpolati? Le mie cure naturali!
Provato per voi

Piedi secchi e screpolati? Le mie cure naturali! 

I consigli dell’esperta e le ricette fai da te per piedi perfetti

I piedi sono una parte del corpo importantissima, perché sostengono tutto il nostro peso, eppure tendiamo spesso a trascurarli e ricordarci di loro solo con l’arrivo della bella stagione, quando dobbiamo metterli in mostra. 

Quello dei piedi secchi è un problema molto comune, soprattutto in inverno, tra scarpe pesanti che impediscono la traspirazione e il nylon dei collant che irrita la pelle, ma bisogna giocare d’anticipo e intervenire prima che la situazione degeneri in screpolature e dolorosi tagli

Come fare per riavere subito piedi perfetti, morbidi e lisci? Il segreto è l’idratazione, che dev’essere costante e quotidiana, con prodotti e trattamenti specifici. In questo post troverete alcuni rimedi naturali fai da te e diversi prodotti eco bio consigliati dalla mia esperta di bellezza, Annamaria Previati, naturopata e bio-estetista.

Fonte: piuvivi.com

«Per i piedi secchi sarebbe ottimo fare un massaggio, utilizzando prodotti idratanti e nutrienti a base di ingredienti come podophyllum (una pianta erbacea), aloe, calendula, camomilla, menta acquatica. Anche un bagno in paraffina vegetale (quindi a base di cera vegetale, non quella derivata dal petrolio!) può contribuire a mantenere morbida la pelle di piedi e talloni. 

Un’ottima linea di prodotti professionali per centri estetici e SPA, completamente organica, è Cuccio Naturale (sul sito trovate l’elenco dei centri o dei punti vendita per l’acquisto). Tra le creme che consiglio di provare c’è la Crema per i piedi di Dr. Hauschka, e in generale tutte quelle che contengono materie prime come burro di karité, cera d’api, oli di jojoba, macadamia, Argan, germe di grano o di carota.

Per aiutare la pelle secca dall’interno, bevete acqua a sufficienza e controllate l’apporto di vitamina A: una sua carenza infatti pare sia la causa delle antiestetiche ragadi.»

Tra i prodotti eco bio, vi segnalo anche il Trattamento completo piedi di Domus Olea Toscana, la Crema piedi purificante e rinfrescante di Iliana, mentre, se cercate un buon prodotto low cost e reperibile nella GDO, la Fitocrema piedi di Qualikos.

Crema piedi fai da te? Ecco la ricetta da preparare a casa!

Foto: consiglibenessere.org

50 ml di burro di karité

1 cucchiaino di olio di carota (o mandorla)

1 cucchiaino di olio di calendula (o mandorla)

5-8 gocce di olio essenziale di camomilla romana

Sciogliete gli ingredienti a bagnomaria mescolando continuamente.

Lasciate raffreddare il composto e ponetelo in frigorifero fino a completo rassodamento.

Utilizzate la crema al bisogno, meglio se dopo un pediluvio con un cucchiaio di sali di Epson e 4 gocce di olio essenziale di limone.

SCARICA LA RICETTA

E, infine, un intero percorso benessere dedicato non solo ai piedi, ma anche alle mani!

Per queste ultime serve, infatti, un trattamento super intensivo, emolliente e lenitivo, poichè la pelle sarà purtroppo stressata e secca a causa dei necessari – e indispensabili! – lavaggi quotidiani. Ecco, allora, il mio videotutorial per la cura di mani e piedi, per schiarire le unghie, rimuovere le pellicine e, finalmente, idratare la pelle in modo profondo! 

In quanto a smalti, la tendenza della primavera estate 2020 sono i colori tenui e il nude look: rosa, malva, pesca e beige. Se volete un consiglio per gli acquisti, qui ci sono tutti i marchi di smalto senza ingredienti tossici che ho testato per voi!

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.

Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Ti potrebbe anche interessare

2 Commenti

  • Commenta
    giulia lombardo
    10 Maggio 2020 at 12:33

    Ho dei prodotti che mi hanno regalato ancora da terminare ma intanto salvo le ricette qui sopra che possono tornare utili

    • Commenta
      Tessa Gelisio
      11 Maggio 2020 at 10:13

      Assolutamente si, te le consiglio!

    Scrivi un commento