Occhio al benessere

Quando assumere i probiotici o fermenti lattici in un contesto di salute generale

I probiotici o fermenti lattici hanno molti benefici per la salute e agiscono a diversi livelli del corpo. In quali casi, come e quando assumere i probiotici per sfruttarne al meglio i benefici? Scopriamolo insieme.  

I probiotici al tuo servizio

Naturalmente presenti nell’organismo e in alcuni alimenti, i probiotici riuniscono i batteri buoni e i lieviti benefici che costituiscono la flora intima e il microbiota digestivo. Questi microrganismi viventi prosperano nella bocca, nell’intestino tenue e nel colon di adulti, bambini e neonati. Aiutano a limitare l’intrusione di allergeni, virus e microbi nell’organismo e consentono una migliore digestione e una migliore assimilazione dei nutrienti.

Naturalmente si trovano sotto forma di fermenti lattici negli yogurt e in alcuni formaggi o in bevande fermentate come il kefir. Puoi anche ottenerne una certa quantità nelle verdure lattofermentate (miso, crauti, ecc.). I lieviti probiotici appartengono principalmente alla famiglia dei Saccharomyces cereviasae, lieviti di birra, come S. Boulardii.

La microflora intestinale è quella che riunisce il maggior numero di probiotici, con circa 100.000 miliardi. È molto importante mantenere il suo equilibrio e la diversità della sua popolazione in modo che rimanga efficace, ma non solo. Funge anche da “serbatoio” di batteri buoni per l’altra flora residente del corpo, in particolare il microbiota intimo della donna.

Quando assumere i probiotici

Se non è sufficientemente ricca o la sua composizione è stata alterata, la flora intestinale potrebbe aver bisogno di una spinta per ritrovare la sua piena efficacia. Questo può essere il caso in cui sei molto stressato, o anche dopo una malattia o un trattamento con antibiotici.

Lo squilibrio della flora intestinale può dare luogo a vari sintomi di natura generale o che interessano in particolare la sfera digestiva. 

Pertanto, è indicato seguire una terapia a base di probiotici per:

– Ridurre i problemi della pelle: pelle secca, arrossamenti, irritazioni, acne, eczemi, dermatite atopica.

– Ottimizzare gli effetti di una dieta dimagrante: Lactobacillus Gasseri ha mostrato effetti benefici sulla perdita di peso.

– Ridurre i disturbi del transito: costipazione, diarrea, gas intestinali, gonfiore.

– Rafforzare la tua immunità e combattere contro le infezioni digestive o ORL (gastroenteriti, angina, bronchiti, raffreddori, ecc.).

– Combattere in particolare le micosi digestive o candidosi: una sana flora intestinale aiuta a prevenire la proliferazione della candida albicans.

– Risolvere i problemi di micosi vaginale o vulvare.

– Facilitare la digestione e regolare il transito spesso disturbato durante la gravidanza (su consiglio del medico).

In quali condizioni assumere i fermenti lattici

Molto efficaci, i probiotici sono anche microrganismi viventi relativamente fragili che devono essere usati con cura per non essere distrutti da una manipolazione impropria o dall’acidità dello stomaco. Affinché l’integrazione di probiotici fornisca buoni risultati, è necessario seguire alcune semplici regole.

Come assumere i probiotici? Gli integratori alimentari probiotici sono generalmente utilizzati come cura di un mese, da ripetere una o più volte l’anno, in particolare ai cambi di stagione per supportare il sistema immunitario.

Quando assumere i probiotici? Affinché arrivino integri nell’intestino, è preferibile consumarli a stomaco vuoto, 30 minuti prima del pasto o 2 ore dopo. Pertanto, rimangono in contatto con l’acido dello stomaco per il minor tempo possibile. Evitare anche di accompagnarli con una bevanda molto calda, i fermenti lattici vengono distrutti sopra i 45°C.

Come conservarli? Ancora una volta, non lasciarli vicino a una forte fonte di calore. Teneteli a temperatura ambiente se avete intenzione di assumerli velocemente o in frigorifero in caso contrario. In meno di un anno i fermenti lattici perdono tra il 70% e il 90% dei germi viventi se conservati a temperatura ambiente.

Ora sai come e quando assumere i probiotici. Tutto quello che devi fare è sfruttare i loro vantaggi!

Questo articolo è stato creato con la partecipazione di Farmacia del Corso

Ti potrebbe anche interessare

No Comments

Leave a Reply

Secured By miniOrange
Secured By miniOrange