Apple pie,la torta americana in versione leggera | Ecocentrica
A tavola

Apple pie, gustosa ma leggera

La mia versione della famosa torta di mele americana

Arriva l’autunno, iniziano i primi freddi… che ne dite di consolarci con un dolce gustoso e profumato, a base dei frutti della stagione? Quello che vi propongo io arriva dai ricettari oltreoceano: è la apple pie.

Il nome vi dice poco? Si tratta della tipica torta di mele americana, uno dei dolci simbolo della nazione insieme alla cheesecake, tanto che viene chiamata anche “american pie”; per capirci, è la famosa torta di Nonna Papera!

Due strati di pasta brisè, uno sotto e uno sopra che resta alto, creando una cupola, con all’interno un morbido ripieno di mele… impossibile resistere! Visto però che gli americani non sono famosi per i piatti light, mi sono permessa di fare qualche piccola modifica alla ricetta originale: ho dato un bel taglio alle calorie eliminando completamente lo zucchero, utilizzando per pasta e ripieno solo la stevia, un dolcificante di origine naturale.

Noterete che ce n’è una quantità davvero irrisoria: pensate che ha un potere dolcificante 300 volte maggiore rispetto allo zucchero, il tutto con zero calorie!

La preparazione della apple pie non è difficile, anche se ci sono diversi passaggi; di seguito comunque vi spiego passo passo come realizzarla e stupire tutti con un dolce leggero perfetto per l’autunno.

Ingredienti:

Per la pasta

  • 250 g di farina 0
  • 100 g di burro
  • 20 g di MyDietor Cuor di Stevia
  • 100 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di aceto

Per il ripieno

  • 3 Mele
  • 20 g di MyDietor Cuor di Stevia
  • 200 g di uva bianca
  • 1 stecca di vaniglia
  • 2 cucchiai di farina di mais
  • 20 g di burro
  • succo di un limone
  • 50 g pinoli

 

Procedimento:

Iniziamo dalla pasta. Disponete la farina a fontana insieme alla stevia, aggiungete il burro e lavorate fino ad ottenere un composto sabbioso.

Versate quindi l’acqua e l’aceto e mescolate il tutto velocemente formando un impasto omogeneo.
Dividere l’impasto in due, avvolgete entrambe le parti con della pellicola, e fate riposare in frigo per circa un’ora.

Intanto ci dedichiamo al ripieno: sbucciate le mele, togliete il torsolo e tagliatele a cubetti, poi spruzzate con il succo di limone.
In una ciotola ampia mescolate i cubetti di mela, la vaniglia, la stevia e i pinoli tostati.

Fate sciogliere il burro in una padella e aggiungere il composto di mela; cuocete fino a che la mela non risulterà caramellata.
Mescolate la farina di mais con qualche cucchiaio d’acqua e versate nella padella insieme agli acini dell’uva, amalgamando il tutto; cuocete per qualche minuto e fate raffreddare.

Riprendete i due impasti, stendeteli dando una forma rotonda fino ad uno spessore di 5mm; ungete con del burro uno stampo da 24 cm, ricoprite con uno dei due dischi ottenuti e bucherellate la pasta.

Versate poi il ripieno di mele e uva, ricoprire con il secondo disco di pasta e sigillate bene i bordi.

Fate dei piccoli tagli sulla superficie della torta, spennellate con un acqua in cui avrete sciolto la stevia e infornate a 180°, con forno caldo, per circa 45 minuti. Fate raffreddare e servite.

SCARICA LA RICETTA

 

Gustatela a merenda, oppure come dessert a fine pasto… magari accompagnata da una pallina di gelato!

 

Avviso di trasparenza: i contenuti di questo post sono legati a collaborazione commerciale.
Le aziende e i prodotti con cui è stato realizzato, sono selezionati in coerenza con i miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

 

Anche tu hai la sostenibilità nel cuore? Allora attiva l’energia pulita di LifeGate Energy per la luce della tua casa. È la migliore azione per chi ha a cuore la salute del pianeta. Scegli adesso per la tua casa energia 100% rinnovabile, 100% made in Italy. Risparmia attivandola facilmente online, cliccando qui sopra.

Nessun commento

Scrivi un commento