Green lifestyle

Come pulire e lucidare il legno con i rimedi naturali

Il legno è un materiale molto usato per l’arredamento, bello da vedere nonché ecologico. Vediamo come prendercene cura, con i prodotti e i rimedi naturali.

Adoro il legno! Non mi stupisce che sia uno dei materiali più utilizzati per l’arredamento, dalla cucina alla camera da letto, dal parquet ai mobili: si adatta a tanti stili diversi, è resistente nel tempo (lo sa bene chi ha la passione per l’antiquariato!), regala subito una sensazione di ambiente caldo e accogliente e, non ultimo, è uno dei più ecosostenibili (a patto naturalmente di evitare il legname di origine tropicale, se non si vuole essere complici della piaga della deforestazione).

Come saprete se avete arredi in legno, però, questo materiale è anche delicato: si dice che sia “vivo”, perché ha bisogno di cure costanti e di essere anche nutrito a fondo, non solo spolverato, se lo si vuole mantenere bello e lucido, protetto dai graffi. In commercio ci sono una moltitudine di prodotti per il legno, ma spesso sono un concentrato di sostanze chimiche, che non solo possono risultare aggressive, ma anche inquinanti.

Se siete in cerca di un’alternativa, questo post è per voi: la bella notizia è che non solo esistono i prodotti ecologici formulati appositamente per pulire il legno, ma anche semplici rimedi fai da te che sfruttano alcuni ingredienti molto economici (e spesso già presenti nelle case).

Vediamo insieme tutti i modi per pulire e lucidare il legno con rimedi naturali!

I prodotti per legno ecologici

BIOPURO – Crema Legno Bio (€ 5,99 / 200 ml)

Sull’e-commerce Biolindo, specializzato in detergenti ecologici, trovate una bella selezione di prodotti per la cura del legno: io ho voluto provare questo in particolare, perché si tratta di un marchio che già conosco, Made in Italy e certificato bio da AIAB. È una crema a base di oli vegetali di noce, lino e cedro, profumato con oli essenziali che tengono alla larga i tarli del legno; ha anche azione detergente e antistatica, oltre che lucidante.
Profumazione molto buona, particolare e naturale; si stende e applica bene, si assorbe subito, lasciando il legno bello nutrito e lucido. Mi piace, un bel prodotto.

SOLAS VERNICI NATURALI – “Brillante L20” Cera solida trasparente (€ 23,21 / 500 ml)

Vi avevo già parlato di questa azienda italiana, specializzata in vernici ecologiche, nel post sulle pitture naturali per casa: oltre ai prodotti per tinteggiare, propongono anche tutto il necessario per la cura e il mantenimento delle superfici di casa, sempre a base di ingredienti vegetali o minerali, biodegradabili e ottenuti da fonti rinnovabili. Questa cera si può utilizzare sia per lucidare il legno che per pulirlo da eventuali macchie; è a base di cera d’api, cera carnauba (una cera vegetale), olio di lino e di pino.
Profumazione ottima, naturale; ci vuole un po’ per farla assorbire, bisogna lavorarci, però è super nutriente e l’effetto dura a lungo.
Vi segnalo anche questo prodotto della stessa marca: “Balsamo Mobili L15” Balsamo cremoso con cera carnauba (€ 9,58 / 500 ml).

Come pulire il legno con rimedi naturali fai da te

Cera d’api

Potete trovarla nelle erboristerie, presso gli apicoltori, e naturalmente online, ad esempio nei portali di cosmesi eco bio. Esiste la versione già diluita in gocce oppure in forma solida, normalmente ridotta in scaglie; in questo caso, dovrete prima scioglierla a bagnomaria.
Un ottimo rimedio e una perfetta alternativa alle cere per legno confezionati.

Olio vegetale (eventualmente con aceto)

Potete utilizzare un olio puro, come quello di semi di lino, raccomandato per il legno, ma anche il classico extravergine d’oliva; oppure potete miscelarlo con l’aceto bianco (o di mele, se non gradite l’odore): considerate come proporzioni tre parti di olio e una di aceto.
L’effetto cambia se si ha a che fare un legno trattato o naturale: in quest’ultimo caso, l’olio si assorbe meglio e le superfici risultano più nutrite; il legno trattato si unge più facilmente, quindi bisogna poi eliminare l’olio in eccesso.
Ho provato la miscela con l’aceto sui mobili trattati, e mi piaciuta perché li nutre e li lucida bene, riducendo l’effetto unto rispetto all’utilizzo del solo olio; come rimedio è efficace, e in molti lo consigliano, eventualmente diluito con acqua se le superfici sono molto delicate, ma io non so se a lungo andare l’aceto rovini il legno… abitualmente uso olio puro o cera d’api, in questo caso ho voluto fare una prova, ma non posso garantire sul lungo termine!

Conoscete altri rimedi naturali per pulire il legno? Se sì, vi invito a condividerli nei commenti!

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.
Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Ti potrebbe anche interessare

No Comments

Leave a Reply

Secured By miniOrange
Secured By miniOrange