A tavola In evidenza

Pesce azzurro: le ricette per portarlo in tavola

Ricchi di proprietà, fanno bene alla salute e conquistano tutti

Alici, sardine e sgombri, per anni “snobbati” e considerati ingredienti della cucina povera, iniziano finalmente ad essere rivalutati, tanto che è possibile trovarli persino nel menu di qualche Chef stellato. Il cosiddetto pesce azzurro, una categoria che comprende alcune specie accomunate dalle squame color azzurro/blu, è un concentrato di benessere: proteine ad alto valore biologico, vitamine, sali minerali come fosforo e calcio e soprattutto Omega3, i famosi grassi buoni (in questo post abbiamo parlato delle proprietà del pesce azzurro).

In più, la loro pesca è sostenibile perché sono specie che abbondano nei nostri mari, e sono pure economici se paragonati a tonno, salmone e pesce spada. Di piccola taglia, facilmente digeribili, sono semplici da pulire e cucinare, e sono utilizzati in molte ricette regionali (ad esempio la famosa pasta con le sarde tipica della cucina siciliana); nel precedente post abbiamo visto anche come riconoscere il pesce fresco, ma quello che vi manca sono le idee per portarlo in tavola 3-4 volte la settimana, come dieta mediterranea comanda?

Qui trovate alcune ricette a base di pesce azzurro, che ho preparato a “Cotto e mangiato” in questi anni: primi, antipasti e secondi semplicissimi da realizzare, ma che vi faranno apprezzare ancora di più sgombri e co.!

TROFIE CON ZUCCHINE, SGOMBRO E SEMI DI LINO

Ingredienti:

  • 350 gr di trofie fresche
  • 150 gr di filetti di sgombro al naturale
  • 300 gr di zucchine a cubetti
  • 1 spicchio di aglio
  • 3 cucchiai di olio extra vergine
  • 1 cucchiaio di semi di lino
  • 1 rametto di timo
  • q.b sale

Procedimento:

Tagliate a cubetti le zucchine e sbollentatele per 5 minuti nella stessa acqua in cui andrete a buttare la pasta. Nel frattempo rosolate uno spicchio d’aglio schiacciato insieme allo sgombro al naturale.
Aggiungete allo sgombro un rametto di timo e le zucchine ammorbidite. Saltate il tutto e buttate la pasta.
Una volta pronta, unitela al sugo e spolverizzatela con i semi di lino.

 

FILETTI DI SGOMBRO CON ARANCIA E MELA VERDE

Ingredienti:

  • 300 gr di filetti di sgombro
  • 500 ml di acqua
  • 100 ml di succo di arancia
  • 1 arancia
  • 1 mela verde
  • 5 foglie di menta fresca
  • 2 foglie di alloro
  • 1 peperoncino
  • 1 cucchiaino di sesamo
  • 50 gr di olio EVO
  • 1 cucchiaino di maizena
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe in grani

Procedimento:

Mettete a scaldare in un pentolino l’acqua con l’alloro, le bucce d’arancia, il peperoncino, i grani di pepe e il prezzemolo. Dall’inizio del bollore aspettate 5 minuti, aggiungete i filetti e fate cuocere per 6/7 minuti.
Preparate un’emulsione con 100 ml di succo d’arancia, 2 cucchiai di olio Evo, un pizzico di sale, un cucchiaino di maizena, 100 ml dell’acqua bollente di cottura dello sgombro e mixate il tutto. Tagliate a dadini l’arancia e la mela verde. Disponete la frutta su un piatto come base e posizionate i filetti. Irrorate con l’emulsione e guarnite con le foglie di menta e sesamo.

 

LINGUINE ALICI E FINOCCHIETTO

Ingredienti:

  • 120 gr di linguine
  • 100 gr di alici deliscate
  • 20 gr di mollica di pane dura
  • 30 gr di finocchietto
  • 10 gr di pinoli
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b. di peperoncino
  • q.b. di olio Evo

Procedimento:

In olio Evo fate saltare la mollica con il peperoncino e mettete da parte. Sempre nella stessa padella fate appassire in olio Evo le alici, il finocchietto ed i pinoli, insieme all’aglio che toglierete dopo poco.
Scolate la pasta al dente. Saltatela nella salsa preparata con le alici mantecando con acqua e olio Evo. Aggiustate di sale.

 

TORTINO DI ACCIUGHE

Ingredienti:

  • 1 kg di alici
  • 1 cipolla bianca
  • 3 pomodori maturi
  • 3 patate grandi
  • q.b basilico

Procedimento:

Una ricetta che porta in tavola i sapori del mare: il tortino di acciughe di Davide Petrini di Varazze.
Fate bollire con la buccia tre patate grandi che, quando saranno cotte, andrete a schiacciare. Dopo di che appoggiatele in una teglia con carta forno, facendo una base a mo’ di pizza.
Adagiate sulla pizza le acciughe pulite e un condimento di pomodorini, basilico e cipolla bianca. A questo punto non vi resta che infornare a 120° per 8 minuti.

 

PASTA CON LE SARDE

Ingredienti:

  • 500 gr di bucatini
  • 500 gr di sarde piccole
  • 200 gr di finocchi selvatici
  • 3 acciughe sotto sale
  • 50 gr di uva sultanina
  • 50 gr di pinoli
  • 1 scalogno
  • 2 bustine di zafferano
  • 30 ml di olio d’oliva
  • 100 gr di pangrattato
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato
  • 1 spicchio di aglio
  • q.b sale e pepe

Procedimento:

In un tegame con poco olio fate colorire lo scalogno tritato. Aggiungete le acciughe e mescolate per farle sciogliere. Poi, unite i pinoli e l’uva sultanina già ammollata in acqua tiepida e strizzata. Dopo aver lavato i finocchi cuoceteli in acqua bollente salata, tenendo da parte l’acqua di cottura che servirà per sciogliervi lo zafferano.
Sciogliete lo zafferano in un bicchiere con l’acqua di cottura dei finocchi e aggiungetelo nel tegame con le acciughe. Lasciate cuocere a fuoco basso per 5 minuti, poi unite il finocchio e le sarde lavate e deliscate in precedenza. Regolate sale e pepe, poi coprite la pentola e cuocete ancora 10 minuti.
Versate in una pentola l’acqua di cottura dei finocchi, allungate con altra acqua, e portate a bollore, poi versate la pasta e cuocetela. Intanto, in una padella antiaderente fate saltare il pangrattato con poco olio, il prezzemolo tritato e l’aglio. Quindi, scolate la pasta al dente, trasferitela nel tegame con le sarde e finite la cottura a fuoco lento. Spegnete e aggiungete il pangrattato tostato.

 

SARDINE PINOLI E OLIVE

Ingredienti:

  • 300 gr di sardine
  • 20 gr di pinoli
  • 50 gr di olive taggiasche
  • q.b salvia

Procedimento:

Iniziate preparando il ripieno: mescolate le olive taggiasche tritate con i pinoli e la salvia.
Posizionate le sardine su una teglia rivestita con carta da forno, posizionate su ciascuna di loro il ripieno e infornate.

 

E sono tutte ricette light: perfette anche per l’estate!

 

Anche tu hai la sostenibilità nel cuore? Allora attiva l’energia pulita di LifeGate Energy per la luce della tua casa. È la migliore azione per chi ha a cuore la salute del pianeta. Scegli adesso per la tua casa energia 100% rinnovabile, 100% made in Italy. Risparmia attivandola facilmente online, cliccando qui sopra.

Nessun commento

Scrivi un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect. Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.