Come prendersi cura di pelle, capelli e denti durante l'estate | Ecocentrica
Occhio al benessere

Come prendersi cura di pelle, capelli e denti durante l’estate

La tanto attesa estate è finalmente arrivata, portando con sé lunghe giornate di sole. Ma il cocente sole estivo, accompagnato dal sudore, dagli sbalzi climatici e dall’acqua del mare o della piscina, mettono a dura prova la nostra pelle, i nostri capelli, le nostre unghie e i nostri denti. 

Ecco perché è importante utilizzare i giusti prodotti e riconoscere quali sono quelli da evitare. Sapere cosa sono i parabeni e perché fanno male, vi permetterà di scegliere con maggiore consapevolezza solo i trattamenti che realmente facciano bene alla salute del vostro corpo.

Vediamo allora quali sono i consigli per mantenere pelle, capelli e bocca sani anche durante l’estate, quali prodotti scegliere per la cura del corpo e perché evitarne altri.

Prendersi cura della pelle

Quando arriva l’estate e le temperature si alzano, si fa il cambio di stagione togliendo di mezzo i grandi e ingombranti maglioni di lana per lasciare spazio a vestiti più freschi e leggeri. Lo stesso vale per la cura della pelle. Ecco perché durante i mesi estivi sarebbe opportuno sostituire le creme e gli oli idratanti che combattono la secchezza della pelle durante l’inverno, con creme più leggere che non vanno ad appesantire la nostra pelle. La soluzione migliore è quella di sostituire gli oli facciali con dei sieri nutritivi e le creme compatte con creme idratanti più leggere. 

Lo stesso vale per il make-up. Con il calore, infatti, la base per il trucco normalmente molto coprente durante l’inverno, potrebbe non durare a lungo durante le calde giornate estive. Con il sudore il trucco potrebbe colare e, inoltre, potrebbe portare all’occlusione dei pori. Per porre rimedio a questa situazione, allora, sostituite la crema base abituale con una idratante più leggera o con una BB cream colorata, così da evitare l’utilizzo dei pesanti fondotinta permettendo alla vostra pelle di respirare. 

Ma la cosa più importante da fare durante l’estate è prestare molta attenzione al sole. Per quanto a tutti piaccia avere una bella pelle abbronzata, prendere le giuste precauzioni è fondamentale. Una prolungata e scorretta esposizione al sole, infatti, accelera il processo di invecchiamento della pelle, indicato dalla comparsa di macchie e rughe profonde e, nel peggiore dei casi, può causare una foto-carcinogenesi (tumore della pelle).  

Per proteggere la propria pelle dai raggi UVA e UVB, la soluzione migliore è quella di utilizzare una crema solare che però deve essere utilizzata ogni volta che si trascorre del tempo all’aria aperta, e non soltanto in spiaggia o in piscina. Le creme solari migliori sono quelle idratanti e con Spf non inferiore a 20.

Fondamentale sempre, ma soprattutto durante l’estate, è rimanere sempre idratati. Come tutti gli organi del corpo, infatti, anche la pelle trae beneficio dall’acqua che ci aiuta a sostituire i sali minerali persi con la sudorazione e a rinnovare le cellule prevenendo la comparsa delle rughe sul viso.

Prendersi cura dei capelli

Anche prendersi cura dei capelli è molto importante per evitare che i raggi del sole, ma anche il sale del mare o il cloro della piscina, possano danneggiarli troppo.

La prima regola è quella di proteggere sempre i capelli con un cappello quando si esce di casa, così da impedire ai raggi solari di colpirli direttamente. In alternativa, si possono sostituire i cappelli con degli spray protettivi specifici come gli oli a base di germe di grano e di mandorla o al cocco.

Al ritorno dalla spiaggia, o dalla piscina, lavate con cura i capelli per rimuovere ogni residuo di sabbia, sale o cloro, aiutandovi anche con tonici naturali come l’aceto di mele o il succo di limone diluiti nell’acqua, così da ripristinare il pH del vostro cuoio capelluto, rendendo i capelli più forti e lucenti. Per lo shampoo optate per uno dolce e neutro.

Evitate phon e piastra e sostituite le spazzole in metallo o plastica con quelle in legno, così da non andare a sfibrare ancora di più i vostri capelli.

Per mantenere i vostri capelli sempre in forma, inoltre, è importante anche adottare una dieta equilibrata, ricca di frutta e di verdura di stagione, fresche e crude e, ancora una volta, bevete molta acqua.

Prendersi cura dei denti

Il clima caldo ed un’esposizione prolungata al sole, accompagnati da un’alimentazione scorretta ricca di snack, gelati, succhi di frutti e altre bibite dolci e gassate, possono aumentare il rischio di insorgenza di carie e di altre patologie al cavo orale.

Ecco perché anche in vacanza è importante prestare molta attenzione alla propria igiene orale, portando sempre con sé spazzolino e dentifricio ed utilizzarli sempre dopo ogni pasto. Se si è fuori casa, magari per un’escursione o una gita fuori porta, allora si può optare per delle chewing-gum senza zucchero, così da mantenere la bocca pulita aumentando la salivazione.

Evitate il più possibile il consumo di cibi dolci, soprattutto fuori dai pasti, e assicuratevi di spazzolare i denti appena possibile per impedire agli zuccheri di andare ad erodere lo smalto dentale.

In sostituzione alle chewing-gum, potete optare per la consumazione di cibi amici dei denti come le mele che stimolano la produzione di saliva ricreando un effetto spazzolino sui denti grazie alle fibre contenute al loro interno.

Parabeni cosa sono e perché evitarli

Sia per la vostra pelle che per i vostri capelli, scegliete sempre prodotti naturali e privi di parabeni. Questi composti chimici sono battericidi e fungicidi utilizzati in una vasta gamma di prodotti per assicurarne una lunga conservazione.

I parabeni, però, possono provocare delle reazioni allergiche sui tessuti della pelle e, secondo alcuni studi, il nostro organismo non è in grado di smaltirli accumulandosi così nel nostro corpo causando, nel lungo periodo, la formazione di tumori, in particolare al seno e alla pelle.

Da alcuni anni a questa parte, infatti, in alcuni Paesi dell’UE hanno imposto alle aziende una quantità di parabeni limitata mentre, in altri casi, è stato proprio vietato l’utilizzo di queste sostanze. 

Avviso di trasparenza: i contenuti di questo post sono legati a collaborazione commerciale. Le aziende e i prodotti con cui è stato realizzato, sono selezionati in coerenza con i miei gusti e valori. (Tessa Gelisio)

1 Commento

  • Commenta
    giulia
    28 Giugno 2019 at 9:58

    concordo su tutto:D

  • Scrivi un commento