Green lifestyle

Maggio, tempo di remise en forme

L’estate è alle porte: ecco i consigli per essere al top del benessere

È iniziato il conto alla rovescia alla prova costume! Questo mese quindi lo dedichiamo alle migliori strategie per tornare in forma velocemente: i cibi light che saziano con poche calorie, amici sia della linea che della digestione, gli esercizi da fare a casa per tonificare e rassodare il corpo, i rimedi naturali depurativi e i trattamenti benessere per drenare i liquidi in eccesso, stimolare la circolazione e ridurre le circonferenze.

Bando alla pigrizia e seguite queste 10 dritte!

LA META: Percorsi di benessere in SPA

Foto: borgoegnazia.it

Per tornare in forma e ottenere un perfetto equilibrio corpo-mente, puntate su SPA e centri termali. In molti offrono speciali pacchetti di remise en forme: grazie ad alimentazione sana, trattamenti, bagni in acqua termale e relax, più che un regime detox vi sembrerà una vera vacanza.
Ecco 3 luoghi che potete provare: le Terme di Sirmione (BS) offrono diversi pacchetti (anche giornalieri) comprendenti terme, sauna, fango termale, massaggio drenante, centrifuga detox e crema rimodellante da utilizzare a casa, per ridurre gonfiore ed eliminare i liquidi in eccesso. Il pacchetto “Remise en Forme” di Terme di Saturnia (GR) dura invece 6 giorni, con gommage, massaggi, fanghi, trattamenti detossinanti e anticellulite. La Vair SPA di Borgo Egnazia, a Fasano (BR), propone “NA MAELE, detox psicofisico”, 4 giorni per purificarsi e alleggerirsi: percorso Kneipp, scrub con sale, fanghi e massaggi con oli essenziali, tutto pensato per riattivare la circolazione ed eliminare le tossine.

IL TRATTAMENTO ESTETICO: Kokido, il massaggio per restare giovani

Foto: www.pourfemme.it

Annamaria Previati, naturopata e titolare di Biostudio Natura, consiglia questo trattamento da provare in istituto: si tratta di un massaggio a viso, collo e décolleté con un’antica tecnica giapponese, e vede l’utilizzo di olio di rosa rubiginosa e mosqueta; serve a stimolare la microcircolazione, restituendo tono ai tessuti e favorendo la produzione di collagene, tanto che viene chiamato anche “massaggio dell’eterna giovinezza”.

L’OLIO ESSENZIALE: Rosa damascena

Foto: www.altrasalute.it

E scegliamo proprio l’olio essenziale di rosa, che ha tantissime proprietà: tonico, astringente e antirughe per il viso, ha anche un’azione equilibrante, lenitiva, antinfiammatoria; utile anche per sedare l’ansia, si può utilizzarne una goccia nei diffusori per ambiente, aggiungere alla vasca da bagno, a un olio base per massaggi o alla crema viso, come rimedio antinvecchiamento adatto anche alle pelli sensibili. È considerato anche un afrodisiaco.

LA TISANA: Diuretica e utile per la circolazione

Foto: www.portalebenessere.com

Per combattere la ritenzione idrica dall’interno, ecco la ricetta per una tisana drenante suggerita da Annamaria Previati:

  • Gramigna
  • Peduncoli di ciliegio
  • Barbe di granoturco
  • Uva ursina
  • Betulla
  • Ortica
  • Prugnolo
  • Petali di rosa
  • Hamamelis

Fatela preparare in erboristeria con questi ingredienti in parti uguali, poi a casa create l’infuso con un 1 cucchiaio colmo di miscela in 200 ml di acqua bollente, da dolcificare a piacere.

L’ESERCIZIO FISICO: Camminare per gambe perfette

Ecco i consigli della personal trainer Ioana Dunica per rassodare le gambe e migliorare la circolazione: «La camminata è un ottimo esercizio: i movimenti che svolgiamo sono eccellenti per migliorare il flusso e i vasi sanguigni, inoltre è una forma di esercizio fisico priva di costi economici, accessibile e a basso rischio.
Oltre a rassodare le gambe e migliorare la circolazione, la camminata ha tantissimi altri benefici: aiuta alla perdita di peso, migliora l’umore e la qualità del sonno, previene le malattie da sindrome metabolica (pressione alta, obesità, diabete…), migliora le capacità cognitive e ne rallenta il declino, riduce stress e ansia, promuove l’autostima, libera endorfine, che contribuiscono alla sensazione di benessere che si genera dopo l’esercizio fisico.
Dedicate 20-30 minuti tutti i giorni a una camminata a passo svelto, magari alternando salite e discese. Iniziate prima con delle piccole salite per poi scegliere salite più difficili: più la salita è accentuata e più si bruceranno calorie senza dover aumentare il ritmo.»

IL CIBO: In forma con leggerezza con il pesce azzurro

Ora che con le belle giornate si comincia a fare qualche gita fuori porta nelle località di mare, niente di meglio di un bel pranzo a base di pesce: purché sia pesce azzurro. Sgombri, sardine e acciughe non solo sono pesci poveri, molto meno costosi rispetto ad esempio al pesce bianco, ma sono anche più ricchi di sostanze nutritive come vitamine, minerali, proteine nobili e grassi buoni; grazie al loro contenuto di Omega 3 hanno proprietà antinfiammatorie e antitrombotiche (prevengono l’occlusione dei vasi sanguigni). Infine, hanno potere saziante maggiore rispetto alla carne, e sono anche più digeribili.

SPEZIE O ERBE AROMATICHE: Acetosa, benessere naturale

Foto: www.lastampa.it

Le foglie di questa pianta rustica, dal sapore amarognolo e pungente simile all’aceto, vengono utilizzate proprio in abbinamento al pesce (soprattutto lo sgombro), come condimento ad esempio sotto forma di salsa oppure per avvolgere i filetti in caso di cottura al cartoccio.
Ricchissima di vitamina C (80 mg coprono la metà del fabbisogno giornaliero), ha proprietà digestive, depurative e diuretiche; le sue foglie vengono utilizzate anche per decotti dai moltissimi impieghi, uno su tutti, adatto a questa stagione, per realizzare un pediluvio contro piedi e gambe gonfie e pesanti.

LA PIANTA: Primavera e fioriture dei ciliegi

Foto: www.giardinaggio.net

“Vorrei fare con te quello che la primavera fa con i ciliegi”, diceva Pablo Neruda. Il bello di questa stagione sono anche le bellissime fioriture bianche e rosa degli alberi di ciliegio, molto diffusi nei parchi pubblici proprio per lo spettacolo che regalano. Vi piacerebbe coltivare questo albero da frutto nel vostro giardino? Si tratta di una specie europea, longeva e resistente, che si adatta a qualunque clima e cresce rapidamente; richiede poca manutenzione e poche potature, ma ha bisogno di stare in piena luce e teme i ristagni di acqua o i terreni troppo umidi, così come le piogge battenti e le gelate. Oltre che i frutti è preziosa anche per il legno e per l’olio di ciliegio, estratto a freddo dal nocciolo, dalle proprietà emollienti, antiossidanti, antinfiammatorie, tonificanti e foto-protettive, perfetto prima e dopo l’esposizione al sole.

IL COLORE: Rosa, contro i cattivi pensieri

Foto: www.arredamentoprovenzale.net

Se si dice “vedere il mondo dipinto di rosa” per indicare una visione ottimistica e serena della vita, un motivo c’è. In cromoterapia questo colore è utilizzato per scacciare la tristezza e i pensieri negativi, allentare le tensioni, trasmettere un senso di sicurezza e di fiducia, nel prossimo e nel futuro. Gli esperti consigliano di dare un tocco di rosa in casa e soprattutto in cucina, per migliorare anche il rapporto col cibo: se dipingere le pareti vi sembra troppo, scegliete qualche piatto, strumenti come pentole o mestoli, oppure complementi d’arredo color rosa pastello: calma e tranquillità sono assicurate!

LE PULIZIE DI CASA: Cambio dei materassi

A proposito di casa, primavera uguale faccende domestiche: pulizie, cambio degli armadi, lavoretti in giardino… e pulizia del materasso. Meglio dedicargli qualche attenzione, sia perché incide sulla qualità del sonno, sia perché può diventare il covo degli acari della polvere, responsabili di allergie. In questo post vi ho descritto step by step come pulire il materasso: contro la polvere non c’è niente di meglio del rimedio della nonna, ovvero il battipanni, ma va bene anche una passata di aspirapolvere. Per igienizzare, passate uno straccio inumidito con acqua e bicarbonato (2 cucchiai in 1 L) e lasciate asciugare al sole.
Non vi resta che mettere il materasso al suo posto, girandolo dal lato estivo, e siete pronti per godervi sonni più tranquilli!

 

L’estate sembra lontana ma per fare bella figura in spiaggia occorre giocare d’anticipo!

Nessun commento

Scrivi un commento