In evidenza Provato per voi

La beauty routine per prendersi cura dei capelli secchi e sfibrati

Tutti gli step della giusta “hair-care” e i migliori prodotti bio da provare

I capelli secchi e sfibrati si riconoscono subito: ruvidi al tatto, appaiono spenti e opachi, inoltre sono spesso molto delicati, si spezzano facilmente e presentano le odiose doppie punte. Le cause possono essere diverse, vanno dai cosmetici sbagliati e troppo aggressivi, ai trattamenti come le tinture chimiche (a proposito: date un’occhiata a questo post sulle tinte per capelli completamente naturali!), all’uso di strumenti troppo caldi come piastra e arricciacapelli, ma anche carenze alimentari o squilibri ormonali che vanno accertati insieme al medico. Una volta escluse le cause interne, per rimediare basterà agire dall’esterno, con i prodotti adatti.

Vediamo insieme quale dovrebbe essere la “beauty routine” per nutrire i capelli secchi. Innanzitutto, occorre agire sulla cute: dalla sua salute dipende quella delle lunghezze. Un volta a settimana (ma anche più o meno frequentemente, a seconda delle vostre esigenze) dedicate un po’ di tempo a un trattamento pre-shampoo.

BIOFFICINA TOSCANA – Maschera-scrub decotto (€ 15,70 / 200 ml)

Questo è un prodotto specifico da utilizzare sulla cute, e l’azienda stessa consiglia di farlo prima dello shampoo: è a base di argilla, granuli di jojoba e capelvenere toscano da raccolta spontanea, tutti ingredienti ad azione detox e riequilibrante, utili per stimolare il microcircolo della cute e contrastare la caduta dei capelli.
La consistenza è bellissima, molto cremosa con questi granuli solidi; la profumazione è ottima come tutte quelle dei prodotti di questo marchio: si sentono bene le note balsamiche, che mi ricordano gli aromi mediterranei. Un ottimo prodotto, facile anche da risciacquare.

Approfittate del momento in cui farete l’impacco alla cute per farne uno anche sulle lunghezze: questo è uno dei prodotti migliori che conosca.

AMBADUÉ – Golden oil Luxurious Transformation (€ 68,00 / 30 ml)

Una lunga ricerca, insieme all’Università di Chimica di Torino, ha permesso di creare un cosmetico non solo efficace, ma anche esempio di economia circolare: l’ingrediente chiave è lo squalene (un grasso simile al nostro sebo), ma di origine vegetale, estratto dal lievito di birra fermentato, che normalmente rappresenta uno scarto di produzione! Nella formula ci sono anche oli di semi di chia, avocado, nocciola, cardo (benefico anche per il cuoio capelluto), ricchissimi di acidi grassi; i test di laboratorio hanno provato che si ha un’azione ristrutturante già dopo 15 minuti.
È un olio molto nutriente che fortifica, nutre e lucida i capelli. Può essere usato come impacco pre-shampoo ma anche sulle punte o sulle lunghezze nel post lavaggio, e ogniqualvolta si sentano i capelli secchi. Molto efficace, dopo un mesetto i capelli sono luminosi e più morbidi. Profumo fiorito di oli essenziali inebriante.

In alternativa, potete fare un impacco con un olio vegetale puro: i migliori per i capelli secchi sono l’olio di semi di lino oppure il classico extravergine d’oliva.

Attenzione alla scelta dello shampoo: preferite quelli eco-bio, con soli tensioattivi naturali, più delicati; prediligete i prodotti specifici per capelli secchi, arricchiti con sostanze ristrutturanti come proteine vegetali e nutrienti come gli oli.

PHITOFILOS – Shampoo Nutriente (€ 11,90 / 250 ml)

Davvero tutti ottimi i prodotti di quest’azienda italiana che utilizza le piante officinali come materie prime.
Questo shampoo, specifico per capelli secchi e trattati, è uno dei miei preferiti: a base di altea (una pianta che aiuta ad ammorbidire e districare), arricchito da aloe vera e oli vegetali di Argan e canapa, benefici anche per la cute oltre che per le lunghezze, protettivi, rinforzanti e anti-crespo.
Buonissima la profumazione, fresca e balsamica, fa una bella schiuma cremosa che si sciacqua in un attimo e lascia i capelli morbidi e leggeri, non c’è quasi bisogno di aggiungere balsamo! Prodotto super.

ZAFFIRO ORGANICA – Shampoo Ristrutturante (€ 14,90 / 250 ml)

Questo shampoo è a base di cheratina (la proteina di cui sono costituiti i fusti del capello), arricchito da avena, entrambe con azione rinforzante, più aloe vera e oli vegetali di oliva, mandorle dolci, macadamia e semi di lino, nutrienti, ed estratto di arancio, antiossidante e illuminante. Perfetto per capelli secchi, fragili, ma anche per quelli fini e privi di volume.
Un ottimo prodotto: ha una buonissima profumazione, calda e leggermente “orientaleggiante”, fa una bella schiuma e soprattutto lascia una sensazione di capelli setosi al tatto che è molto piacevole.

Vi consiglio di preferire la maschera al balsamo: quest’ultimo agisce per lo più sulla parte esterna del capello, rendendolo più disciplinato e districato; le maschere invece penetra in profondità, ed è quindi fondamentale per i capelli secchi.

GYADA COSMETICS – Maschera Capelli Nutriente e Ristrutturante (€ 14,90 / 200 ml)

È una delle nuove maschere per capelli in crema, la versione dedicata ai capelli secchi e sfibrati. Contiene amminoacidi fondamentali per la salute dei capelli, come arginina e glutammina, più ingredienti nutrienti come burro di murumuru e olio di semi di lino, ed estratti naturali di guaranà (contrasta la caduta) e di malva (emolliente). Arricchita da sostanze ad azione districante, è una bellissima maschera, con un leggero sentore di limone che rende la profumazione bella fresca, molto nutriente e lascia i capelli belli pettinabili. Veramente super.
Se preferite, c’è anche un’altra versione, ovvero la Maschera Capelli in Tessuto Effetto Termo-Vapore –  Nutriente e Ristrutturante (€ 6,90) una cuffia pronta per l’uso perché imbevuta di ingredienti specifici a seconda delle esigenze, che si utilizza come una normale maschera: si applica dopo lo shampoo, si lascia indosso almeno 15 minuti e si risciacqua; il calore generato all’interno permetterà ai capelli di assorbire maggiormente i principi attivi. Queste maschere sono pazzesche, funzionano davvero e svolgono quello che viene scritto sulla confezione! Potete poi lavarle e riutilizzarle anche con l’applicazione delle maschere “classiche”, così da potenziarne l’effetto grazie al calore.

MATERNATURA – Maschera Capelli Ristrutturante ai Semi di Girasole (€ 14,90 / 200 ml)

Uno dei marchi green per capelli più famosi, così come è noto questo prodotto, da sempre considerato una delle migliori maschere bio. Sono d’accordo: è una delle prime che ho scoperto, e tuttora faccio fatica a trovarne di altrettanto valide!
Fa parte della Bio Beauty Routine Capelli Secchi creata dall’azienda: contiene proteine vegetali e oli ristrutturanti come quelli di semi di lino, girasole, moringa (in grado di restituire morbidezza) e miglio (che rinforza la struttura): è un vero trattamento urto, perfetto per chi ha capelli particolarmente secchi e danneggiati.

Come prodotto per lo styling, prima dell’asciugatura o direttamente sui capelli asciutti (anche tutti i giorni, in caso di bisogno), applicate una dose extra di nutrimento, come un olio o una lozione.

DOMUS OLEA TOSCANA – Crema-Olio “Capelli di seta” (€ 16,00 / 50 ml)

Un prodotto che fa parte della linea dedicata ai capelli, dalla consistenza cremosa che però, scaldata con le mani, diventa fluida come un olio. Con burro di karité e di cacao, olio di lino ed altri estratti vegetali nutrienti, è perfetto per contrastare il crespo ma anche l’inaridimento: distribuito sui capelli asciutti li rende subito più morbidi e lisci, senza appesantirli, tanto che si può usare quotidianamente.

QUANTIC LICIUM – “Elixir” Trattamento bifasico capelli leggero (€ 18,30 / 150 ml)

È chiamato trattamento bifasico perché è costituito da una parte oleosa, a base di olio di mais e vitamina E, e una più fluida e sierosa, con acido ialuronico e linfa di vite, dalle proprietà idratanti e antiossidanti; arricchito da estratti di avena e miglio, ha anche azione rinforzante e protettiva da sole e agenti atmosferici. Gli “Elixir” sono due, c’è anche quello in versione ricca, con maggior percentuale di oli (riso e ricino) per capelli molto secchi; io ho preferito provare quello leggero perché più adatto ai capelli fini, riutilizzabile anche più volte.
In effetti è un prodotto poliedrico: va bene sia per fare un impacco prima dello shampoo, sia per nutrire le lunghezze più secche sui capelli asciutti, sia da bagnati prima dello styling per il suo effetto anticrespo e lucidante. Ottimo in ogni caso.

Il consiglio extra? Quando avete un po’ di tempo, dedicatelo a fare un impacco a base di erbe ayurvediche. Ce ne sono diverse perfette per i capelli secchi e sfibrati: il mio esperto di riferimento, Michele Rinaldi, consiglia ad esempio alga spirulina o altea; nel suo shop online potete acquistare le erbe pure oppure dei mix già pronti, per ogni esigenza.

MICHELE RINALDI – Miscela Maya ristrutturante (€ 16,90 / 100 g)

In caso di capelli fini o sfibrati, Michele consiglia di provare questa miscela mescolandola al fieno greco: la pastella, insieme all’acqua, diventa un gel, che rilascia poi idratazione a lunga durata sui capelli. Bisogna solo tenere a mente due inconvenienti, che la pastella deve riposare 6-7 ore e che il fieno greco è sconsigliato se si soffre di disturbi alla tiroide.

Per fare una pastella più cremosa, molti aggiungono questo prodotto, che io ho scoperto da poco.

PARENTESI BIO – Gel-Mousse ai Semi di Lino (€ 15,90 / 200 ml)

Un gel-mousse adatto non solo per lo styling, ma anche come impacco pre-shampoo grazie alle sue proprietà idratanti e rinforzanti: la formula è a base di semi di lino (il 90%), in più contiene altri ingredienti ottimi per i capelli secchi come aloe vera, miele e olio extravergine d’oliva.
Io l’ho provato come mousse modellante, e mi è piaciuta perché ha una consistenza leggera, una bella profumazione, si applica benissimo, è super efficace perché tiene bene la piega dei capelli, però non secca i capelli né li rende appiccicosi come fanno i classici gel. Un ottimo prodotto.

Spero che questo post vi sia piaciuto e lo abbiate trovato utile, perché a breve su Ecocentrica parleremo di come trattare i capelli grassi!

I contenuti di questo post non sono legati a nessun tipo di operazione commerciale.
Le aziende e i prodotti segnalati sono stati recensiti di mia iniziativa e in base ai miei gusti e valori.

Tessa Gelisio

Ti potrebbe anche interessare

Nessun commento

Scrivi un commento