I migliori antiparassitari naturali per le piante | Ecocentrica
Green lifestyle

Antiparassitari naturali: ecco le soluzioni green

I prodotti in commercio e i rimedi fai da te per difendere orto e piante d’appartamento

Che abbiate qualche pianta ornamentale in casa o sul balcone, o che siate così fortunati da avere un orto, avrete come comunque il problema di tenere lontano “ospiti indesiderati” che potrebbero danneggiare piante, fiori e ortaggi. A questo servono gli antiparassitari: peccato però che quelli più comunemente utilizzati siano di origine sintetica, con conseguenze negative sull’ambiente, perché sono inquinanti, e sulla salute, perché vengono assorbiti dalla pianta ma anche dal nostro organismo.

Udite udite, non sono così indispensabili. Per difendere le coltivazioni, piccole o grandi che siano, esistono anche le alternative naturali: ad esempio, gli insetticidi ammessi nell’agricoltura biologica, che si possono trovare facilmente nei negozi di giardinaggio oppure online; altrimenti è possibile anche realizzare degli antiparassitari fai da te, utilizzando semplici ingredienti. Questi antiparassitari a base di ingredienti naturali agiscono eliminando gli insetti o tenendoli lontani: in quanto ad efficacia, non hanno nulla da invidiare ai prodotti di sintesi.

Iniziamo dai prodotti in commercio, che si acquistano già pronti: ecco le migliori alternative ai classici pesticidi chimici.

PIRETRO

Foto: www.ideegreen.it

È tra quelli più utilizzati in agricoltura biologica perché agisce ad ampio spettro; di contro, non è selettivo, quindi è nocivo anche per gli insetti utili. Non si tratta di un repellente, uccide i parassiti per contatto, quindi si spruzza sulle piante solo quando sono presenti insetti dannosi, con qualche precauzione: fare attenzione a non colpire eventuali api, utilizzare il prodotto di sera perché con il calore svanisce e diventa inefficace, se spruzzato su ortaggi dell’orto, aspettare 2-3 giorni prima di consumarli.
Non è un rimedio innocuo, ma è comunque una buona alternativa ai pesticidi chimici perché il principio attivo è di origine naturale e per l’uomo la tossicità è molto bassa (o non sarebbe permesso nel biologico); inoltre è efficace contro vari tipi di parassiti.
Un buon prodotto in commercio è Piretro Actigreen di Solabiol, a base solamente di piretro naturale.

 

SPINOSAD

Foto: www.noisiamoagricoltura.com

Questo insetticida si estrae da un batterio naturalmente presente nel terreno, perciò fa parte dei prodotti ammessi in agricoltura biologica. Come il prodotto precedente, agisce per contatto uccidendo gli insetti, api comprese: per questo motivo non va utilizzato nelle ore in cui sono in attività. Per il resto non ha particolari controindicazioni, né sulla salute di uomo e animali, né per l’inquinamento delle acque, inoltre si degrada velocemente. Se lo utilizzate per l’orto, si consiglia di aspettare 15 giorni prima di portare le verdure in tavola.
Per l’uso attenetevi alle indicazioni che trovate in etichetta, ma solitamente in caso di infestazione si fa un trattamento, seguito da un secondo dopo 7 giorni. In commercio (anche online) ne trovate diversi di insetticidi a base di Spinosad; per la scelta, orientatevi su quelli biologici.

 

TERRA DI DIATOMEE

Foto: viverepiusani.it

Si tratta di una polvere ricavata da un residuo naturale (le diatomee sono alghe) ed è uno degli antiparassitari più utilizzati nelle coltivazioni bio. è efficace contro numerosi insetti, tra cui formiche, scarafaggi, cimici, millepiedi, acari, pulci e zecche, che muoiono appena vi entrano in contatto; si utilizza perciò solo nei siti infestati dai parassiti, facendo attenzione a non inalarne in grande quantità.
In commercio si trova in concentrazioni che vanno dal 70 all’80%.

 

Altri prodotti (naturali) confezionati

Se preferite i prodotti confezionati, ve ne consiglio altri due già pronti per l’uso, che potete trovare nei negozi o acquistare online, sempre completamente naturali.
Uno è EcoPCO DX di ECO SMART, una polvere insetticida a base di un mix di oli essenziali da utilizzare sia in casa che all’esterno, efficace per tenere lontano formiche, cimici, millepiedi, scarafaggi e molti altri parassiti; la trovate anche su Amazon.
L’altro è Greenbug, uno spray a base di estratti di cedro, anche questo utilizzabile sia in casa, cucina compresa, che in giardino, anche direttamente nel terreno; protegge tra gli altri da zanzare, pulci, formiche, acari, tarme e i classici parassiti da giardino.

 

Ai prodotti confezionati preferite invece l’autoproduzione? Allora voltate pagina: troverete i rimedi naturali più efficaci per proteggere casa e giardino e le ricette per antiparassitari fai da te!

Continua a leggere

Nessun commento

Scrivi un commento